Dieta BARF

  • Questo topic ha 67 risposte, 12 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 1 anno fa da CIRO.
Visualizzazione 66 filoni di risposte
  • Autore
    Post
    • #44357
      Anonimo
      Inattivo

      Come da titolo gradirei molto ascoltare le spettabili opinioni di voi tutti in merito alla alimentazione con sola carne cruda. Personalmente mi attira moltissimo l’idea ma ho letto opinioni contrastanti. E’ stata una ricerca difficile perché per lo più mi sono imbattuto in opinioni degli entusiasti e praticanti e qualche veterinario contrario o perplesso. Sono riuscito a trovare qualche fonte autorevole che citava dati scientifici e un po’ di studi effettuati a campione non sempre rassicuranti e il risultato è che sono ancora perplesso. Da un lato la BARF è così naturale e perfetta al punto da essere ovvia, dall’altro i pochissimi contrari dicono cose preoccupanti. Che il cane sia carnivoro è lapalissiano, che il cane in natura si cibi di prede frutto della caccia che divora intere è altrettanto palese. Quel che è controverso è il livello di precisione che si può ottenere in casa col fai-da-te per emulare questa dieta. Uno dei pareri più importanti che ho trovato è proprio di un veterinario che è una specie di scienziato plurispecializzato che gira mezzo mondo e ovunque arriva gli stendono tappeti rossi. Egli afferma che la BARF è una ottima dieta ma al tempo stesso dice che è estremamente difficile bilanciarla correttamente affinché non ci siano scompensi o peggio pericoli. Ho letto che i più ferrati tra i somministratori di BARF hanno un gran da fare per non far mancare nutrienti, si va dalle verdure frullate per emulare la verdura semi-digerita che i cani assumono cibandosi di prede erbivore all’uso addirittura di integratori per compensare mancanze e il che mi sembra contraddittorio. Per di più esistono studi che affermano che la catena di congelamento non preserva da tutti i tipi di batteri come la salmonella. Che con le ossa non si può mai avere il 100% di certezza di essere al riparo da effetti collaterali. Insomma, un casino. D’altra parte è vero che i cani in natura si cibano di prede intere e crude ma è anche vero che i cani allo stato brado vivevano 5 anni se andava bene e non 12 o più come i domestici. Al momento do al mio corso ancora crocchette anche se grain-free e ovviamente cercando di controllarne la qualità a tutti i livelli per quanto mi è possibile. Integro questa dieta con carne cruda 3 volte a settimana circa, per lo più dorsi di pollo ma anche molti resti di manzo congelati e scongelati. Il cane non ha problemi di feci molle e non ne ha mai avuti. Voi che fate? Grazie e perdonatemi la lunghezza!

    • #44364
      Cataldo Piccolomo
      Partecipante

      Ciao anche io ho molti dubbi a riguardo, leggendo un po in giro da quanto ho capito non si tratta di sola carne cruda ad essa vanno aggiunti integratori (che costano abbastanza) e a volte verdure. Premesso che a me piacerebbe provarla (anche il mio veterinario è favorevole ma solo se effettivamente bilanciata) non credete che gira e volta il cane assuma sempre le stesse molecole fatto salvo per le proteine della carne che lo strutturano muscolarmente ( come avviene nell’uomo); e se cosi fosse non si potrebbe creare una via di mezzo es riso verdure e carne cruda in alternativa?

      • #50443
        Daniela
        Partecipante

        Ciao a tutti.
        Ho letto molte informazioni sulle varie diete (crocchette, casalinga cotta o barf), qui sopra, e anche altrove, per capire quale fosse la dieta migliore per il mio Cesare.
        Premetto che ho dovuto cambiare la veterinaria che l’ha seguito il primo mese (quindi dal II al III) perchè lei era contraria a qualsiasi tipo di dieta che non fosse industriale, perciò mi ha fatto cambiare una marea di croccantini, spendendo molti soldi, e avendo purtroppo lo stesso identico risultato: insoddisfazione e feci molle del cane, insoddisfazione nostra che non riuscivamo a capire “perché” non potessimo cambiare.
        Il problema è che purtroppo non avevo mai avuto un molossoide prima e sopratutto mai un Cane Corso, perciò (prendetemi pure in giro), all’inizio impaurita, ho seguito tutti i suoi consigli.
        Poi però continuavo a dirle che io in passato avevo avuto cani, non molossoidi ma tutti di taglia grande e che mai avevo dato loro croccantini, ma sempre preparato qualcosa a casa appositamente, (chessò, riso soffiato con carne, con aggiunta di verdue, uovo ecc.), e che nessuno di loro aveva avuto problemi…le ho anche detto che prima dell’avvento dei croccantini i molossoidi esistevano, ma niente, ” non mi prendo la responsabilità di darti una dieta”, cartilagini, ossa, poi si ammala per carità…
        ovviamente io spaventatissima di poter recar danno al mio cane, le ho dato retta…per poi finalmente svegliarmi e cambiare veterinario.
        Ora, questa veterinaria, mi ha subito detto: se seguita e con l’apporto di vitamine e altro, è sicuramente migliore dei croccantini (ma vah?); però non mi ha suggerito una BARF, (comincio a pensare che non si prendano responsabilità perché proprio non la conoscono), ma una dieta a base di carne, pesce, verdure e pasta (tutto cotto), con aggiunta di olio di semi di arachidi e un pochino di sale, farina d’ossa, farina di guscio d’uovo essiccato e vitamine di cui non ricordo il nome.
        Io nella mia ignoranza, non credo che un cane debba mangiare pesce tutti i giorni, e pasta in grandi quantità, perciò ho fatto delle ricerche sulla BARF, che sono sicura il mio Cesare apprezzerebbe sicuramente, ma, ve lo dico dal cuore, non ci ho capito molto, anzi, le paranoie che mi hanno fatto venire sulle varie diete i vari veterinari mi fanno tentennare.
        Ora ho letto gran parte di ciò che è scritto qui sopra sulla BARF e vorrei anche io capirne un pochino di più…a parte l’altezza che non l’ho misurato, Cesare ora pesa circa 44 kg ed il 13 luglio compirà 10 mesi…
        Giovedì prossimo andremo al controllo poichè oltre al richiamo del vaccino dobbiamo iniziare l’antirabbica perchè Cesare verrà in vacanza con noi, e io ovviamente farò presente alla mia veterinaria che vorrei cambiare dieta…anche perchè Cesare inizia a mangiare meno, specialmente la mattina, (ma sarà anche il caldo), e a non essere più cosi contento ogni qual volta gli porgo il pappone davanti…ma sembra essere molto più affamato e contento, quando diminuisco pasta, tolgo pesce e aumento la carne…
        ammazza oh che problemi….
        mi aiutate?
        mi regolo solo con circa il 6% del peso del cane finchè è cucciolo per le quantità?
        grazie in anticipo a tutti.

