Episodio al parco

Visualizzazione 4 filoni di risposte
  • Autore
    Post
    • #49173
      Zio Gianni
      Partecipante

      Ciao a tutti. Vi racconto cosa è successo oggi.
      Oggi dopo aver passeggiato per un paio d’ore al parco con Max e Zoey mi sono seduto sulla panchina “dei cani” in attesa che arrivassero gli amici di baruffe…
      Zoey si è addormentata dopo aver scavato una buca enorme mentre Max vigilava accanto a me come sempre (ho pensato “questa sì che è vita…”).
      Arriva un cocker maschio adulto – il solito rompic…. di cocker – libero con la padrona al seguito che si scusava perché era scappato. Boh con la pettorina bella stretta la vedo dura scappare comunque…
      Il cane si ferma a cinque metri e Max si alza senza alcun vocalizzo da parte di entrambi, la piccola si sveglia e gli corre incontro, si annusano, qualche scodinzolata insomma tutto bene. La padrona del cocker a quel punto lo prende per la pettorina e lui, giustamente, ringhia a Max. Chiamo Zoey che prontamente viene da me? e Max a quel punto parte. Era al guinzaglio quindi evitato lo scontro… Invece no… Parte Zoey, sembrava un pony imbizzarrito, saltava col pelo dritto, ringhi e abbai e senza paura lo ha decisamente accompagnato spingendolo lateralmente più in là. Poi è tornata scodinzolando.
      La signora si è risentita io ho riempito la piccola di coccole e la cosa si è concluse.
      Quindi a tre mesi e mezzo non ha pinzato ma si è limitata a spingere, cosa sarebbe successo a sei, nove mesi o a maturità avvenuta? E poi in questo strano branco (e qui Yuri mi tirerà le orecchie) io sono indiscussamente l’alfa ma le danze le apre Max e Zoey fa il lavoro sporco??
      Un abbraccio a tutti
      Gianni

    • #49177
      Mattia
      Partecipante

      È stato Max e non tu a dare il via alla piccola per scacciare l’intruso, questo ad oggi può divertire ma un domani con entrambi adulti sarà meno divertente e più impegnativo.

      Se hai dovuto lavorare su Max dovrai lavorare il doppio su Zoey perchè i due insieme fanno branco e lei tenderà sempre ad avere il maschio adulto come riferimento principale, a prescindere che tu dia il cibo eccetera.

      Siccome arriverà Yuri e si arrabbierà con te per quanto hai scritto, io con i consigli mi fermo qua : devi lavorare separatamente con la piccola.???

    • #49178
      cainos
      Moderatore

      Ammazza come mi fate cattivo…….

      Mattia ti ha risposto in maniera corretta che più corretta non si può, e anche il consiglio è corretto, lavorare separati, e sicuramente Zoey ti darà da fare un bel po’.

      Ora per darti un idea generale ti analizzo la situazione per come si è svolta per come la descrivi.

      Arriva un cocker maschio adulto – il solito rompic…. di cocker – libero con la padrona al seguito che si scusava perché era scappato. Boh con la pettorina bella stretta la vedo dura scappare

      Al di là della razza Cocker sul quale già potremmo parlare, io vedo di per se un vizio.
      Il Cocker ha la pettorina, questo significa che lo hanno sempre portato a spasso così come fanno in tanti.
      Questo significa però che non solo non ha mai avuto una conduzione, ma anzi la pettorina ha svolto nella vita di tutti i giorni l’ effetto contrario.
      La petitoria eccita il cane lo spinge, tanto è vero che spesso viene utilizzata in UD e per alzare il Predatorio e Sovraeccitare i cani (anche quelli da combattimento purtroppo)

      Il cane si ferma a cinque metri e Max si alza senza alcun vocalizzo da parte di entrambi, la piccola si sveglia e gli corre incontro, si annusano, qualche scodinzolata insomma tutto bene.

      Ottimo, il piccolo Cockerino finalmente libero dalla morsa eccitativa della pettorina assume un atteggiamento più normale, si ferma a distanza infatti, e infatti ne lui ne Max hanno nessun tipo di reazione a parte lo stato di Attenzione
      LA situazione è talmente tranquilla che la piccola Zoey da cucciola quale è va in curiosità e dunque si avvicina e annusa il Cocker.
      Maschio Femmina per di più cucciola ovviamente parte lo scodinzolo.

