aggressivita

  • Questo topic ha 13 risposte, 6 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 6 anni, 10 mesi fa da Anonimo.
Visualizzazione 13 filoni di risposte
  • Autore
    Post
    • #28413
      Marino Corbetta
      Partecipante

      Sig Valerio , buongiorno.
      vorrei un suo consiglio parere, circa il cambiamento improvviso del carattere della mia cane corso di 16 mesi.
      nel dettaglio, il cane e’ sempre stato socievole ed equilibrato con tutti, umani e suoi simili, ad eccezione dei gatti.
      Circa 15 gg addietro , durante la solita passeggiatina, mi sono ritrovato a passare davanti ad una casa recintata, ove di guardia vi era un cane di piccola taglia, e quando ci trovammo dinnanzi al cancello la cane corso si fermo’ per annusare il cane che a tutta velocita’ si stava avvicinando . si annusarono il muso 1 o 2 secondi edimmediatamente si scateno’ una lotta tra le sbarre muso a muso che mi ha spiazzato, tante’ che la forza del corso mi ha fatto cadere letteralmente a terra, nel frattempo il cane piccolo la cui testa passava tra le sbarre riusci’ a mordere il labbro del mio cane.
      tornai e medicai il corso che perdeva un po’ di sangue, e per qualche giorno pensai all’accaduto e poi ho sorvolai.
      l’altro giorno sempre fuori,vidi in lontanaza un amico ed il suo cane, che alla nostra vista si accuccio’ per l’invito al gioco.il corso si avvicino’ al cane che ben conosceva e dopo qualche moina iniziale, sentii ringhiare, ma non capii chi l’avesse emesso e salutai l’amico che era di fretta.
      Ieri sera cane al guinzaglio incrocio un signore con il suo cane labrador di taglia grossa al guinzaglio pure lui, e conoscevo di vista il cane per averlo visto qualche volta in giro. il signore si ferma e il mio corso si avvicina e palesemente vedo che da lei parte un ringhio minaccioso e pelo alzato, allontaniamo subito i cani e riprendiamo le nostre strade, ma ora e’ certo il mio cane ha qualche cosa di diverso, che non ha mai avuto prima.
      la conferma definitiva l’ho ritornano a casa e avvicinandomi alle cancellate con cani alla guardia e’ evidente la risposta rissosa all’abbaio dei guardiani, e la determinazione e la forza che mette nel voler rispondere attaccandoli, mi fa decidere di scriverle per un consiglio.
      Evidentemente il tutto e’ iniziato dalla lite e morsicatura presa dal cagnolino, e la sua psiche si e’ modificata.questo comportamento l’ho notato solo con i suoi simili, mai con nessun umano, ma mi preoccupa un po’.
      grazie per la sua risposta.

    • #30644
      Anonimo
      Inattivo

      Buon giorno Corbetta non si preocupi che la psiche del suo cane non è stata alterata minimamente,sta accadendo quello che io racconto ai molti proprietari di cuccioli di cane corso,fino ai 15 mesi il cane corso viene considerato un cucciolone,e da cucciolone si rapporta con gli altri cani, ma poi dopo questo periodo incomincia a prendere confidenza con la sua forza(che fra le razze canine è una delle più forti)e naturalmente vuole subito mettere in chiaro con gli altri cani il fatto.ora io raccomando sempre fin da piccoli una educazione ferma in modo da avere sempre il cane in soggezione del padrone e sotto controllo (e con il corso riesce abbastanza bene rispetto ad altri molossoidi) poi c’è la variante caratteriale alcuni cani corsi sono meno inclini a fare rissa altri di più,ma nella norma il cane corso non è un cane da parchetto(e questo lo ripeto sempre) come invece lo è il Golden,io le consiglio di tenerla sott’occhio perche verso i 16 mesi loro provano a prendere le misure al padrone se vedono che lo possono fare un comportamento lo fanno,invece se lei quando al giunzaglio la sente ringhiare le da una bella scrollata sgridandola vedrà che smette subito ,ma deve essere una ringhiata più che una sgridata chiaro il concetto?e si ricordi che il cane corso è un cane che non ha paura di niente una volta adulto e reagisce di conseguenza agli altri cani,ci stia attento perche andare d’accordo con cani sconosciuti non è nel DNA del cane corso come invece fa il Golden saluti Valerio PS e se per caso capitasse di incontrare il cagnolino che la ha provocata attraverso il cancello fuori dal cancello il cagnolino è un cagnolino morto perche non si dimenticano niente

    • #30646
      Marino Corbetta
      Partecipante

      per quanto riguarda il controllo e la sua soggezzione nei miei confronti le posso assicurare che non ci sono problemi, in quanto riesco anche nei momenti peggiori a farmi ubbidire , mi ascolta senza esitazione. certo non immaginavo si svegliasse cosi’ di colpo.
      per quanto riguarda la memoria le posso dare ragione, in quanto quando passo nei pressi della villetta controlla se vede il cagnolino.
      per quanto riguarda l’andare d’accordo coi suoi simili, ho omesso di specificare : tutti quelli conosciuti, altri non visti o annusati specie se tipo rot o grossi debbo metterla al guinzaglio per sicurezza.
      la ringrazio della risposta veloce e competente; resta un ultimo dubbio sul ringhio alla cagna labrador con cui aveva giocato 5 o 6 volte e quindi quale il motivo del ringhio?