        PS. qualcuno di voi sarà al raduno del Contado del Molise il 25 giugno?
        noi ci saremo!
        saluti

        daniela

    • #44366
      Ignazio Busalacchi
      Partecipante

      Anchio sn combattuto in questo intanto nn ho ordinato i croccantini quindi ultime razioni e poi la comincio… peró mi preoccupa il fatto ke dovró cominciarla.comprando la carne al.supermarket e mi faranno i buchi

    • #44367
      Anonimo
      Inattivo

      Ignazio puoi tentare con un macellaio di fiducia se ne hai uno. A me la regalano perché sono gli scarti dei tagli che buttano via. Tra questi ce ne sono di più buoni e di meno buoni, ad esempio i dorsi di pollo e parti che includono interiora, muscoli, pelle e grasso. Prendendola tutte le settimane ho anche chiesto per correttezza di pagarla, anche un tot al chilo ma il macellaio mi ha ribadito che non è necessario pagare e posso andarci tutte le volte che voglio. Secondo me puoi tentare con i macellai invece che il supermarket dove ti costerebbe parecchio. Anche se non è completamente gratis ma pagando un prezzo simbolico al chilo si può fare. Ma questo è il lato economico della faccenda, il lato nutrizionale mi lascia ancora perplesso.
      Cercando in giro ho trovato diversi shop online che vendono alimenti per BARF già pronti alcuni perfino con le verdure già mixate, spediscono congelato in 24 ore in tutta italia e per ordini grossi la spedizione non si paga. i prezzi sono ragionevoli, io ho fatto un calcolo e per alimentare il mio cane spenderei circa 70,00 euro al mese. Ma bisogna avere un grosso grosso congelatore! A chi fosse interessato posso postare i link.

    • #44369
      Anonimo
      Inattivo

      Ciao Glauco,sarei interessato al sito,per cortesia potresti postarlo?

    • #44371
      Anonimo
      Inattivo

      Ciao King, ecco i siti:

      http://www.dietabarf.it
      questo è uno dei più famosi

      http://www.animalstar.it/dieta-barf.html
      questo ha prezzi migliori ma bisogna registrarsi per vedere gli articoli, i prezzi e per poter comprare. E’ qui che ho fatto il calcolo di quanto mi costerebbero 20 kg di carne al mese.

      Tu vai già di BARF? E che ne pensi? Fammi sapere!

    • #44372
      Ignazio Busalacchi
      Partecipante

      I vari siti nei calcoli mi danno all invirca 25kg di solo carne poi d aggiungere interiora ecc ecc i mix pronti il calcolo mi da 1.200kg il sisto ne vende anche a 9kg al prezzo di 30euro oltre tutto se nn si oridina almeno 130euro pago le spedizioni di altri 40 euro mi costa piu del supermarket ke diciamo oggi mi sn messo d accordo il tritato a 5euro e lo stomaco e altre interiora a 3euro facendomi in breve calcolo con 70/80euro dovrei farcela ma parliamo di carne e non scarti tutto destinato alla vendita.. piu du zooplus sto prendendo un integratore specifico

    • #44374
      Anonimo
      Inattivo

      Grazie gauco per i link,no io non gli do la carne cruda perché ho sempre avuto veterinari che me la sconsigliavano quindi non ho mai avuto il coraggio di dargliela!io ho smesso di dargli le crocchette da poco ed ho iniziato a dargli carne scottata e riso soffiato . Mi interessavano i link per vedere se il prezzo conveniva rispetto al costo che il punto carni vicino casa mi fa.

    • #44377
      Cataldo Piccolomo
      Partecipante

      King anche io vorrei provare cosi cioè riso soffiato verdure e carne come quantitativi come ti gestisci?

    • #44379
      Anonimo
      Inattivo

      anche questo sito non è male, 25kg a 60 euro circa se non ricordo male:
      http://barf-specialista.it/

      Ignazio meglio ancora se col macellaio del supermarket trovi un buon accordo, è la cosa migliore. Quanto alla parola “scarti” si riferisce a scarti di taglio per consumo umano, ma è la stessa carne che mangiamo noi. Esempio: il macellaio ordina i polli e gli arrivano interi, lui pulisce e seleziona i tagli per la vendita come cosce, petti ali etc. Il dorso del pollo, parte delle interiora, i colli e altre parti sonoappunto scarti, ma per il cane sono spettacolari, ricchi sia di muscolo che di cartilagini. In questo modo so cosa gli finisce nello stomaco, vale a dire lo stesso pollo che mangerei io, ma una parte meno nobile. Lo stesso vale per altre carni come la bovina.
      Anche la carne che comprerei online dai siti segnalati dicono sia certificata per il consumo umano infatti vendono i pezzi interi, colli, trippa etc etc, ma preferisco fare da me col mio macellaio, mi sento più sicuro.
      Ironia della sorte: io non mangio carne 😀 ma il corsaro si!

      King, per quanto ne so la carne non andrebbe scottata perché si liberano grassi ed elementi che il cane non digerisce. Il congelamento, come la cottura, è il procedimento che stermina batteri e compagnia e andrebbe fatto sempre al posto della cottura.

      Io al momento do ancora un pasto al giorno BARF e uno crocchette grain-free, la mia paura principale riguarda il bilanciamento, se do solo carne cruda e qualche verdurina frullata temo gli possano mancare nutrienti importanti e per principio non voglio ricorrere ad integratori, mi sembra contraddittorio il ritorno alla natura con le boccette di medicine.

    • #44382
      Ignazio Busalacchi
      Partecipante

      Sn pienamente d’accordo glauco per la macellazione peró io sn dell idea ke o si da croccantino o carne anke perche intanto dici di aver paura del bilanciamento ma con una porzione e gia sbilanciata… e poi fai lavorare inutilmente l ontestino del corso che per digerire i croccantini ci mette 8 ore e la carne invece 1ora.. e poi gli integratori esistono anche quelli naturali come puó essere un esempio la nuccia d uovo, io oggi mi sn rifornito un pó tra fegatini di pollo dorso e macinato di manzo ho congelato tutto e aspetto 2-3gg che mi finiscono i famigerati acana e passo totalmente al crudo ho giá ordinato trippa verde ecc ecc che mi arriva la prox sett e i famigerati integratori uno per vitamine e calcio e l altro l olio di merluzzo ottimo per il pelo fatto ció si inizia questa nuova avventura…

    • #44383
      Cataldo Piccolomo
      Partecipante

      Raga una domanda ma voi ci fate il macinato con gli scarti? Gli date solo quello? In che quantità e quanti pasti al giorno? Oppuree integrate anche con riso soffiato e verdure ? Cmq la vera Barf è leggermente diversa in quanto non prevede ogni giorno carne cruda ma prevede anche giorni solo cereali e addirittura un giorno di digiuno (a mio parere errato in quanto può provocare torsione gastrica)

    • #44384
      Anonimo
      Inattivo

      Ignazio ti faccio i miei auguri per la nuova avventura! E devo dire che sì, hai ragione non posso continuare a metà, o l’una o l’altra e presto devo risolvere i miei dubbi.

