INTEGRATORI CUCCIOLA 70GG

Visualizzazione 29 filoni di risposte
  • Autore
    Post
    • #41425
      Fabrizio
      Partecipante

      Salve,

      per la mia cucciola di 70 giorni mi hanno consigliato di darle per tutto il primo anno di vita l’integratore KARTILEG JUNIOR. Ho visto che è molto costoso.

      Ho trovato invece quest’altro integratore che secondo me è molto simile e cioè LUPOSAN ARTICOLAZIONI FORTI che costa un pò meno.

      Qualcuno li conosce? Per caso li usa?

      Grazie

       

    • #41427
      Ignazio Busalacchi
      Partecipante

      Io gli do il corrector costa sulle 15euro e dura un mese

    • #41435
      Anonimo
      Inattivo

      Ciao Ignazio, i due integratori sono allo stesso livello, solo che Kartileg e come il Mesoflex a base naturale (vengono fatti con sostanze animali il mesoflex con il pesce, il Kartileg con mammiferi) e per forza di cose costano un botto, gli altri hanno basi sintetiche e costano meno, pero su un molosso che cresce un condrogenico ci vuole,a te la scelta, io uso il masoflex perche è il piu naturale di tutti,e uso  integrare anche con un buon bicchiere di olio di fegato di merluzzo, ottimo per le ossa e lo somministro anche in età adulta almeno tre volte alla settimana un mezzo bicchiere da cucina ogni dose(lo bevono che è un piacere unico inconveniente è quando ti vuole dare il bacino dopo che ha bevuto il merluzzo  ed è tutto un dire come profumino) per il resto non  hanno effetti collaterali, entrambi i prodotti anche se eccedi nei dosaggi , ciao a sentirci Valerio

    • #41437
      Federico Lavanche
      Amministratore del forum

      Tutti ottimi consigli Vale, come sempre!

      Sto ultimando un articolo a proposito dei controprotettori che pubblicherò a breve. Sembrano davvero consigliatissimi per prevenire l’insorgere di patologie alle articolazioni nei giovani e negli adulti. L’olio di fegato di merluzzo e il masoflex li ordini in farmacia? Ciao!!

    • #41440
      Anonimo
      Inattivo

      Si L’olio di fegato di merluzzo lo prendo in farmacia, per i condrogenici io vado nel negozio zootecnico perche i condrogenici ad uso umano non vanno bene come dosaggi, e costano ancora di più ,e gia costano un sacco quelli ad uso animale speciamente il Mesoflex , ciao  Vale. PS  per loro L’olio di fegato di Merluzzo è una Leccornia,se lo pappano in un battibaleno

    • #41483
      GGGGGGGGIUSEPPE
      Bloccato

      [quote=41440]Si L’olio di fegato di merluzzo lo prendo in farmacia, per i condrogenici io vado nel negozio zootecnico perche i condrogenici ad uso umano non vanno bene come dosaggi, e costano ancora di più ,e gia costano un sacco quelli ad uso animale speciamente il Mesoflex , ciao Vale. PS per loro L’olio di fegato di Merluzzo è una Leccornia,se lo pappano in un battibaleno [/quote]

      A me sembra che in farmacia tutto costi più caro. Io acquisto su internet:  l’olio in bottiglie da un litro ed il mesoflex in confezioni da 30 capsule. Tutto sommato è una spesa accettabile; rispetto al denaro buttato in mangimi tossici, anzi, è un bel risparmio!

      Eviterei invece altri integratori, perché il problema fondamentale è il rapporto fra calcio e fosforo. Questo rapporto solitamente è ottimale per un cane alimentato a carne; quando non lo fosse, ciò si potrebbe accertare solo mediante un’ analisi del sangue. Tuttavia è sbagliato intervenire alla cieca, perché si rischia di peggiorare la situazione o di guastarla quando è buona.

    • #41489
      pino1960
      Partecipante

      Fino a che età il Mesoflex ?

    • #41492
      GGGGGGGGIUSEPPE
      Bloccato

      Io non conoscevo il mesoflex, me l’ha indicato Valerio; prima usavo il condrogen. Ritengo che il mesoflex, oltre ad essere preferibile perché si tratta di un prodotto naturale, è anche più efficace.

      Personalmente, conto di usarlo sempre, ma ormai sporadicamente. Infatti ad un anno penso che lo sviluppo scheletrico sia ormai compiuto; tuttavia i condroprotettori sono utili anche in seguito per rafforzare le articolazioni ed inoltre svolgono una funzione anti-infiammatoria: vengono consigliati anche per curare le affezioni di tipo reumatico.

