Equilibrato o no?

Visualizzazione 16 filoni di risposte
  • Autore
    Post
    • #28476
      Gianluca Maestro
      Partecipante

      Tempo fa, su un altro forum che non parla solo di cani chiesi informazioni e consigli sul cane Corso. Oggi, dopo settimane di silenzio mi ritrovo questo commento:

      Messaggio Re: Cane Corso
      Cita da me:
      “Riguardo all’allevamento sto valutando molto attentamente perchè vorrei un cane Corso riuscito e non “l’ibrido” che è venuto fuori da incroci vari.”

      Utente: “Per quel che riguarda l’ aspetto morfologico puoi fare qualcosa ma geneticamente…..molto poco.
      Io ti consiglio di prendere una femmina (come ti è già stato detto) e comunque di NON addestrarlo per la difesa, qualora ti venisse in mente, soprattutto se maschio…..”

      Codice:
      Cita da me:
      “un cane da compagnia con il quale poter giocare ed andare a correre”

      “Sappi che è un cane che non potrai mai slegare in luoghi non recintati e che, se portato in parchi per cani, non viene ben visto…..in poche parole potresti trovare da discutere.”

      Leggendo quello che scrive lui potrei quasi pensare che si tratta di una razza che mi creerà problemi con gli altri, che devo tenere sempre legato quasi fosse poco gestibile e che se non faccio attenzione diventa pericoloso. Siamo di fronte ad una persona che esagera, oppure è comunque un cane da prendere con le pinze?
      A me pare di aver capito che si tratta di una razza equilibrata, ovviamente da gestire bene visto che parliamo di un molosso. Ma leggendo quanto riportato sembra quasi voglia mettermi in guardia. Cosa ne pensate? E, soprattutto, qual’è il modo corretto per abituare il cane a convivere con altre persone e cani senza dovermi isolare per evitare problemi? Ma senza creare un peluche però….

    • #31403
      Anonimo
      Inattivo

      Allora Gianluca il cane corso è un cane da guardia con una forte propensione anche alla difesa del padrone, se è di buon ceppo non c’è bisogno di addestrarlo su queste cose in quanto le hà gia geneticamente nel suo DNA, lo si deve se uno lo vuole portare sempre dietro(come faccio io) farlo socializzare in mezzo alle persone fin da piccoletto,io sono contrario al farlo addestrare sulla difesa in quanto poi se non hai una discreta cultura cinofila proprio per la forza e potenza del cane è fatica gestirlo,e come ho detto sopra sono cose che sa gia fare ed è inutile esasperarle, se abituato da piccolo lo puoi portare in qualunque posto e se ben educato(attenzione dico educato non addestrato)problemi non ne hai. certo che se lo molli in un parchetto e li ci sono dei cani piccoli un minimo di avvertenza e di buon senso ci vuole,esempio la mia Noor cucciola di 8 mesi se è al giunzaglio e mi si avvicina un estraneo sulle prime si mette in attenzione poi all’avvicinarsi del soggetto ringhia sotto voce, ma basta che veda che io lo accolgo con amicizia che subito si mette buona e gli fa le feste,e questo è il risultato di una buona educazione, detto questo anche se prendi un Golden retriever e lo educhi male può essere mordace, il cane corso è un molosso potente e fortissimo e chi lo prende lo deve sapere . Ciao a sentirci Valerio

    • #31404
      Maswa
      Partecipante

      Un pò ha esagerato ma il corso bisogna considerarlo da un altro punto di vista: non è un cane da compagnia con il quale poter giocare e andare a correre, non è solo questo perchè il corso è anche cane da guardia, da difesa è un temerario e guerriero inside. Non è da parchetto e questo purtroppo lo sto scontando sulla mia pelle perchè gli piace la lotta e anche quando gioca lo fa con l’istinto di sottomettere “l’amichetto”, impatta pesante e sono più le volte che l’altro piange per il dolore e la paura. è un cane da compagnia per il suo branco, ti sta sempre appiccicato e chiede coccole o ti invita a giocare, cosa che gli piace molto fare. Puoi andarci a correre tranquillamente, io con Maya corriamo in bicicletta per una decina di km. quasi tutti i giorni e non dà problemi se non quando si blocca per fare pipì che se non sei preparato è come avere il guinzaglio legato ad un palo, sicuro lei non si sposta ma tu voli. La guardia e anche la difesa ce l’anno nel dna e io per non aver voluto aspettare i suoi tempi ho cominciato un addestramento che sta servendo più a me che a lei. é vero che è meglio non lasciarli liberi in luoghi non recintati perchè se decide di partire verso qualcosa o qualcuno è bravissimo a far finta di non sentire, casomai qualche secondo prima ti lusinghi da solo perchè al tuo comando ” vieni” come un soldatino ti viene incontro e ti dici che cane obbediente,” sono felice”, un attimo dopo vede qualcosa che lo attira parte come un razzo e manco gli strilli più acuti gli fanno cambiare idea. Su questa cosa bisogna lavorarci sopra parecchio. Insomma il corso non è un cane da parchetto, da compagnia e da gioco soltanto, con lui o prendi tutto il pacchetto o meglio cambiare razza.

