Discospondilite

Visualizzazione 13 filoni di risposte
  • Autore
    Post
    • #28675
      pino1960
      Partecipante

      Carissimi, sperando di far cosa assolutamente INUTILE, vorrei elencare qui i sintomi di una malattia subdola e carogna, in quanto si nasconde ed è difficile da stanare: la DISCOSPONDILITE.
      Come alcuni di voi sanno il mio Jago è stato beccato da questa malattia e per mesi ho pensato che i problemi di zoppia e stati dolorosi del mio cane fossero legati ad altri fattori.
      Allora come si è manifestata la discospondilite, vi elenco i sintomi:
      – all’inizio zoppia con dolore dopo corse e salti del tutto normali per un cucciolo di circa 5/6 mesi;
      – stato molto doloroso agli arti con dolore solo a sfiorarlo anche con carezze;
      – impossibilità a trovare posizione per dormire;
      – impossibilità a salire sul divano e nel baule dell’auto;
      – ginocchia posteriori stranamente traballanti;
      – inappetenza associata ad innalzamento della temperatura corporea.

      Questi sono stati, in sintesi, i sintomi che Jago ha manifestato; nel frattempo è stato visitato da quattro veterinari, due sul problema specifico e nessuno dei quattro ha trovato in Jago indizi che portassero alla scoperta del vero problema.

      Ora Jago ha già fatto 10 gg. di terapia, sta andando per adesso bene (tocco ferro e non solo) dovrebbe stare a riposo, ma non essendo mai stato meglio, faccio fatica a contenerlo; aspetto con ansia la tac di controllo programmata per il 15/16 di marzo.

      Unica nota positiva di tutto questo è che dalle lastre si è evinto che Jago non ha displasia.

      Spero che le informazioni elencate sopra non servano mai a nessuno, però se il vostro amico evidenzia quei sintomi, esame del sangue e un buon centro dove fare minimo una lastra mirata, ma soprattutto, trovare un buon veterinario; cosa difficile.
      Vi saluto. Pino

    • #33822
      GGGGGGGGIUSEPPE
      Bloccato

      Non ho capito, però, in cosa esattamente consiste la DISCOSPONDILITE.
      Dall’etimologia parrebbe trattarsi di un problema simile ad un’ernia del disco? Comunque non ho mai creduto né all’ipotesi dell’avvelenamento da zecca né alla storia delle tonsille. La cura che gli fai in cosa consiste?
      Tanti auguri, comunque e speriamo che i vostri guai siano finiti per sempre!

    • #33825
      eddiehardcore7
      Partecipante

      Beh Pino è importante il tuo contributo perchè oltre il veterinario serve un buon padrone che sappia vedere e riportare sintomi, sensazioni.. Sono contento in merito alla mancanza di displasia e ancora di più per i risultati della cura sul Tuo Jago.. Vis et honor..!!

    • #33833
      pino1960
      Partecipante

      La DISCOSPONDILITE consiste in una infezione che attacca la schiena del cane e consuma le cartilagini tra le vertebre, l’infezione parte da un altro organo, nel caso di Jago quasi certamente da una tonsillite; la cura è di due tipi, nei casi meno gravi due mesi di antibiotici e possibilmente riposo; nei casi più gravi si riduce il problema con la chirurgia e proseguire con antibiotici; se non si interviene o va male, il cane muore tra dolori atroci.
      Incrocio le dita, tocco ferro e tutto ciò che serve: Jago sembra rinato, ma l’aspetta ancora un mese e mezzo di cura.
      Vi terrò informati sull’evoluzione. Saluti. Pino

    • #37528
      pino1960
      Partecipante

      Carissimi, vi aggiorno sulla situazione: come vi ho scritto in precedenza Jago all’apice del suo problema aveva problemi seri di deambulazione, soprattutto alla zampa destra; ora dopo un terzo della durata della terapia la situazione è questa: ha recuperato già dal terzo, quarto giorno di cura il suo buonumore e la sua gioia di giocare (che gioia), ad oggi la zampa sinistra e praticamente a posto, la destra si nota ancora un po’ il ginocchio che traballa, ma poco; la schiena è tornata quasi normale.

      Toccando ferro e non solo spero che il 15 o 16 di marzo la tac di controllo sia positiva; la fatica maggiore per adesso e tenerlo buono quando più possibile in quanto, come mi è stato raccomandato, il mio amico non deve saltare e correre per adesso.

      Ringrazio tutti per la vicinanza e a presto.

       

    • #39367
      eddiehardcore7
      Partecipante

      .. Dai Pino, ne uscirete..

    • #39407
      pino1960
      Partecipante

      Va sempre meglio, da ora in poi voglio parlare solo del comportamento di questi splendidi compagni di vita e mai più (spero) di problemi di salute.

    • #39408
      GGGGGGGGIUSEPPE
      Bloccato

      Te lo auguro di cuore! Quale età ha raggiunto, adesso, il nostro Jago?

    • #39558
      pino1960
      Partecipante

      Carissimi Jago ha compiuto un anno il 14/02/2015, è in gran forma; deve solo ingoiare 5 scatole di pillole ed il 14/03/2015 è finita.

      Posterò delle foto tra poco.

      Ringrazio tutti voi per la vicinanza, a presto. Pino

    • #39561
      Christian
      Partecipante

      Grande Jagooo! 🙂

    • #39562
      cainos
      Moderatore

      Tanti auguri di Cuore anche da Parte mia Pino!!
      VsqVe ad Finem

    • #39564
      ANNA3
      Partecipante

      ce la farà perchè sente tutto l’amore che gli dai…

    • #39978
      pino1960
      Partecipante

      Carissimi, aggiungo questo post per aggiornare coloro che hanno dimostrato vicinanza al mio Jago in questo primo capitolo della sua vita un po’ sfortunata; allora abbiamo fatto la tac di controllo sabato mattina, risultato la vertebra n. 7 è a posto la n.6 all’80%; quindi ancora un mese di cura e stavolta DEVE FINIRE.

      Approfitto per esprimere un pensiero: nella mia lunga vita di APPASSIONATO di cani, di razza e non, MOLTO raramente ho incontrato veterinari almeno professionalmente all’altezza, ma vorrei veramente ringraziare i due veterinari che per fortuna ho incontrato in un momento veramente complicato.

      Il problema che ha avuto Jago è molto raro e molto pericoloso, la professionalità dimostrata questa volta dall’equipe medica mi riconcilia parzialmente con il mondo dei veterinari, questi due signori, vista la rarità del caso clinico, si sono appassionati e mi hanno, cosa rara, fatto anche uno sconto importante sulla tac e sui medicinali.

      Aprirò una nuova discussione per parlare del carattere di Jago e su come ha gestito un paio di episodi. Un abbraccio dall’Irpinia. Pino

       

    • #39991
      GGGGGGGGIUSEPPE
      Bloccato

      Io spero vivamente che tu non ci parli mai più di malattie ma soltanto dei progressi di Jago, di episodi divertenti e, magari, dell’Irpinia ch’è un luogo affascinante.

Visualizzazione 13 filoni di risposte
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.