      Cataldo hai ragione, la BARF prevede 1 giorno di digiuno a settimana oppure ogni 15 giorni e l’utilizzo di verdure mixate con la carne cruda. E poi 1 giorno a settimana con un cerale adatto tipo riso soffiato e un latticino come lo yogurt. Per questo dico è complicato da portare avanti…

      In questa fase che il cane cresce la carne cruda gli fa bene alla muscolatura, forse continuo a dargliela ma come fuori pasto, tipo integratore un paio di volte a settimana. Come crocche adesso sto usando le Orijen, non contengono nessuna farina o cereale, solo carne dal fresco e non disidratato. Da quello che ho letto sugli articoli scientifici che spiegano come leggere le etichette delle crocche queste Orijen sono il meglio che ho trovato in giro, solo carne e piccole percentuali di verdure.

    • #44385
      Ignazio Busalacchi
      Partecipante

      Glauco io avevo optato per le acana perche meno proteiche delle orijen peró informandomi in giro vedevo che dicevano che troppe proteine caricsno i reni e sn piu adatti a cani che vivono in zone molto fredde o cani da lavoro quindi ero passato da simpson premium che reputo ottime ad acana per la grandezza del croccantino… ma mi accorgo che anke sbagliando la quantitá anche di 30grammi il cane va in diarrea e poi i croccantini portano sempre sete.. questo mi ha fatto prendere la decisino di cambiare al naturale vedendo che qui molti ne fanno uso… grazie per gli auguri

    • #44386
      Ignazio Busalacchi
      Partecipante

      Cosce di pollo possono mangiarle.tranquillamente o ci sn osse pericolose?

    • #44387
      Anonimo
      Inattivo

      Da quello che so con il congelamento non si distruggono i batteri ma piuttosto vengono inibiti e vanno in stato di quiescenza nella proliferazione ma che al successivo scongelamento riprendono a replicarsi a volte anche in modo più virulento….stesso discorso per i virus. Dal congelamento invece per quanto riguarda i parassiti,che sono altra cosa,forse si riescono a distruggerli,quindi attenzione a potenziali infezioni sia batteriche che virologiche.

    • #44395
      Anonimo
      Inattivo

      Ignazio, crudo possono mangiare tutto da quel che so, le ossa del pollo diventano pericolose quando cotte perché si sfibrano e si frantumano in schegge. Io comunque cosce non gliene ho mai date, sempre dorsi che più che altro sono pieni di cartilagini. Ma per essere più tranquillo chiedi al tuo veterinario.
      Le Acana sono ottime per quanto ne so, bassissimo contenuto di cereali e glutine. Il mio cane vive all’aria aperta in un luogo con spazi enormi per cui forse anche perché fa molta attività anche con le crocche non ha problemi di feci.

      King è vero è come dici tu, anche per questo citavo nel primo intervento del post qualche studio che diceva che alcuni batteri e virus resistono anche dopo il congelamento. E’ un’altra delle annose questioni relative alla BARF, ma gli entusiasti se ne fregano alla grande. Io per adesso vado di Orjien…!

    • #44413
      Ignazio Busalacchi
      Partecipante

      Vero che con i croccantini rendono piu logenio rispetto la dieta naturale?

    • #44416
      Anonimo
      Inattivo

      Rispondendo a Cataldo io gli do carne per circa il quantitativo giornaliero postato da Valerio forse un po’ meno,con riso soffiato (anche lui da un minimo di apporto proteico) e le quantità sono indicate sul sacco del riso rapportate al peso del cane e dose giornaliera.

    • #44429
      Ignazio Busalacchi
      Partecipante

      Volevo fare una domanda a VALERIO cosa davi esattamente da mangiare al tuo corso quando aveva 8 mesi cioé in una giornata tipo che quantitativi e che materie? Poi ho letto che un cane allevato con i croccantini vive di piu rispetto un cane allevato con carne cruda..

    • #44431
      Anonimo
      Inattivo

      Ciao Ignazio, in attesa di Valerio posso dirti da quello che ricordo che si diceva che un cane allevato a croccantini vivesse di più di uno alimentato a “fai da te” intendendo con questo il classico nutrimento con avanzi di ogni genere dei pasti umani, non con dieta BARF. Ma potrei sbagliare se hai link di dove hai letto la notizia postalo, vorrei leggere e capire se cita fonti scientifiche.

    • #44435
      Anonimo
      Inattivo

      Ciao a tutti , la Barf va benissimo completa cosi come è , solo la carne venduta come Barf nei negozi specializzati,non è altretanto valida, ci marciano sopra ,costa molto ed è scadente, coviene comprare quella di scarto del macello e dei centri comerciali, costa meno ed è di qualità superiore, come tipo di carne da dare al cane va benissimo di tutto , dal pollame completo di ossa, ai tranci di scarto di manzo e maiale , cuore , fegato polmoni, trippe, code di vitello, insomma dove si spende meno, io poi come specificato do anche verdure bollite con aggiunta di sale e pezzi di pane secco spezzato dentro, di solito a mezzogiorno come rinforzino, un uovo ogni due giorni, e olio di fegato di merluzzo un cucchiaio da cucina tre o quattro volte alla settimana, insomma c’è da lavorare un po di più (le crocche sono più comode) poi per il fatto di campare di piu o di meno dipende tutto dalle linee di sangue, i cani purosangue rustici arrivano anche a campare oltre i 15 anni, quelli da Expo manipolati con tante razze geneticamente deboli arrivano a malapena a passare i 10 anni purtroppo . Ciao Vale PS come osso un bel ginocchio di bue quello spugnoso una volta alla setimana .

    • #44437
      Anonimo
      Inattivo

      Valerio in che proporzioni le verdure bollite? Immagino che gliele mescoli con la carne cruda, ma per tutti i pasti o solo qualche giorno a settimana? Grazie!

    • #44441
      Ignazio Busalacchi
      Partecipante

      Glauco dato che il mio ultimo mese e stato un continuo ricerche su internet nn ricordo dove lo letto forse su blogpet cmq era una intervista ad un veterinario femmina questo lo ricordo.. poi ripeto dato che specialmente l ultimo mese sn impazzito con tutte le ricerche nn ricordo…

    • #44443
      Anonimo
      Inattivo

      capisco Ignazio, è lo stesso per me, non preoccuparti grazie comunque! 😉

    • #44444
      Anonimo
      Inattivo

      No do le verdure da sole cotte in acqua,con un dado(non ci andrebbe ma mi piace viziarli) le somministro a giorni alterni (vado bene perche cuoce tutto mia moglie Santa Donna!) dopo averle cotte le scolo(di solito sono sedani carote e zucchine) poi le tagliuzzo a pezzetti abbastanza grossi,e metto il tutto in una ciottola insieme a pane secco tagliato fine a coltello ,un po di olio crudo ,mischio il tutto a pezzetti, e poi me somministro circa 250 grammi a Noor e 80 a Spitz il Volpino, vedendo da come lo mangiano sembra un pastone di loro gradimento,sai le verdure cotte non è che siano tanto nutrienti, ma mischiate al pane, olio , e dado ,contengono vitamine e sali minerali, e sono un buon integratore alla carne cruda, daltronde anche nella dieta Barf c’è la verdura, male non gli fà,poi mi raccomando ogni tanto un bell osso spugnoso (il famoso ginocchio di vitello o la testa di una tibbia) per il resto vado via con un filino di gass.

