i cuccioli sanno dstinguere i funghi velenosi?

Visualizzazione 7 filoni di risposte
  • Autore
    Post
    • #28583
      Francesco
      Partecipante

      Questa domanda mi nasce spontanea, perché questa mattina appena uscito fuori per accudire il mio cucciolo, mi sono accorto che in mezzo al prato sono cresciuti nella notte due funghi. Sui quali non ho certo fatto le analisi del caso e tanto meno sono un esperto raccoglitore, Tuttavia presumo che i suddetti funghi, non saranno certo commestibili, se non addirittura velenosi. E poiché tutte le mattine gli apro la gabbia per farlo circolare per l’intera giornata, visto che la notte non starei tranquillo se lo lasciassi fuori controllo. Per tanto temo che giocando con l’erba a mordicchiarla, potrebbe ingerire uno di questi funghi. E allora alla luce di tutto ciò, cosa mi dite, che è una preoccupazione infondata, perché i cuccioli sanno ben distinguere i funghi velenosi e si tengono lontano. O forse sarebbe stata la loro mamma ad insegnarlo e non avendo ricevuto la lezione potrebbe essere un fondato pericolo.

    • #32714
      eddiehardcore7
      Partecipante

      .. L’argomento mette curiosità anche a me, sinceramente miei cani non sono stati mai attratti dai funghi.. Probabilmente i loro olfatto li aiuta non poco

    • #32715
      Francesco
      Partecipante

      E quanto tu sostieni mi rasserena un poco, e spero che valga anche per il mio. ma confido di ricevere qualche certezza da chi ne sa più di noi, grazie cmq.

    • #32718
      Anonimo
      Inattivo

      Attenzione !! i cuccioli non sanno distiguere i funghi dal erba(per loro è la stessa cosa),i cuccioli non sanno distigurìere i vari tipi di erba fra di loro, e tendono a mangiare di tutto ,sta al padrone coscienzioso controllare sempre quello che mangia il cucciolo ,il quale il più delle volte si comporta come un bidone aspiratutto, per loro un fungo o un pezzo di legno è la stessa cosa e ci giocano volentieri, quando andate in giro con i vostri cuccioli controllate sempre cosa si mettono in bocca,certo la mamma insegna al cucciolo (ma deve rimanere con lei almeno 3 mesi )a mangiare le graminacee cosi digerisce meglio( ma di solito non lo fa), ma nessun cane ha la cognizione di fungo velenoso o no,(sono carnivori non erbivori) saluti Valerio

    • #32721
      Francesco
      Partecipante

      Valerio questa è una brutta notizia che mi dai, anche se lo immaginavo, ma aspettavo conferma. Ti dico questo perchè adesso nasce in me il grande dilemma, se consentire al cucciolo di scorazzare libero per tutto il prato che ha a disposizione e sono tanti, sapendo del grande rischio che si corre. O relegarlo dentro la gabbia se pur molto spaziosa anche questa. Questo sarebbe un dispiacere sono certo per lui e non meno per me. Tu di sicuro riesci ad immaginare che per il momento di notte lo tengo custodito in una spaziosa gabbia, solo per tutelare la sua incolumità, visto che nel mio giardino stanziano da sempre gatti randaggi ed il cucciolo credo li inviterebbe al gioco e per lui sarebbe un rischio, perchè non sarebbe capace a difendersi al momento essendo di appena tre mesi. Ma appena albeggia gli apro la gabbia e lo lascio libero fino alle 8,30 ora in cui vado a lavoro. Lui di solito non si allontana dalla veranda, ma ogni giorno che passa si avventura sempre più lontano ed è un vero spettacolo vedere il divertimento che prova, spensierato e felice a rotolarsi fra l’erba e raccolgiendo sassi in giro. E adesso che ho scoperto che alcune mattine compaiono alcuni funghi, devo necessariamente prendere l’amara decisone di lasciarlo chiuso, quando non è sotto controllo. E poichè mi è quasi impossibile tenerlo sotto controllo per tutto il tempo che è lasciato libero. Perchè mentre lui scorazza io mi preparo per andare al lavoro, per cui non posso proprio starci dietro. Lo posso fare per poco tempo prima di uscire ed al mio ritorno per il pranzo, lo potrò fare dopo pranzo ancora per poco, perchè subito dopo ho da fare lavori in lungo ed in largo per il giardino. Quindi dammi qualche consiglio, non posso proprio vigilare su di lui per tutto il tempo che sta fuori. Una mia idea sarebbe quella di fare anallizzare il tipo di fungo che cresce e fare somministare un antidoto specifico. Tu che ne pensi è possibile o è troppo piccolo per fare questo?

    • #32723
      Anonimo
      Inattivo

      Lascia che corra!! i cani di solito i funghi non li mangiano sono carnivori non erbivori, al massimo li rompe giocando con le zampe, al limite fai prima a togliere i fughi man mano che li vedi e buttarli nella pattumiera metodo semplice ed efficace

    • #32725
      Francesco
      Partecipante

      E si hai ragione come sempre, infatti tutto sommato non nascono a centinaia e sono ben visibili la mattina presto. Già da oggi ho fatto un giretto per il prato e li ho eliminati prima di farlo uscire. E non credo ci sarei riuscito a relegarlo. Già mi piange il cuore lasciarlo chiuso la sola notte e quando mi assento. Figurati se potevo farlo con tempi più lunghi. Cmq grazie ancora. Valerio

    • #32726
      Francesco
      Partecipante

      .

Visualizzazione 7 filoni di risposte
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.