    • #30648
      Maswa
      Partecipante

      Un corso al guinzaglio quando incontra un altro cane è come un’arma carica con il grilletto alzato, questo è un dato di fatto che ogni proprietario di questa razza deve prendere in considerazione. Quando porto al parco maya, la prima cosa che devo fare è slegarla, una volta libera allora entra in modalità gioco, ma gioca solo al parco e sinceramente non so ancora per quanto tempo perchè come dice Valerio non sono cani da parchetto e la rissa capita sovente, ancora non si fanno male ed è solo una sfida a mostrare denti e ringhi feroci. Al guinzaglio è tutt’altra cosa, quando incrociano altri cani la modalità è lotta, soprattutto se l’altro ha uno sguardo di sfida e sono della sua stazza perchè quelli piccoli li ignora o si rassegna facilmente a farlo. Con un corso al guinzaglio sconsiglio vivamente di far annusare un altro cane, anche se di sesso opposto soprattutto se è più grosso e più minaccioso. Forse questo sarà più facile farlo con un corsaro adulto e meno spaccone, ma a questo ancora non so rispondere..;)

    • #30649
      Anonimo
      Inattivo

      La faccenda del guinzaglio si identifica con il territorio il Corso è un cane territoriale al 100% che difende il suo territorio facendo la guardia, essendo al giunzaglio si accorcia il territorio(cioè diventa lo stretto fra padrone e il resto)e giustamente il cane diventa difensivo ad oltranza ed è pronto ad attaccare chiunque possa minacciare il suo territorio e padrone,per il ringhio si vede che la labrador(razza molto più vivace e sclerotica di un Golden ,scusate forse sono di parte con il Golden) non ha mostrato i segni di sottomissione che il momento esigeva,ed è partito il ringhio,ma attenzione un ringhio non vuole dire combattimento a volte è solo un segnale per dire all’altro cane: stai al tuo posto ,oppure fai attenzione che c’è un nuovo sceriffo in citta , sono atteggiamenti che cambiano di giorno in giorno man mano che il cane diventa adulto e prende sicurezza nei propri mezzi infatti il più delle volte sono cani adolescenti che passano il righo cani adulti perfettemente sicuri di se stessi attaccano solo in caso di reale necessità che viene decisa poi sempre dal cane,e il padrone deve sempre vigilare con un atrezzo di 50 kg saluti valerio

    • #30650
      Marino Corbetta
      Partecipante

      prima del corso ho avuto una 30 di cani da caccia ed una coppia di schnautzer giganti , quindi con i cani ho una certa familiarita’, l’unico cane col quale ho sbagliato per eccesso di effusioni e’ stato un chihuaua che e’ vissuto 13 anni al mio fianco ma e’ sempre stato dominante nei miei confronti, pur sopportandomi.
      ora prendo atto dei vostri buoni consigli circa il cane corso,e vi ringrazio dell’attenzione al mio problema, ma la mia domanda e’ stata posta nei termini di voler ricevere una risposta competente che mi spiegasse il perche’ nel giro di pochi giorni, si e’ modificato il carattere docile che ha sempre dimostrato verso i suoi simili, pur con le dovute cautele del caso.
      non ho mai portato il cane al parco, da quando e’ arrivata in casa mia , le sue uscite giornaliere sono state e sono tuttora esclusivamente in terreno libero, senza guinzaglio, in coppia con una Golden liberi ambedue di scorrazzare,cacciare,scavare buche, inseguire selavaggina occasionale, insomma la pura liberta’ sotto l’occhio vigile del padrone pronto a correggere o inquadrare al bisogno.
      il fatto e’ avvenuto sulla strada comunale che porta ai campi, e da quell’esperienza il cane e’ divenuto molto piu’ guardingo verso i simili, come prima descritto, e ora mostra comportamento ringhioso anche con cani precedentemente incontrati e quindi conosciuti sin dall’infanzia.
      ………………..
      in pratica e’ come se tu stessi andando al bar per un caffe’ ed uno sbucando da un’angolo improvvisamente ti da’ un morso al labbro e ti frega il portafoglio, credo che il tuo atteggiamento cambi radicalmente ad ogni angolo che incontri, o che vi si celi un uomo bonario in piedi a farsi i comodi suoi, ma tu, comunque sei in allerta.
      ora chiedevo ; potrebbe in qualche questo inconveniente aver generato un cambiamento comportamentale a cui serve una correzione?? o e’ tutto normale, ed e’ il processo normale del cambiamento da cucciolona ad adulta?
      ringrazio della paziente lettura.