    • #44445
      Anonimo
      Inattivo

      Ahh mi ero dimenticato di dire che le verdure le somministro a mezzogiorno come rinforzino fra una mangiata di carne al mattino e una alla sera ,a giorni alterni.

    • #44446
      Anonimo
      Inattivo

      Grazie per le preziose informazioni. Mi organizzerò bene col macellaio per la carne cruda, quello non mi comporterà alcun problema, un po’ più laboriosa è la faccenda delle verdure, certo se le mangiano con appetito anche da sole non c’è bisogno di mischiarle alla carne, ma è un esperimento che devo ancora fare col mio cucciolo.

    • #44460
      Mattia
      Partecipante

      Io uso la barf da anni e ci ho cresciuto due cani, su di essa si dice tutto ed il contrario di tutto, per la mia esperienza è eccezionale e non tornerò più indietro, anche perchè è relativamente semplice.

      Fatevi meno pippe mentali riguardo le proporzioni dei nutrienti, nessuno di noi mangia ad ogni pasto le stesse proporzioni bilanciate e nemmeno ne abbiamo bisogno, così anche i cani, l’importante è fornirle nell’arco delle 24 ore.

      Io compro alcune cose sui siti specializzati e altre invece come i colli di pollo e tacchino, i polli interi e il macinato le prendo nei negozi e dal macellaio.

      Poche regole ma assolutamente indispensabili : scongelate sempre a microonde o in frigo, MAI a temperatura ambiente, congelate sempre almeno 24 ore gli organi e il cavallo ( se proprio lo volete dare) ma EVITATE carne di maiale,
      non date mai ossa portanti ( femori, tibie, ginocchia) e soprattutto le ossa devono essere bianche e spugnose, di animali giovani, il pollo max 6 mesi ( no gallina!).

      Io do carne con ossa e organi ad un pasto, nell’altro macinato, verdure bollite ed un uovo, come intermezzo yogurt magro o ricotta magra.

      Per le quantità regolatevi ad occhio e non fatevi problemi perchè come noi anche i nostri amici mangiano quantità diverse a seconda dei giorni.

      Lamar adesso ha 8 mesi, pesa 47 kg ed è 69 cm al garrese, indicativamente mangia 2 kg circa di cibo nelle 24 ore, verdure incluse, però se si muove di più aumento un pò e quando fa freddo aumento i grassi.

    • #44461
      Anonimo
      Inattivo

      Grazie Mattia, sei stato chiarissimo. Ho alcune domande:

      – le verdure sempre bollite? perché non crude e frullate (molti fanno così)?

      – riguardo l’uovo ho letto che andrebbe dato solo il tuorlo, e anche che se proprio si può dare anche l’albume andrebbe cotto; ed ancora qualcuno lo da con tutto il guscio per via del calcio; che ne pensi?

      – integratori tipo olio di fegato di merluzzo e simili vanno dati o se ne può fare a meno?

      – lo yogurt magro lo dai tutti i giorni? da qualche parte ho letto una o due volte a settimana;

      Scusami se mi dilungo ma vorrei davvero avere la padronanza di tutta la faccenda prima di cominciare. Grazie!

    • #44462
      Anonimo
      Inattivo

      Ciao mattia coma sta Lamar? è un pezzo che non dici niente, è in forma? sta mantenedo quello che faceva vedere da cucciolone? mi sembra che avesse delle doti di guardiano notevoli.

    • #44463
      Mattia
      Partecipante

      [quote=44461]Grazie Mattia, sei stato chiarissimo. Ho alcune domande:

      – le verdure sempre bollite? perché non crude e frullate (molti fanno così)?

      – riguardo l’uovo ho letto che andrebbe dato solo il tuorlo, e anche che se proprio si può dare anche l’albume andrebbe cotto; ed ancora qualcuno lo da con tutto il guscio per via del calcio; che ne pensi?

      – integratori tipo olio di fegato di merluzzo e simili vanno dati o se ne può fare a meno?

      – lo yogurt magro lo dai tutti i giorni? da qualche parte ho letto una o due volte a settimana;

      Scusami se mi dilungo ma vorrei davvero avere la padronanza di tutta la faccenda prima di cominciare. Grazie!

      [/quote]

      Le verdure le puoi dare in diversi modi, dipende anche lo scopo, ad esempio se mi capita di fare il brodo vegetale metto un bel pò di carote e sedano che poi darò a Lamar, ogni tanto una carota bella grossa gliela do cruda da sgranocchiare ( anche se poi la trovo a pezzetti nelle feci) oppure le trito finemente perchè è vero che le assimila meglio…non complicarti la vita, fai le cose semplici e soprattutto non essere categorico.

      L’uovo solo il tuorlo, nell’albume crudo c’è avidina che sottrae vitamine e non è digeribile, dare il guscio per il calcio è una cazzata in una dieta ricca di ossa, oltretutto il guscio igienicamente è molto a rischio.

      Lo yogurt magro lo do quasi tutti i giorni, fa solo bene, alterno anche con quello di capra ogni tanto, se gli dà flatulenza prendi quello senza lattosio.

      Gli integratori di acidi grassi vanno benissimo, io li do sempre assieme ai condroprotettori, sono un investimento per il futuro.


      @Valerio
      : Ciao caro, Lamar sta benone, due settimane fa voleva mangiarsi gli operai venuti a cambiare gli infissi ( ho dovuto portarlo fuori perchè non volevano entrare nemmeno se lo chiudevo) ma per il resto sta facendo il bravo cucciolone, avrà sempre un carattere quasi borderline ma in famiglia è un cucciolone e con gli estranei, fuori di casa, è diffidente ma equilibrato.

      Starera metto un pò di foto, così vedi come cresce!

    • #44464
      Anonimo
      Inattivo

      Grazie mille Mattia!
      Anch’io aspetto di vedere il tuo Lamar 🙂

    • #44467
      Anonimo
      Inattivo

      Ciao Matt, Lamar sta facendo quello per il quale è stato selezionato da migliaia di anni, cioè il Cane corso, metti delle foto che vale la pena di vederlo, Ciao Vale

    • #44623
      Anonimo
      Inattivo

      Ormai ho preso il ritmo e vado a tutta BARF. Volevo ringraziare tutti per i preziosi contributi, in special modo Mattia che mi ha chiarito due o tre importanti questioni.