      Se nella fase di massimo accrescimento era forse indispensabile, credo che anche in età adulta sia utile e, comunque, male non faccia.

    • #41493
      Federico Lavanche
      Amministratore del forum
    • #41501
      GGGGGGGGIUSEPPE
      Bloccato

      Anch’ io acquisto presso il centro vete. Buoni prezzi e servizio affidabile: l’ ho anche già consigliato sul forum.

    • #41504
      Anonimo
      Inattivo

      I condrogenici,e il mesoflex in particolare, hanno il vantaggio di non avere nessun effetto collaterale (e non è poco) percio anche se si dovesse eccedere nelle dosi non ci sono problemi, io nella mia modesta esperienza con i molossi, che sono cani di taglia e soppratutto di peso superiore ad altre razze, una volta che il cane ha finito,lo sviluppo scheletrico(dopo i due anni) lo somministro  ogni tre mesi, mentre continuo con un bicchiere di Olio di merluzzo a giorni alternati per sempre, lo faccio perche per loro è una vera leccornia,oltre naturalmente ad avere tutti i pregi gia descritti.

    • #41514
      Anonimo
      Inattivo

      Sarebbe interessante leggere dei studi sulla effettiva validità degli integratori alimentare sul cucciolo e successivamente al cane adulto. Dico questo perché spesso si sponsorizzano dei prodotti senza avere una evidenza scentifica, ad esempio anche sull’uomo gli integratori hanno una validità marginale se non inesistente! Non voglio pensare che in antichità gli davano gli integratori…..Non so se mi devo preoccupare, perché alle varie visite gli integratori non mi sono stati prospettati.

    • #41522
      eddiehardcore7
      Partecipante

      L’olio di fegato di merluzzo va usato con moderazione per periodi non superiori ai 15/20 giorni, poi bisogna far passare lo stesso tempo senza somministrarlo. Secondo un mio gusto personale lo penso più utile nel periodo invernale, forse sbaglio.

      In merito ai condroprotettori: ho usato l’Horse Flex, di cui si trovano barattoli di polvere da 600gr a circa 60/70€.

      Probabilmente tra i più validi c’è il Mesoflex..

    • #42436
      Athos
      Partecipante

      Buonasera ragazzi
      Ho una cucciola di quasi 5 mesi e gli sto somministrando il Condrogen.
      Dopo aver trovato forse finalmente il tipo di crocchette giuste che producano una cacca numero 1(come dice il mio veterinario)la cucciola continua a grattarsi e ad avere gli occhi un pi rossi. Il veterinario dice che porrebbe essere dovuto anche dall’uso del Condrogen. Voi che ne dite? Può dare intolleranze? Grazie mille per l’aiuto

    • #42437
      eddiehardcore7
      Partecipante

      .. Gli occhi rossi potrebbero dipendere dal l’alimentazione da crocchette..

    • #42440
      GGGGGGGGIUSEPPE
      Bloccato

      [quote=42437].. Gli occhi rossi potrebbero dipendere dal l’alimentazione da crocchette..
      [/quote]

      Sono propenso anch’io a credere questo. Un’alimentazione corretta fin dai primi giorni di vita si ripercuote su tutti gli aspetti inerenti la salute del cane durante la crescita ed in età adulta.

    • #42443
      Athos
      Partecipante

      Infatti finché la cacca non è perfetta il mio veterinario non ti fa neanche i vaccini…in quanto il corpo non li assimilerebbe. Però con quest’ultimo tipo di crocchette (vegan) fa la cacca migliore da quando è arrivata a casa ma continua a grattarsi….quindi non escludiamo neanche il Condrogen come causa. Grazie mille ragazzi

    • #42450
      GGGGGGGGIUSEPPE
      Bloccato

      VEGAN? Il cane è un carnivoro! Certo che il condrogen è del tutto inutile se il cane viene privato delle proteine animali! Sospendilo pure, perché si tratta di denaro buttato via; ma non risolverai il problema.
      Conosci la storiella del contadino che voleva abituare il proprio asino a non mangiare?
      Dopo molti giorni di sforzi c’era quasi riuscito; peccato che, all’improvviso, l’asino sia morto!