    • #30651
      Anonimo
      Inattivo

      Salve sig Corbetta non metto in discussione la sua conpetenza in fatto di cani,ma il corso non è un cane comune e non è un cane da caccia,è il molosso da combattimento dei Romani ,e sebbene oggi gran parte del suo carattere antico è stato mitigato molto ne rimane in certi esemplari tradizionali , detto questo io non penso che sia stata la morsicatura al labbro a inescare un comportamento diverso, ma solo il fatto che la sua cagnona sta maturando,probabilmente durante la morsicatura la cagnona si è incazzata e ha visto il proprio potenziale e ora reagisce di conseguenza,ora sta a lei volere inibire questa caratteristica(che io trovo più che normale in un cane corso) ma se il cane ha carattere vuole dira snaturarlo e se ha i coglioni rimane un cane cazzuto lo stesso solo che inibendolo diventa più instabile e morsicatore ,probabilmente se non lo avesse fatto con il piccoletto lo avrebbe fatto il giorno dopo con un altro cane,e questa di cambiare carattere di colpo è una caratteristica dei cani con molto temperamento(fra l’altro molto apprezata da noi amatori della razza)è lei che collega il fatto della morsicatura con il cambiamento ,ma la cagna aveva gia deciso prima, la morsicatura è stato solo il motivo per iniziare a vedere il proprio potenziale(che io fra l’altro giudico molto buono)se poi a l lei non piace provi a dissuaderla( ma attenzione il corso non va mai picchiato altrimenti perde fiducia nel padrone e diventa un cane stressato con le dovute conseguenze), il cane corso ha questa potenzialità alcuni meno altri di più (per fortuna!)la mia Noor lo fa gia a 6 mesi di ringhiare agli estranei ed ai cani forestieri e io ne vado orgoglioso ,e mi sembra di averle risposto molto chiaramente sul perche del cambiamento di carattere,i molossi verso i 10 mesi specialmente i maschi diventano territoriali e focosi con gli altri cani,se qualche femmina lo è altrettanto(non tutte purtroppo) è da mettere in riproduzione subito,perche a forza di allevare solo paciocconi alle esposizioni hanno ridotto la razza a un ammasso di pecoroni e si ritenga fortunato di avere un cane corso con carattere perche stanno diventando sempre più rari saluti Valerio

    • #30652
      Marino Corbetta
      Partecipante

      grazie del chiarimento Sig Valerio, le ho accennato anche alla proprieta’ di una coppia di schnautzer giganti, che non sono propriamente da caccia,ma non avevo mai notato in loro un repentino cambiamento comportamentale,che ora lei mi ha spiegato chiaramente indicando il cane corso un cane non comune,e quindi rientrante nella normalita’ della razza.
      detto cio’ non ho nessuna intenzione di mortificare il cane o castrarne il carattere, staro’ solo piu’ attento di prima, e mai e poi mai alzerei le mani al mio corso, non me lo perdonerebbe mai(anche perche’ sarebbe veramente difficile farsi perdonare da una tipa cosi’osyc.jpg, e non e’ nel mio carattere. l’ubbidienza anche nei momenti clou l’ho ottenuta con la fiducia e un cambiamento del mio tono umorale oltre a qualche strattone all’occorrenza le basta.
      cordiali saluti Marino

    • #30751
      Milén Cryppa
      Partecipante

      Leggo ed apprendo con davvero molto interesse.
      Il nostro corso Vodka compirà domani 9 mesi. Lo abbiamo sempre portato al parco dei cani ed il suo temperamento è sempre stato di sottomissione e gioco, quindi mai nessun problema. Ultimamente sta crescendo, lo notiamo dall’atteggiamento che assume in caso di rumori improvvisi o nuovi ospiti a casa; è buono, ma più “sull’attenti”.
      Proprio questo fine settimana mi sono resa conto che crescendo anche il nostro cucciolone è sempre “meno tipo da parco”.
      Abbiamo infatti avuto un piccolo scontro con un altro cane di razza medio-grande perché si era avvicinato alla sua amica boxerina di 1 anno e mezzo per la quale Vodka sembra essersi preso una cotta (nonostante lei sia anche sterilizzata).
      Un ringhio cupo, l’altro cane ha risposto e si sono presi per la collottola a vicenda, per fortuna nessuno dei due senza affondare le fauci ma solo ad avvertimento. Divisi i cani (io il nostro e mio marito l’altro, visto che il suo padrone non mosse un dito) l’aria è tornata serena ed entrambi i cani sono tornati in uno stato calmo.