      Per tutti gli interessati prossimi venturi, scrivo qui come mi sono organizzato, credo di aver raggiunto un ottimo equilibrio, vedremo nel proseguo.
      Il mio Goran mangia 2 volte al giorno un pasto di circa 450 gr, composto come segue:

      1) La carne cruda: il 70% delle volte gli do schiene di pollo e ali, il restante 30% è diviso tra resti di bovino, tacchino, e interiora come fegati, cuori e durelli. Le interiora le do un paio di volte a settimana per un totale di circa 700 gr, le mescolo sempre in percentuale col pasto di pollo o bovino crudo che sia, e mai da sole;

      2) Le verdure: sempre frullate e mescolate col pasto di carne cruda, le do in rapporto di circa 20% in ogni pasto. L’80% delle volte uso carote, per il resto vario con altre verdure a foglia;

      3) I cereali: tre volte a settimana o più, integro il pasto standard con riso soffiato;

      4) Un cucchiaio di olio d’oliva aggiunto ad ogni pasto;

      5) Un tozzo di pane secco da sgranocchiare una volta a settimana circa;

      6) Yogurt bianco magro 4 o più volte a settimana;

      7) Un tuorlo d’uovo una volta a settimana circa;

      8) Mesoflex e/o olio di fegato di merluzzo in ragione del peso e dell’età;

      E’ tutto, rimango a disposizione per ogni approfondimento e per qualunque Vostro ulteriore consiglio, opinione o commento nel merito.

      G.

    • #44632
      Mattia
      Partecipante

      Bravo, hai saputo organizzarti e schematizzare in modo semplice ed efficace i concetti base senza perderti in tecnicismi, tanta sostanza e pochi fronzoli.

      Ti do qualche ulteriore suggerimento ( io non insegno nulla, consiglio in base alla mia esperienza ) se puoi sostituisci il riso soffiato con del riso normale o ancor meglio con cereali integrali, adesso non hai problemi ma col tempo i carboidrati possono idurre qualche effetto collaterale (e cariano i denti).

      Goran quanto pesa?Mi sembra di capire che mangia circa 1 kg al giorno in totale, devi dosarlo in base alla sua attività fisica ed al suo peso attuale, per darti un’idea Lamar ha 9 mesi, pesa 49 kg e mangia circa 2 kg al giorno totali, con una attività fisica normale ( circa 4 ore totali all’aperto, tra gioco, passeggio e lavoro) e una struttura comunque imponente, in ci troluce si intravedono le costole ma ha l’ossatura di un vitello, come il padre.

      Non avere paura che con la barf è impossibile ingrassare, può solo irrobustire.

    • #44633
      Anonimo
      Inattivo

      Grazie mille Mattia e non preoccuparti del discorso insegnamento/consiglio, non ne ho mai dubitato, del resto il tuo tono è sempre equilibrato e gentilissimo e non lascia spazio ad interpretazioni distorte. Sono contento di aver trovato la quadra!

      Goran ha 9 mesi, pesa circa 42/44 kg e fa buona attività fisica, da moderata ad intensa a seconda dei giorni, vive libero in grandi spazi aperti.
      E’ alto 72cm al garrese.
      Anche a lui si intravedono le costole (le ultime 2/3). E’ molto vitale ed energico e sembra forte come un toro ma ha un aspetto molto snello, slanciato tendente al magro a mio parere.
      Mangia complessivamente 1,2 kg o poco più al giorno, dici che è poco? Il tuo ne mangia quasi il doppio e ha la stessa età! Forse lo sto tenendo a stecchetto??

    • #44639
      Mattia
      Partecipante

      Forse mangerebbe qualcosa in più ed in questa fase della crescita può permetterselo, prova empiricamente ad aumentare le dosi e vedi, se rimane qualcosa nella ciotola hai raggiunto la dose massima e ti assesti su quella.

      Quando sarà adulto mangerà meno in rapporto al peso, in genere ci si attesta sul 3% del peso corporeo mentre nei cuccioli in crescita si arriva al 5/6 % anche, perciò potrebbe mangiare più adesso che tra due anni.

      Lamar e Goran sono coetanei ma di struttura diversa, non prendere a riferimento Lamy, lui a 4 mesi e mezzo quando l’ho preso pesava 34 kg e aveva la panza, ora con la barf ha il vitino ma rimane un toro, a volte gli alzo le verdure per saziarlo o gli do qualche yogurt a metà giornata, perchè mangerebbe sempre.

      In estate vedrai che mangerà meno e berrà tantissimo, bisogna adattare la dieta alle situazioni e alle stagioni.

    • #44646
      Anonimo
      Inattivo

      Grazie Matt, seguirò il tuo consiglio. Io ho la sensazione che con questa dieta, contrariamente a quanto accadeva con le crocchette con le quali raggiungeva un limite e si saziava lasciando il resto nella ciotola, mangerebbe a mai finire.
      Può darsi che se gliene metto un chilo e mezzo se lo pappa tutto. Ovviamente peròvoglio evitare che si ingozzi troppo e continuare a dargli due pasti al giorno e non uno soltanto. Vedrò di portare la dose giornaliera a circa 1,5 kg e vedo come va.

    • #44647
      Ignazio Busalacchi
      Partecipante

      Ma 1,5 kg non sn tantissimi… achille si e no gli dó sui 700gr al giorno vedo ke rimane snello e mi va bene cosí la ciotola la pulisce tutta e lo so ke se fosse per lui mangiarebbe anche 3kg al giono ma quando aumento noto che ingrassa

    • #45242
      tattaeprince
      Partecipante

      Ragazzi e invece date il pesce? Se sì come vi comportate? Intendo dove lo trovate,congelamento,scongelamento?
      Grazieeee

    • #45243
      Mattia
      Partecipante

      Il pesce non è il tipo di carne che do maggiormente, quando lo uso è perchè trovo il salmone in offerta e me lo sfiletto io oppure prendo pesci mediamente piccoli tipo sardine e gliele do intere, mangiare un pesce di medie dimensioni (800-1000 gr) per un cane come il corso non è immediato come sbranarsi un pollo, bisogna che impari sennò si rischia che lo spacchi in due morsi e lo ingoi.

      Congelamento sempre almeno 48 ore e scongelamento in frigo e microonde, in estate glieli do ancora belli freddi e gradisce molto.

    • #45244
      Anonimo
      Inattivo

      Noi ai nostri cani abbiamo sempre paura di non dargli da mangiare abbastanza e soppratutto di non dargli il supporto di di vitamine e proteine necessari(ci sono caduto anche io un sacco di volte) una volta i cani mangiavano gli avanzi di casa e gli andava grassa se mangiavano tutti i giorni,i lupi selvatici mangiano a volte anche una sola volta in una settimana,e a vederli hanno dei fisici fantastici, con la nostra ansia di dargli il tutto necessario abbiamo cani grassi, e a volte pesanti sopra ogni limite, un cane grasso campa di meno, con questo non voglio dire che dovete affamare i vostri cani, ma bisogna pensare che un cane leggero e in forma fisica eccellente è un animale sano che avrà sempre meno problemi fisici e mentali,fate un pensiero, noi nella nostra società, siamo sempre alla ricerca della forma fisica, altrimenti ci ingrassiamo,oppure andiami in palestra per rimanere in forma perche? Perche mangiamo troppo! E la stessa cosa facciamo con il nostro cane lo costringiamo a mangiare troppo, un cane adulto ha bisogno di mangiare il giusto , il suo organismo è perfettamente in grado di digiunare per giorni interi (lo ha ereditato dal Lupo) quello che non è in grado di fare è sopperire al troppo mangiare, concludendo un cane un po affamato campa di più di un cane ciccione.