    • #31405
      Gianluca Maestro
      Partecipante

      Ciò che avete scritto mi conferma che è il cane che sto cercando. Ovvio che non cerco un cane solo da compagnia con il quale andare a correre (lui ha preso solo un pezzo di quanto avevo scritto io), ma tutto parte dall’amore per i cani e dall’esigenza di un cane da guardia. Poi, visto come vedo io il rapporto che dev’esserci con il proprio cane, non mi interessa avere il killer segregato in giardino che devo rinchiudere quando gli amici vengono a farsi una grigliata. Io desidero un cane con il quale convivere a 360°… che posso portare con me quando esco (magari facendo attenzione visto che non è un Golden Retriever), con il quale posso andare a correre in mezzo ai campi, che posso VIVERE fino in fondo nel mio tempo libero e qualche volta portarlo con me al lavoro. Se volessi un’arma fine a se stessa prenderei il porto d’armi e comprerei una pistola o un fucile. Io voglio un amico, per me e per la mia piccolina. Prima di tutto.
      Valerio, anche a me piace parlare di educazione e non di addestramento. Comunque la mia intenzione è di frequentare un gruppo cinofilo gestito da una signora molto conosciuta nell’ambiente (non so se posso dire il nome, quindi evito), sia per avere un supporto nell’educazione che per capire quelle cose che magari mancano a me nella gestione del cane. Anche perchè mi ha colpito molto un paragrafo che ha scritto su un sito:
      “Oggi qualche intrepido conduttore impiega il Cane corso in UD, anche se è un vero delitto che nelle gare ufficiali il Corso (così come il boxer, il rottweiler ed altri molossoidi) venga giudicato con gli stessi criteri che si usano per valutare pastori tedeschi e malinois, quando è evidente che un molosso non potrà mai avere la stessa velocità di reazione-azione.
      Per questo motivo i risultati non sono mai eclatanti e quindi i molossi che fanno sport agonistico sono davvero molto pochi: ed è un gran peccato, perché ancora una volta l’ottusità umana limita le grandi possibilità dei cani.”
      A me non dispiacerebbe fare UD con il mio cane, anche perchè dev’essere più un gioco da fare insieme che una gara per vincere… e quindi non mi interessa come possano giudicare i giudici. E lei dice di amare particolarmente questa razza, infatti inveisce parecchio contro quelli che definisce “cagnari”.
      Quindi vi ringrazio, perchè di dover fare attenzione con un molosso lo sapevo già senza che trovassi conferme sul web. Ciò che mi serviva era la conferma che, educando nel modo corretto il cane, non mi trovassi con problemi ingestibili. Il cane lo stiamo cercando per allargare la famiglia e non per cercarci dei problemi.

    • #31411
      Maswa
      Partecipante

      Gianluca pensa che io ho scelto il corso per avere un cane da guardia in una famiglia dove ci sono 3 bambini sotto i 7 anni e sono felicissimo fino ad ora di averlo fatto. Certo ho optato per una femmina che è un tantino più tranquilla del maschio ma alla fine ho un cane come quello che hai in mente tu..;)