    • #42452
      Athos
      Partecipante

      Però il cane sia con crocchette base carne che pesce faceva cacca pessima. Poi con il pesce addirittura comparsa di brufoletti sulla pancia.quindi abbiamo dedotto che possa essere intollerante a qualche proteina

    • #42455
      GGGGGGGGIUSEPPE
      Bloccato

      Beh, sarò fissato ma credo che il cane sia piuttosto intollerante delle schifezze che inseriscono nelle crocchette. Naturalmente escludiamo che abbia qualche forma di eczema di origine virale, perché il veterinario se ne sarebbe accorto. A parte questo, solitamente il pelo di un cane tanto giovane è sanissimo, perché le eventuali carenze alimentari impiegano un po’ di tempo a produrre i loro effetti. Invece le tossine agiscono molto rapidamente. Ora, in questo modo moderno di allevare il cane c’è qualcosa che io non riesco ad accettare: prendi un carnivoro e gli dai croccantini. Ma lo faresti con un bambino, o con te stesso? Come fai a non accorgerti che se gli offri una bistecca il cane la divora in un attimo? Invece lo costringi ad una dieta innaturale però poi ti meravigli dei risultati? Anche il condrogen ha senso come coadiuvante delle sostanze naturali contenute nella carne, nelle ossa, melle cartilagini che ingerisce; ma se lo privi di tutto ciò anche i condroprotettori diventano inutili!

    • #42456
      Athos
      Partecipante

      Hai perfettamente ragione. Ma vorrei spiegarti la situazione nella completezza così magari puoi aiutarmi.
      Arrivata a casa gli do quello che mangiava in allevamento. Al che vado dal veterinario per il richiamo del vaccino ma come prima cosa mi chiede un campione della cacca. Al che dopo aver la vista mi dice che non è la numero 1. Quindi mi dota di una fotocopia con il (scusami il termine ma lui li chiama così) merdometro…..quando sarà al numero 1 di ritornare. Quindi cambiamo crocchette..ma niente. Poi proviamo un mangime curativo alla carne…poi un curativo al pesce senza farine…poi torniamo a quello dell’allevamento sempre su consiglio del veterinario con campioni di feci per arrivare al vegan che da risultati migliori di tutti. Però subentra il prurito….

    • #42457
      GGGGGGGGIUSEPPE
      Bloccato

      Non devi assumere come una certezza il fatto che in allevamento stesse bene. Io non so chi sia l’allevatore, ma spesso loro alimentano i cani a mangime soltanto per risparmiare, o perché sono sponsorizzati dalle case produttrici di cibi industriali per rifilarli ai clienti. Addirittura, potrebbe anche darsi che il cane sia venuto a casa affetto da parassitosi intestinale ed in questo caso non poteva stare bene!
      La regola generale è questa: per prima cosa il cane non deve avere parassiti. Per la sverminazione ci sono vari metodi, ma non voglio farti girare la testa: vedo che ti fidi del tuo veterinario, pertanto lui saprà consigliarti la cura giusta, dopo aver fatto un’analisi delle feci (di solito prescrivono il Droncit, o meglio il Drontal plus ch’è efficace anche contro la tenia). Sgombrato il campo dall’ipotesi vermi (e dalla giardia, ma in quel caso il cucciolo starebbe malissimo) veniamo all’alimentazione. Se lo alimenti con carne cruda vedrai delle feci piccole, solide e quasi inodori. Il cane sarà regolarissimo nelle deiezioni e mangerà con grande appetito. Il pelo non avrà problemi e, a quel punto, potrai pensare al condroprotettore (francamente, ora è troppo presto). Carne cruda, ossa, cartilagini, grasso, pelle. Se poi gli dai un osso da rodere, la farina d’osso sbriciolata che ingerirà gli renderà le feci addirittura troppo dure. Se vai a vedere nelle vecchie discussioni, mille volte abbiamo dibattuto questo argomento. Fra l’altro fu Simone Fabbri, se ben ricordo, che consigliò ad un altro lettore del forum una dieta completa fatta in casa, molto accurata e ben calibrata.