    • #45245
      Mattia
      Partecipante

      Valerio hai ragione, infatti alcuni post precedenti spiegavo che la percentuale di cibo va in rapporto al peso e soprattutto all’età del cane, un cucciolone di 8-10 mesi ha un fabbisogno maggiore di quando avrà 3-4 anni poichè è in crescita, da adulto il suo organismo gestisce meglio le calorie.

      L’importante è dare cibo di buona qualità e variegato, vedrete che il vostro cane vi dirà se esagerate, a me Lamar alcune volte all’inizio ha lasciato del cibo nella ciotola e lì ho capito che avevo sbagliato la dose.

      Adesso adatto molto cibo e quantità all’attività fisica e il periodo dell’anno, una mattina a settimana lo tengo più leggero dandogli solo uno yogurt e delle verdure, non ne risente minimamente ed è comunque un cane che il 18 gennaio compirà 11 mesi e pesa 53 kg, probabilmente se lo alimentassi a crocchette e carboidrati sarebbe cicciottello.

    • #45256
      Anonimo
      Inattivo

      Riguardo al pesce fino ad oggi ho sempre fatto come dice Matt, sardine e/o altri piccoli pesci interi. Lo faccio molto di rado anche perché non sembra amarle particolarmente.
      Il cane si mantiene super leggero, snello ma muscoloso e forte, questo tipo di alimentazione sembra fargli solo bene.
      Ho aumentato leggermente le dosi come consigliato da Matt qualche tempo fa e devo dire che procede bene, lui si pappa tutto in 2 minuti e pare tutt’altro che appesantito. Adesso i suoi pasti sono fatti da 600gr di sola carne + 20% di verdure etc. per un totale di quasi 2kg al giorno. A 11 mesi credo che vada bene, magari più in là si assesterà su dosi meno massicce.

    • #45259
      Mattia
      Partecipante

      Si anche Lamar non adora il pesce, o meglio lo mangia volentieri saltuariamente, quando siamo in vacanza gli do anche qualche cozza (cotta ovviamente) come sgarro e si lecca i baffi.

      Non baserei tutta la dieta sul pesce.

    • #45262
      Ignazio Busalacchi
      Partecipante

      Ciao a tutti e un bel pó che non partecipo anke se di tanto in tanto bitto un occhio sulle discussioni.. volevo chiedervi e in particolare aspetto una risp da velerio sulle alette di pollo.. si possono dare o ?

    • #45263
      Mattia
      Partecipante

      Certo che si possono dare ma ovviamente non devono essere l’unico ingrediente del pasto.

      Io dò il pollo intero, solo eviscerato.

    • #45265
      Anonimo
      Inattivo

      [quote quote=45263]Certo che si possono dare ma ovviamente non devono essere l’unico ingrediente del pasto.

      Io dò il pollo intero, solo eviscerato.

      [/quote]

      Matt cosa intendi per “non devono essere l’unico ingrediente del pasto”? Che ci va aggiunta anche la verdura e/o integrazioni note come sempre, oppure che ci va aggiunta altra carne perché le ali sono insufficienti?

    • #45267
      Mattia
      Partecipante

      In realtà volevo dire della dieta, ovvero le ali hanno una percentuale di ossa molto elevata, dando solo quelle per un periodo si sbilancia la dieta, dopo due-tre giorni le feci sembreranno palline di sabbia.

      Per il singolo pasto va bene ma la dieta settimanale va arricchita con altre parti del pollo ( es. carcassa) carne rossa, verdure, organi e volendo un tuorlo d’uovo.

    • #45269
      Anonimo
      Inattivo

      Io do carcasse come base, aggiungo organi interni e carne rossa una o due volte a settimana, le verdure sempre. Le schiene hanno ossa e cartilagini ma anche carne quindi dovrebbero andare benone.

    • #45270
      Mattia
      Partecipante

      Io inizialmente prendevo i polli interi e separavo le parti, adesso che Lamy ha imparato ad usare perfettamente quella bocca da coccodrillo che si ritrova gli do il pollo intero eviscerato, tolgo solo gli eccessi di pelle perchè può dare costipazione e nutrizionalmente non vale molto.

      Ci sono video di cani che mangiano conigli interi con pelliccia, io francamente pur apprezzando la fedeltà alla row diet non arrivo a tanto, pelliccia, pelle e piume sono punti critici a livello igienico.

    • #45275
      Anonimo
      Inattivo

      Concordo pienamente, va bene barf ma le pellicce possiamo evitarle tranquillamente!

      Ho fatto come mi hai consigliato e ho aumentato le dosi, adesso mangia quasi 2kg di roba al giorno, 70% carne e 30% verdure e altre integrazioni.
      Con le schiene di pollo ho risolto per la base fissa e credo siano ok, integro una o due volte a settimana con fegati, cuori, qualche trancio di carne rossa bovina, un tuorlo d’uovo. Il resto sono verdure frullate, olio di fegato di merluzzo, yogurt magro e qualche volta aggiungo anche un pugno di riso soffiato o riso normale stracotto. Ogni tanto gli regalo un tozzo di pane secco da sgranocchiare.

      A me sembra che lui apprezzi, poi ha il pelo lucido, feci perfette ed è forte come un cazzo di rinoceronte.

    • #45511
      Emanuele Arrodetti
      Partecipante

      Non so se puo interessare ma io inizierò la prossima settimana una dieta casalinga su base barf elaborata da una veterinaria delle mie parti. ieri abbiamo fatto gli esami del sangue per controllare che fosse tutto a posto e ha mandato il campione ad un centro per il test delle intolleranze di modo da escludere da subito alcuni alimenti se fosse il caso. questa settimana la elabora e da lunedì dovrei partire. non so ancora dirvi molto ma se vi interessa appena la ritiro ve la posto

    • #45514
      Anonimo
      Inattivo

      Penso che la mia mamma quando ero piccolo tanti esami per darmi da mangiare non li abaia fatti! ricordati che una volta il cane corso mangiava gli avanzi di casa e a volte non tutti i giorni,come sono cambiati i tempi!

    • #45515
      Anonimo
      Inattivo

      Il discorso alimentazione è davvero interessante, si può leggere tutto e il contrario di tutto. Per non parlare dei veterinari, trovi quelli (la maggioranza) che ti indirizzano verso le solite crocchette prodotte dalle solite multinazionali, quelli (pochi ma in crescita) folgorati dalla barf / ossa polpose / alimentazione “naturale”, quelli delle ossa no…quelli che manderesti a…perché non hanno una risposta. Nella mia modestissima esperienza sono partito con le classiche crocchette della Royal e subito ho notato cacche enormi,gialle e molli, flautolenza molesta, scoli dagli occhi, orecchie intasate e scarso appetito. Poi scopro che il primo ingrediente riportato sulla confezione era il mais ed ecco il perché della cacca gialla, “forse” i cani non lo digeriscono bene. Per non parlare della carne contenuta (ne ha parlato molto bene la Gabanelli su Rai tre) e di tutto il resto. Dopo pochi mesi e molte ricerche sui vari siti che trattano dell’argomento, ho deciso di passare alla N & D Low Grain della Farmina. Risultato, la rivoluzione: cacche piccole e compatte, occhi puliti, orecchie libere, fine della forfora, appetito…anche troppo! Spesso propongo a Bea pollo intero con interiora, cosce di tacchino, parti di coniglio e qualche testa di agnello. Avete mai notato gli occhi del vostro cane quando gli proponete carne cruda ossa comprese? La mia Bea cambia completamente espressione e va in iper eccitazione, sembra riconciliarsi con la natura…Per finire, alla luce della mia, ripeto, modestissima esperienza, penso che una crocchetta di qualità (senza mais e con pochi cereali) sia il miglior compromesso possibile.

