Antiparassitario, quale e come.

Visualizzazione 15 filoni di risposte
  • Autore
    Post
    • #40053
      pino1960
      Partecipante

      Vorrei aprire una nuova discussione sull’uso degli antiparassitari, personalmente uso il frontline a pippetta, da marzo/aprile fino a settembre/ottobre; vorrei confrontarmi con voi su nuovi prodotti e come usarli per il miglior risultato.

      Aspetto risposte.

    • #40061
      GGGGGGGGIUSEPPE
      Bloccato

      Che problema assillante questo! Per me è un vero incubo, soprattutto per via della promiscuità fra cane, gatto e bambine.

      Per prima cosa, poiché immagino che tu abbia un giardino, si dovrebbe bonificare il territorio. Esistono dei prodotti chimici specifici ed io l’anno scorso ne acquistai uno riguardo al quale mi dicevano ottime cose: lo cercherò e ti dirò il nome, ma in realtà non l’ho usato. Questo perché un membro del forum mi aveva nel frattempo consigliato un rimedio naturale, che si è rivelato efficacissimo. Si tratta di… tabacco! Un pacchetto di sigarette o, meglio ancora, un po’ di tabacco trinciato lasciato a macerare in dieci litri d’acqua e poi sparso sul terreno con la macchinetta del verderame. Il trattamento va ripetuto ogni quindici giorni, ma è efficacissimo.

      Per il cane, io uso l’advantix che mi sembra più efficace del frontline e protegge anche dalle punture di zanzara. Però è tossico e la reazione si manifesta con gonfiore ai linfonodi; inoltre non si può certo metterlo ai bambini! Un rimedio naturale è quello di un’ emulsione da spruzzare con frequenza sul pelo e questo, invece, è ottimo anche per gli umani: protegge e profuma; tuttavia è un po’ costoso perché va ripetuto con frequenza. Ecco la formula:

      olio essenziale di geranio: 20 gocce; olio essenziale di lavanda: 5 gocce; olio esenziale di tea tree: 3 gocce; acqua 250 ml.

      • #40062
        Simone Fabbri
        Partecipante

        Dopo lunga e complessa attività di ricerca mi sono orientato al Seresto che sembra meno tossico di altri, lunga durata non tossico per il gatto e sebbene non ancora testato sembra efficace anche contro zanzare e flebotomi.
        durante il periodo invernale a bisogno metto il frontline.
        molto interessante il discorso del tabacco. io lo usavo per i pidocchi sulle fragole con ottimi risultati. In tal senso funzionava anche l’ortica macerata. chissà se va bene anche quella per disinfettare il terreno….

    • #40064
      pino1960
      Partecipante

      Con questa risposta ti perdono la battuta del topo, io sono alla ricerca di rimedi quanto più naturali perché di chimica e quant’altro non se ne può più, proverò la tua formula.

    • #40932
      Alberto
      Partecipante

      Interessantissimo questo rimedio del tabacco, vedrò di provarlo anch’io, grazie Giuseppe!

      Anch’io utilizzo l’Advantix, nonchè, ogni 2/3 giorni il Flai Stop gel a base di olio di citronella e olio essenziale di geranio. Adesso, con l’arrivo del caldo, da maggio, dovrei mettergli l’Advantix più spesso (ogni 20gg invece che 30), il Flai Stop quotidianamente nonchè, sempre quotidianamente, uno spray a base di Neo Erlen soluzione. Sono l’unico a seguire questa combinazione? Ma soprattutto…I vostri corsi come reagiscono a questi trattamenti? Il mio, ogni volta che gli mettiamo qualcosa, che sia Advantix o Flai Stop, si affretta a correre via per andare a rotolarsi sul prato…Paraculite? Non sopporta l’odore? Lo fanno anche i vostri?

    • #40933
      Federico Lavanche
      Amministratore del forum

      Il tabacco appartiene alla prima classe tossicologica…..

      Da sempre, gli infusi con tabacco sono stati utilizzati come antiparassitario naturale. Ottimo anche sulle rose per combattere gli afidi. Suggerisco di utilizzare i mozziconi delle sigarette più che tabacco nuovo poichè ancor più ricco di tossine…e quindi ancor più efficace.

      Io uso Advantix una volta al mese e non ho mai avuto problemi.