    • #42458
      Anonimo
      Inattivo

      I cani vanno alimentati a carne cruda, possibilmente a pezzi grossi cosi masticano come in natura,le crocchette vanno bene solo alle case produtrici come fonte di redito, ai cani provocano più della meta dei disturbi dei quali ultimamente sono soggetti nelle cliniche veterinarie (con grande guadagno dei veterinari) per questo difficilmente consigliano la carne cruda, gli verrebbero a meno molti clienti, invece con le crocchette i padroni dei cani il più delle volte diventano i migliori amici del veterinario (e vorrei vedere!) per il condroprotettore va bene un prodotto naturale dato dai due mesi in avanti, io uso anche l’olio di fegato di merluzzo, che è fantastico sia per il pelo e per le ossa, comunque vedi un po tu, se dargli le palline o la carne, come vedi ogn’uno di noi ha detto la sua,e ti ha consigliato, ma il cibo naturale per un cane è la carne cruda , ciao Valerio

    • #42465
      Athos
      Partecipante

      Si si certo le feci sono le prime ad essere state analizzate profondamente e tutto e risultato negativo. L’olio di merluzzo glielo dai in continuazione o a cicli di periodi. E in che quantità? Grazie mille a tutti per i consigli

    • #42467
      Athos
      Partecipante

      Carne cruda…ma quanta dargliene…come regolarsi….e poi in termini di costi credo sia più dispendiosa o no?

    • #42472
      GGGGGGGGIUSEPPE
      Bloccato

      L’olio di fegato di merluzzo ha una doppia funzione. E’ ricco di vitamina D e pertanto funzionale a fissare il Ca sull’apparato scheletrico. Inoltre, come scrive Valerio, produce benefici effetti sul pelo e regola le funzioni digestive. Inoltre ai cani piace moltissimo. Tuttavia il tuo cane è ancora piccolo, pertanto non devi avere fretta con questi “integratori”. Considera che il Ca perché sia veicolato nello scheletro bisogna che venga somministrato con la dieta. Insomma, si parte sempre dall’alimentazione.
      O, più ancora in generale, dalla concezione stessa di allevamento del cane. O ti butti in pasto al meccanismo propagandistico-consumistico generalmente in voga (ecco il percorso: vaccinazioni-crocchette-veterinari-addestramenti-esposizioni-prove di lavoro) oppure lo rifiuti in toto e allevi il cane come avrebbe fatto tuo nonno.
      Riguardo alle quantità non formalizzarti: la regola sarebbe 5% del peso corporeo in carne cruda divisa per tre o quattro pasti, più poca verdura, latte, formaggio, ricotta, tuorlo d’uovo. Può darsi che inizialmente sia troppo ed il cucciolo ne rifiuti un po’: assecondalo. Se invece cammina molto ti chiederà razioni maggiori: puoi anche accontentarlo, purché consumi ciò che mangia, perché non deve ingrassare.
      La carne, infine, è molto più economica dei mangimi industriali e ti fa anche risparmiare parecchie parcelle del veterinario.
      Ma queste cose sono state scritte già molte volte sul forum: vai a vedere e leggi le diete casalinghe di Simone Fabbri.

    • #42478
      Athos
      Partecipante

      Mille grazie dei consigli

    • #45075
      Cataldo Piccolomo
      Partecipante

      Ragazzi da dove comperate voi il mesoflex? Io l’ho trovato su un sito a 40€ 120 tavolette…voi avete trovato di meglio?

    • #45077
      Anonimo
      Inattivo

      Ciao, per la carne cruda leggi la discussione “DIETA BARF” su “Alimentazione e cure del cucciolo”, troverai tutte le risposte.

      Anche io uso Mesoflex (anche secondo me il migliore) e olio di fegato di merluzzo, quest’ultimo però solo una volta o massimo 2 volte a settimana.
      Ho sentito dire a più di un veterinario che il cane può andare in ipervitaminosi perché quell’olio è una bomba di vitamine, non so se sia vero o meno, ma siccome il mio una volta a settimana mangia anche fegati e interiora (ricchissimi di vitamine) l’olio 1 o 2 volte dovrebbe bastargli.

    • #45086
      eddiehardcore7
      Partecipante

      [quote quote=45077]Ciao, per la carne cruda leggi la discussione “DIETA BARF” su “Alimentazione e cure del cucciolo”, troverai tutte le risposte.

      Anche io uso Mesoflex (anche secondo me il migliore) e olio di fegato di merluzzo, quest’ultimo però solo una volta o massimo 2 volte a settimana.
      Ho sentito dire a più di un veterinario che il cane può andare in ipervitaminosi perché quell’olio è una bomba di vitamine, non so se sia vero o meno, ma siccome il mio una volta a settimana mangia anche fegati e interiora (ricchissimi di vitamine) l’olio 1 o 2 volte dovrebbe bastargli.

      [/quote]

      In merito all’olio di fegato di merluzzo hai ragione, meglio alternarlo con periodi di pausa…

Visualizzazione 29 filoni di risposte
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.