    • #45516
      Mattia
      Partecipante

      [quote quote=45511]Non so se puo interessare ma io inizierò la prossima settimana una dieta casalinga su base barf elaborata da una veterinaria delle mie parti. ieri abbiamo fatto gli esami del sangue per controllare che fosse tutto a posto e ha mandato il campione ad un centro per il test delle intolleranze di modo da escludere da subito alcuni alimenti se fosse il caso. questa settimana la elabora e da lunedì dovrei partire. non so ancora dirvi molto ma se vi interessa appena la ritiro ve la posto

      [/quote]

      Scusa ma tu in un post dove leggi che tutti diamo carne e verdure ci vuoi mettere quella della veterinaria, che magari ti farà dare la carne cotta e il riso?

      Non mi permetto di giudicare perchè quando avevo meno esperienza certi errori li ho fatti anche io, tu sei sicuramente animato dai migliori sentimenti e dal desiderio di crescere al meglio il tuo cane, questo è una ottima cosa.

      Però se ti fermi un attimo, fai un respiro profondo e ci pensi, tu hai pagato una professionista per fare delle analisi del sangue preventive ad un cucciolo sano preso da un allevamento, dei test allergici che valgono come i soldi del monopoli ( sono scarsamente attendibili sulle persone perchè danno un mare di falsi positivi, figurati sui cani) ed elaborarti una dieta casalinga che sia “bilanciata”, il tutto non per un bulldog francese o un altro cagnetto delicatissimo ma bensì un cane corso, ovvero uno dei molossi più rustici in assoluto…non lo trovi un pò discordante?

      Te l’ho buttata sul paradosso perchè ci sono passato anche io per le mani di alcuni veterinari, poi con l’esperienza si impara a capire cosa serve davvero al cane.

      Ti consiglio di non postare la dieta, sia per rispetto di chi l’ha fatta ma soprattutto perchè facendolo darai libero sfogo alle battutacce mie e di altri ceffi che da anni crescono a carne e verdure cani belli, muscolosi e sanissimi.

    • #45519
      Emanuele Arrodetti
      Partecipante

      si, sicuramente esperienza ne ho poca in quanto Nala é il primo cane corso che cresco e proprio da questa mia mamcanza è nata l’esigenza di rivolgermi a qualcuno che ne capisse più di me.già dal primo dobermann che ho avuto non mi è mai andata l’idea delle crocchette ma non avendo nessuno che mi indirizzasse su una linea corretta ho sempre lasciato stare il casalingo. Non mi sono fiondato dal primo inetto che mi si è parato davanti, ho trovato questa veterinaria dopo aver ascoltato mille teorie di persone più o meno affidabili e il post non l’ho messo proprio a caso perché la “dieta” che mi darà sarà proprio a base di carne cruda e verdure. ho chiesto di postarla per confrontarle con le vostre, create dalla vostra esperienza e vedere se e in cosa era diversa. Il mio rivolgermi al veterinario è stato puramente un bisogno di guide che da solo non sono stato in grado di trovare, alla fine un padronè dopo l’acquisto é preso in mezzo al fuoco incrociato di veterinari allevatori e notizie che recupera in giro della quale la credibilità non è sempre delle migliori.

      tra l’altro, se posso, vorrei aprire una piccola parentesi per dire che la cucciola ha sette mesi e mezzo e pesa 43 kg e vi assicuro che non ha un filo di grasso. ho dato uno sguardo alle tabelle di accrescimento e dovrebbe essere sui 33, si che sono indicative ma staccarsi di 10 kg non è un po troppo ?

      e grazie per la comprensione ?

    • #45520
      Mattia
      Partecipante

      Orca miseria, pesa come un maschio bello grosso a quell’età!

      Comunque le tabelle sono puramente indicative, se un cucciolo cresce coi mangimi puppy diventa subito un cavallino e poi rallenta di brutto la crescita, se invece mangia crudo cresce più regolarmente e lentamente, ad ogni modo il cane si valuta attorno ai due anni, il mio Lamar era 34 kg a 4 mesi con quelle cazzo di crocchette che gli davano in allevamento e aveva la panza, adesso ha 11 mesi e pesa 54 kg ma è asciutto e muscoloso, secondo le tabelle dovrebbe essere 43 kg…corre, salta e si appende ai rami bassi degli alberi, secondo te mi preoccupo delle tabelle?

      Guarda, se la veterinaria ti da effettivamente carne cruda e verdure tientela stretta, io ne ho girati 6 o 7 prima di trovare quella giusta!

    • #45521
      Anonimo
      Inattivo

      Sono curioso di leggerla a questo punto!

      Concordo pienamente con tutto quanto affermato da Matt, ma ad onor vorrei aggiungere che non solo le intenzioni in Emanuele sono buone, ma anche l’equilibrio che sta mostrando nella scelta adesso che l’ha argomentata.

      Io per passare alla Barf ho semplicemente studiato più che potevo e ho cercato confronto con altri, anche qui. Anzi il forum per la maggiore dato che mi è stato di grandissimo aiuto.
      Però mi metto nei panni anche di un ragazzo che avendo le idee confuse (le avevo anche io all’inizio sul famoso “bilanciamento perfetto” prima di comprendere che era una sciocchezza) magari ha avuto il bisogno di trovare un referente reale, fisico, una persona che ti parli e ti dica per bene non è la stessa cosa che leggere tutto e il contrario di tutto su internet. Che poi questo referente lo abbia trovato in un veterinario (e magari pure la primo colpo che fortuna!) ben venga perché la maggior parte di costoro di Barf non sa una cippa.

      Aspettiamo di leggere questa dieta per il puro piacere del confronto, avremo il privilegio di conoscere il punto di vista di un veterinario Barfista!

    • #45522
      Mattia
      Partecipante

      L’unica nota davvero stonata sono i test allergici, mi auguro che chi li fa li sappia interpretare.

    • #45525
      Anonimo
      Inattivo

      [quote quote=45522]L’unica nota davvero stonata sono i test allergici, mi auguro che chi li fa li sappia interpretare.

      [/quote]

      Verissimo.