    • #31414
      Anonimo
      Inattivo
      Quote:
      Cita da: Facebook – gianluca.maestro il May 5, 2014, 11:08
      Ciò che avete scritto mi conferma che è il cane che sto cercando. Ovvio che non cerco un cane solo da compagnia con il quale andare a correre (lui ha preso solo un pezzo di quanto avevo scritto io), ma tutto parte dall’amore per i cani e dall’esigenza di un cane da guardia. Poi, visto come vedo io il rapporto che dev’esserci con il proprio cane, non mi interessa avere il killer segregato in giardino che devo rinchiudere quando gli amici vengono a farsi una grigliata. Io desidero un cane con il quale convivere a 360°… che posso portare con me quando esco (magari facendo attenzione visto che non è un Golden Retriever), con il quale posso andare a correre in mezzo ai campi, che posso VIVERE fino in fondo nel mio tempo libero e qualche volta portarlo con me al lavoro. Se volessi un’arma fine a se stessa prenderei il porto d’armi e comprerei una pistola o un fucile. Io voglio un amico, per me e per la mia piccolina. Prima di tutto.
      Valerio, anche a me piace parlare di educazione e non di addestramento. Comunque la mia intenzione è di frequentare un gruppo cinofilo gestito da una signora molto conosciuta nell’ambiente (non so se posso dire il nome, quindi evito), sia per avere un supporto nell’educazione che per capire quelle cose che magari mancano a me nella gestione del cane. Anche perchè mi ha colpito molto un paragrafo che ha scritto su un sito:
      “Oggi qualche intrepido conduttore impiega il Cane corso in UD, anche se è un vero delitto che nelle gare ufficiali il Corso (così come il boxer, il rottweiler ed altri molossoidi) venga giudicato con gli stessi criteri che si usano per valutare pastori tedeschi e malinois, quando è evidente che un molosso non potrà mai avere la stessa velocità di reazione-azione.
      Per questo motivo i risultati non sono mai eclatanti e quindi i molossi che fanno sport agonistico sono davvero molto pochi: ed è un gran peccato, perché ancora una volta l’ottusità umana limita le grandi possibilità dei cani.”
      A me non dispiacerebbe fare UD con il mio cane, anche perchè dev’essere più un gioco da fare insieme che una gara per vincere… e quindi non mi interessa come possano giudicare i giudici. E lei dice di amare particolarmente questa razza, infatti inveisce parecchio contro quelli che definisce “cagnari”. Puoi fare nomi non c’è problema anche perche credo di conoscerla è la Rossi e anche se è un po impulsiva come carattere è una gran cinofila e conosce il cane corso ciao Vale
    • #31415
      Gianluca Maestro
      Partecipante

      Infatti è proprio Valeria Rossi. Che tra l’altro gestisce il suo gruppo cinofilo nella zona in cui lavoro che è a pochi chilometri da dove vivo.

    • #31416
      Maswa
      Partecipante

      Io sto cercando il libro sul cane corso proprio della rossi che mi dicono sia scritto davvero bene. Ma non lo trovo.

    • #31418
      Gianluca Maestro
      Partecipante

      Se vuoi quando vado a trovarla le chiedo se ne ha un paio di copie da vendermi e te lo spedisco. Però devi dirmi quale, perchè non mi pare ne abbia scritto solo uno.

    • #31420
      Maswa
      Partecipante

      si intitola proprio ” IL CANE CORSO”, credo sia della Feltrinelli.

    • #31421
      Gianluca Maestro
      Partecipante

      Ok. Entro sabato passerò da lei e ti faccio sapere.

    • #31423
      Gianluca Maestro
      Partecipante

      Comunque, se vuoi comprarlo prima dovresti trovarlo qui:

      http://www.ibs.it/code/9788825300239/rossi-valeria/cane-corso.html

    • #31424
      Maswa
      Partecipante
      Quote:
      Cita da: Facebook – gianluca.maestro il May 5, 2014, 13:02
      Comunque, se vuoi comprarlo prima dovresti trovarlo qui:

      http://www.ibs.it/code/9788825300239/rossi-valeria/cane-corso.html

      grazie Gianluca, preso…. vediamo se arriva..;) ho scelto 1-2 giorni poi ti faccio sapere.

    • #31428
      Christian
      Partecipante

      Io ho preso IL CANE CORSO di Renzo Carosio, e’ un libro fatto a regola d’arte e ci sono molte foto di vecchi corso. In copertina c’è Boris, un corso veramente formidabile!

    • #31429
      Gianluca Maestro
      Partecipante

      Grazie del consiglio Christian, sicuramente lo inserirò nella mia piccola libreria personale.

    • #31432
      Anonimo
      Inattivo

      PS per chi volesse comperare dei libri sul cane corso nella sezione Standar alla voce (libri sul cane corso) ci sono tutti i libri scritti dai maggiori esperti sul cane corso ciao Vale

    • #31479
      GGGGGGGGIUSEPPE
      Bloccato

      “Il cane Corso” ed. Olimpia. La casa editrice è fallita, pertanto il libro è difficile da reperire. Lo trovi tranquillamente in una biblioteca civica, puoi prenderlo in prestito e fotocopiarlo. Ne vale certamente la pena.
      Saluti a tutti.

Visualizzazione 16 filoni di risposte
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.