      La padrona del cocker a quel punto lo prende per la pettorina e lui, giustamente, ringhia a Max. Chiamo Zoey che prontamente viene da me? e Max a quel punto parte. Era al guinzaglio quindi

      Il Cocker viene preso per la pettorina, pettorina in tiro due reazioni consecutive.
      1) senso di eccitazione
      2) Senso di Costrizione (impossibile la fuga) e come già tu ammetti il Cocker giustamente ringhia a max.

      Max però non Parte perché la Zoey è a portata, Il Buon Zio Gianni Richiama Zoey e quindi libera Max dall’ impedimento.

      MAx a questo Punto da l’ ok all’ aggressività tanto è vero che parte ma vien fermato dal collare.
      Zoey che ha come riferimento Max fa altrettanto, ma in quanto cucciola sebbene determinata quando arriva al dunque però si ferma perché in assenza di supporto. (e per fortuna direi, se invece di un Cocker fosse stato un’ altro cane….)

      Ora a me interesserebbe perché è il modo migliore per capire che tu provassi ad analizzare questa ultima fase.

      Cerca di capire chi aveva il ruolo di chi e come lo ha gestito, e poi ti rispondo della prospettiva futura che chiedi a 6 9 mesi o a maturità avvenuta.

      🙂

    • #49182
      Zio Gianni
      Partecipante

      … Lo so e con Yuri ne abbiamo già ampiamente parlato che in passeggiata a tre è Max che supporta la piccola tant’è che lei tende a seguire ogni sua direzione e ad imitare ogni suo atteggiamento. Ci stiamo lavorando per riportare il giusto stato gerarchico. Per il resto siamo tutti in linea ovvero: io e la Paola, Max e poi Zoey. C’è un però! Un domani saremo in campagna e i cani dovranno fare i cani sia in mia presenza che in mia assenza quindi inibire il comportamento della piccola potrebbe essere controproducente. Sicuramente una correzione è necessaria perché se ci sono io non deve volare una mosca senza il mio assenso (in casa funziona già così tranne che con mia moglie?).
      Vedremo un po’ per volta!
      Buona serata a tutti

      Gianni

    • #49183
      cainos
      Moderatore

      Allora io ti ho fatto la domanda perché anche in questa situazione eri tu il capobranco, e riconosciuto.

      Infatti da capobranco hai detto a zoey di tornare, l unica tua leggerezza.se.così vogliamo dire è stato non interrompere Max prima che partisse.
      Ma è naturale e lo comprendo benissimo.
      Il primo pensiero è andato alla cucciola.
      MAX ha avuto via libera ma.non posso dirti dal racconto la causa.
      Può essere stata una sua presa di posizione gerarchica.
      Come può semplicemente essere stata.protezione riguardo la.cucciola.
      Puo aver interpretato propriamente il tuo richiamo sulla cucciola come l ok a rispondere allo sconosciuto.

      La piccola ha reagito semplicemente perché Max gli è gerarchicamente superiore.
      Max reagisce io reagisco a prescindere.

      Infatti tieni conto che più lavori con Max, quindi più lui segue la tua guida, più in assenza di guida lui reagirà e il gioco è proprio questo perché nel frattempo grazie al lavoro acquista sicurezza.

      Per il discorso della piccola e di Max quando saranno soli, non hai da preoccuparti te lo posso garantire.
      Non esiste nessuna correzione correzione che tu possa fargli ( almeno che tu non dia due tirate talmente forti da spegnere il cane ma bisogna essere a parte dei deficenti ma poi veramente con il pelo sullo stomaco) che possa mutare l’stinto dei tuoi cani.
      Quando loro saranno soli aguranno in autonomia in base al loro istinto.
      ISTINTO CHE CONE DETTO NEL CANE È IMMUTABILE.

      Loro saranno solo piu sicuri nel farlo.
      Questo te lo posso garantire.

      In assenza dell alfa loro faranno branco e la.cosa.bella è che l uno appoggerà l altro.

      Perbtua.moglie purtroppo non ho consigli… anzi cone sai io sono messo pure peggio di te!!

      😀

Visualizzazione 4 filoni di risposte
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.