      Speriamo bene!!

    • #30756
      Anonimo
      Inattivo

      Ciao Milena Vodka si è ben comportato da cucciolone semi adulto, la sola cosa che stonava è che avete incontrato un cane con un padrone deficiente ciao Vale

    • #30765
      micheluzzo80
      Partecipante

      Il mio è giocarellone anche se il suo carattere è cambiato tanto,ora quando arrivano cani estranei ( ma grandi perché i piccoli non li considera) si ferma con aria statuaria e se non gli garba gli gira attorno ma sempre sul chi va la rizzando leggermente il pelo…devo dire che lui non ha mai iniziato una litigata anzi sta sulle sue finché non viene portato all’estremo come ieri sera dove un cane lupo gli abbaiava in faccia con insistenza e lo stava per attaccare e lui si è difeso ma lo ha messo sotto senza morderlo…per fargli capire chi comanda!!! Penso,a mio giudizio, si sia comportato bene o sbaglio?

    • #30772
      Anonimo
      Inattivo

      Perfetto!! Michele il tuo cane è stato calmo e deciso e per un cuciolone è un risultato ottimo lodevole ciao Valerio

    • #30783
      Paracalpino
      Partecipante

      Ciao a tutti, anche Kira come citato in altro post sta cambiando carattere…. Anzi diciamo che sta proprio diventando aggressiva nei confronti di qualunque altro cane che le abbaia o le ringhia contro. Detto questo, vi racconto quello che mi è successo oggi parlando con un’altra persona possessore di due Bovari. Gli stavo appunto raccontando del cambiamento di kira e lui mi dice che ha la soluzione giusta per non far più comportare il cane in questo modo. Bene, dico io e domando quale sia questa soluzione. Risposta: < collare con scossa! quando fa quello che non deve tu schiacci è dopo tre/quattro volte il cane non lo fa più>….. Annuisco, cambio discorso ringraziandolo del “suggerimento” e appena possibile mi dileguo. Adesso chiedo: un corportamento simile con il proprio cane non è da CRIMINALE? Sono legali questi collari? Oppure sono solo io che nella mia beata ignoranza non conoscevo questo “rimedio”? Io la Kira me la tengo così com’è e se non posso portarla al parchetto con gli altri cani o se devo stare attento quando ne incontro uno per strada me ne farò una ragione! Per adesso mi piace di più essere rassicurato sul fatto che Kira non permetterebbe a nessuno di entrare in casa e che se qualcuno provasse a fare qualcosa alla mia famiglia o al sottoscritto passerebbe davvero un brutto momento.
      Paolo & famiglia….. Kira compresa!

    • #30786
      Anonimo
      Inattivo

      Ciao Paolo io è una vita che vivo con i cani e oltre ai miei amati cani corsi posseggo altre razze(Golden Retriever e volpini Italiani da lavoro)e naturalmente qualche forma di addestramento la adopero , molto blanda in verità in quanto preferisco adoperare le doti naturali del cane stesso, ma nozioni di base tipo condotta al giunzaglio, il ritorna ,e altre cosine ai miei cani le insegno, certo c’è il soggetto che impara prima e qello più testone (o più furbo!) con il quale entro in sintonia un po più tardi ma in linea di massima alla fine arrivo a capirmi ,ma non ho mai adoperato il collare elettronico, lo considero una vera porcheria,e se non ne ho mai parlato in questo forun è proprio per la mia avversione per questo attrezzo,e se ben mi ricordo dovrebbe essere stato messo fuori legge, percio quel signore andrebbe denunciato per maltrattemento degli animali,(scusate se mi sono incazzato ma è una cosa che non sopporto) detto questo tu con la tua Kira continua come hai sempre fatto e ricordati chi il cane corso è un cane da guardia con determinate caratteristiche,e appunto per codeste caratteristiche non è un cane da parchetto( o meglio se lo si porta dev essere tenuto sotto controllo) , e con cani estranei se non li conosce ci si deve stare attenti, per il resto però in famiglia è uno dei cani più affidabili che si conoscano(io preferisco fare giocare la mia nipotina con Noor che con la Retreiever)perche Noor ci sta pià attenta ed è meno agitata ,e se incontri ancora quel signore mandalo a Fan culo anche da parte mia ciao Valerio

Visualizzazione 13 filoni di risposte
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.