    • #50444
      Daniela
      Partecipante

      Ciao a tutti.
      Ho letto molte informazioni sulle varie diete (crocchette, casalinga cotta o barf), qui sopra, e anche altrove, per capire quale fosse la dieta migliore per il mio Cesare.
      Premetto che ho dovuto cambiare la veterinaria che l’ha seguito il primo mese (quindi dal II al III) perchè lei era contraria a qualsiasi tipo di dieta che non fosse industriale, perciò mi ha fatto cambiare una marea di croccantini, spendendo molti soldi, e avendo purtroppo lo stesso identico risultato: insoddisfazione e feci molle del cane, insoddisfazione nostra che non riuscivamo a capire “perché” non potessimo cambiare.
      Il problema è che purtroppo non avevo mai avuto un molossoide prima e sopratutto mai un Cane Corso, perciò (prendetemi pure in giro), all’inizio impaurita, ho seguito tutti i suoi consigli.
      Poi però continuavo a dirle che io in passato avevo avuto cani, non molossoidi ma tutti di taglia grande e che mai avevo dato loro croccantini, ma sempre preparato qualcosa a casa appositamente, (chessò, riso soffiato con carne, con aggiunta di verdue, uovo ecc.), e che nessuno di loro aveva avuto problemi…le ho anche detto che prima dell’avvento dei croccantini i molossoidi esistevano, ma niente, ” non mi prendo la responsabilità di darti una dieta”, cartilagini, ossa, poi si ammala per carità…
      ovviamente io spaventatissima di poter recar danno al mio cane, le ho dato retta…per poi finalmente svegliarmi e cambiare veterinario.
      Ora, questa veterinaria, mi ha subito detto: se seguita e con l’apporto di vitamine e altro, è sicuramente migliore dei croccantini (ma vah?); però non mi ha suggerito una BARF, (comincio a pensare che non si prendano responsabilità perché proprio non la conoscono), ma una dieta a base di carne, pesce, verdure e pasta (tutto cotto), con aggiunta di olio di semi di arachidi e un pochino di sale, farina d’ossa, farina di guscio d’uovo essiccato e vitamine di cui non ricordo il nome.
      Io nella mia ignoranza, non credo che un cane debba mangiare pesce tutti i giorni, e pasta in grandi quantità, perciò ho fatto delle ricerche sulla BARF, che sono sicura il mio Cesare apprezzerebbe sicuramente, ma, ve lo dico dal cuore, non ci ho capito molto, anzi, le paranoie che mi hanno fatto venire sulle varie diete i vari veterinari mi fanno tentennare.
      Ora ho letto gran parte di ciò che è scritto qui sopra sulla BARF e vorrei anche io capirne un pochino di più…a parte l’altezza che non l’ho misurato, Cesare ora pesa circa 44 kg ed il 13 giugno compirà 10 mesi…
      Giovedì prossimo andremo al controllo poichè oltre al richiamo del vaccino dobbiamo iniziare l’antirabbica perchè Cesare verrà in vacanza con noi, e io ovviamente farò presente alla mia veterinaria che vorrei cambiare dieta…anche perchè Cesare inizia a mangiare meno, specialmente la mattina, (ma sarà anche il caldo), e a non essere più cosi contento ogni qual volta gli porgo il pappone davanti…ma sembra essere molto più affamato e contento, quando diminuisco pasta, tolgo pesce e aumento la carne…
      ammazza oh che problemi….
      mi aiutate?
      mi regolo solo con circa il 6% del peso del cane finchè è cucciolo per le quantità?
      grazie in anticipo a tutti.

      PS. qualcuno di voi sarà al raduno del Contado del Molise il 25 giugno?
      noi ci saremo!
      saluti

      daniela

    • #50568
      Daniela
      Partecipante

      Con la BARF va una meraviglia…è più contento prima di tutto, e poi sta benissimo! Niente più feci molli, cosa che
      Prima ogni tanto succedeva. Aveva perso un po’ di peso con l’arrivo dell’afa e ora li ha rimessi tutti in muscoli!
      Quando capirò come mettere le foto.😃
      Volevo solo sapere, dobbiamo integrare con vitamine o altro? Noi per ora gli diamo pastiglie di elastina e basta. Serve anche olio di fegato di pesce? Le uova quante volta a settimana? Grazie

      Ps. Non c’entra nulla, ma qualcuno sa perché il sito del contado del molise non esiste più?

    • #50571
      Federico Lavanche
      Amministratore del forum

      Ciao Daniela, la dieta BARF se fatta correttamente ed in maniera equilibrata è quanto di più vicino alla dieta naturale del cane. Quest’anno, dopo miriadi di ricerche, ho voluto adottare per la mia cucciolata di cani corso una dieta Barf essiccata. Ho nutrito sia la madre in gestazione che i piccoli allo svezzamento con un prodotto che si chiama Altudog. Sono rimasto così entusiasta di questo prodotto che ho deciso di rivenderlo in Italia. Mi ha semplificato parecchio la vita perchè dividere il mio frigo di casa con i polli, i fegati, i cuori di pollo e poi..carote mele uova olio di salmone, alghe per cani…stava diventando impossibile. Era sempre più pieno e lo spazio riservato per gli umani era sempre meno. Non solo…comprare carne fresca un giorno si e un giorno no stava diventando un lavoro. Con il disidratato è stato una svolta! E’ completissimo, se vedete gli ingredienti all’interno, neanche io avrei saputo fare di meglio. E’ bilanciato e studiato da nutrizionisti e veterinari. E’ sempre fresco perchè tutti gli ingredienti sono essiccati a basse temperature e basta un po’ di acqua calda per idratarlo. E’ Anallergico e NON contiene ne coloranti, ne conservanti ne vitamine sintetiche ma ogni vitamina o sale minerale che arriva al cane proviene direttamente dall’alimento stesso. Quando sono passato allo svezzamento, i cuccioli hanno riconosciuto il naturale sapore dell’alimento che per 2 mesi di gestazione e circa 30 giorni dopo ho continuato a somministrare alla mamma. Il sapore è passato nel latte e ho avuto un’ altissimo gradimento dei cuccioli che lo hanno riconosciuto e mangiato da subito. Lo sto continuando ad utilizzare con i miei due cuccioli che ho tenuto per me. Va bene che Liu’ pesa 55kg e che Lamar ne pesa 59 ma Damon a fine 4 mesi pesava 29kg…e Regina 26.. Le feci sono consistenti e inodori. 1 volta a settimana gli do’ 1 uovo fresco e 2 volte a settimana, qualche goccia di olio di colza. Come snack pane secco, zampe di pollo, muselli di maiale, orecchio di maiale secchi. Lo ripeto, io sono entusiasta di Altudog. C’è anche la versione per cani adulti e novità il grain free per i cani intolleranti. Se vi ho incuriosito lo potete trovare qui: http://www.dietabarf.shop Ciao, Federico

    • #50600
      Federico Lavanche
      Amministratore del forum

      P.s, Per il sito del Contado… ti rispondo con una citazione di Seneca:
      “È ingrato chi nega il beneficio ricevuto;
      ingrato chi lo dissimula;
      più ingrato chi non lo restituisce;
      il più ingrato di tutti chi lo dimentica.”

    • #52456
      CIRO
      Partecipante
Visualizzazione 66 filoni di risposte
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.