    • #40935
      eddiehardcore7
      Partecipante

      Mi era sfuggita la questione sul tabacco, molto interessante..!

      Nell’inverno appena passato ho usato una volta la mese lo Stronghold, con l’avvicinarsi del caldo passerò di nuovo all’Advantix.

      Mi avevano parlato del gel da passare sul pelo del cane, non ne sapevo il nome e forse è proprio questo citato da Alberto.

      • #41223
        Alberto
        Partecipante

        [quote=40935]Mi era sfuggita la questione sul tabacco, molto interessante..! Nell’inverno appena passato ho usato una volta la mese lo Stronghold, con l’avvicinarsi del caldo passerò di nuovo all’Advantix. Mi avevano parlato del gel da passare sul pelo del cane, non ne sapevo il nome e forse è proprio questo citato da Alberto. [/quote]

        A noi questo Flai Stop è stato consigliato direttamente dall’allevatore, che forse proprio perchè ha l’allevamento in campagna utilizza tutte queste precauzioni. Se non erro è un gel per cavalli, ma non ci sono controindicazioni di alcun tipo. L’unico “inconveniente” è che non tollerando il profumo un po’ forte, se non lo fermassimo, Fitz si affretterebbe a rotolarsi nella terra subito dopo l’applicazione!

    • #40942
      Anonimo
      Inattivo

      Anche io uso il frontline come pino, ma aggiungo lo scalibor collare su consiglio della mia consorte……….e pensate il nostro cane, che non c’e’ piu’, prese comunque una zecca

    • #40948
      eddiehardcore7
      Partecipante

      Il mio sono già due volte che prende una zecca, purtroppo abitando in campagna ed è molto più esposto. L’ultima volta l’ha presa il giorno dopo aver messo lo Stronghold, vai a capire..

    • #40952
      Anonimo
      Inattivo

      Attualmente la migliore protezione è Avantix, se poi il cane ha degli effeti collaterali allora su consiglio medico si vede cosa è il caso, ma se non ci sono effetti collaterali. Advantix è ancora imbattuto

    • #40960
      Simone Fabbri
      Partecipante

      Anch’io abito in campagna e dopo che Yuma ha preso un po’ di pulci e 2 zecche, nonostante il frontline,gli ho messo il collare SERESTO, anche in considerazione che ho un gatto e bambini in casa.
      Per ora a parte il fastidio di avere il collare non si è più grattata e nessuna nuova zecca.
      staremo a vedere.

    • #40961
      Anonimo
      Inattivo

      Ciao simone, il mio veterinario non so’ se vero mi spiegava che il frontline ha come vantaggio che quando la zecca si deposita sulla cute la fa’ morire e anche se la vedi attaccata lei e’ morta e basta rimuoverla.Mia moglie,avendo avuto il cane per 16 anni, ha insistito a mettere sia il frontline che il collare comunque,bah una doppia protezione non so’ se il gioco vale la candela! Certo al momento non ho avuto problemi ma io vivo in citta’ e non in campagna.

    • #40962
      ANNA3
      Partecipante

      a me hanno detto che l’Advantix è completo mentre se usi il Frontline devi integrare con il collare perchè non copre da tutto

    • #40963
      Simone Fabbri
      Partecipante

      Il problema del frontline da quanto mi hanno detto è che ormai non è più efficace perchè i parassiti hanno sviluppato una tolleranza ai principi attivi.
      Ho escluso Advantrix e Scalibor perchè nocivi e pericolosi per glia altri animali e bambini.
      Mi sono fidato della Bayer che ha lanciato questo nuovo prodotto… appunto il Seresto.

    • #40964
      Simone Fabbri
      Partecipante

      ho un amico coi cani da caccia e sparge la calce tutto intorno alle gabbie. Mi assicura che le pulci non arrivano. certo però che i cani salvo il periodo della caccia escono poco.

    • #40966
      Anonimo
      Inattivo

      la calcie come antiparassitaria e’ valida anche per gli uliveti,c’e’ un produttore di olio da me che la usa al posto dei pesticidi ma questo e’ un altro discorso

      <

    • #40971
      pino1960
      Partecipante

      Dopo aver aperto questa discussione ho fatto un po’ di indagini e ho deciso di provare il collare Beaphar, per adesso tutto bene.

Visualizzazione 15 filoni di risposte
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.