Introdurre cane Corso in una casa con un gatto.

Visualizzazione 8 filoni di risposte
  • Autore
    Post
    • #28540
      Rebecca Piccinali
      Partecipante

      Buonasera a tutti sono Rebecca, e ho davvero bisogno di un consiglio.
      Vivo con il mio ragazzo in un appartamento che condividiamo con un micione di 8anni.
      Il gatto ha conosciuto in precedenza Sean, un dobermann che viveva con i miei suoceri a pochi metri da casa nostra, ma che condivideva spesso il divano con Scretch (il gatto) senza problemi.
      Purtroppo Sean è morto a febbraio per una malattia congenita al cuore, e ora siamo riusciti a prendere un altro cane. Il cane è una femmina di cane corso, salvata dall’Enpa da un padrone che l’ha tenuta per i suoi 5 mesi di vita in gabbia…
      Ieri pomeriggio l’abbiamo portata a casa; ha paura di tutto, é terrorizzata, ma con le persone è dolcissima!! Il primo incontro con il micio è stato traumatico: cane che abbaia come un matto e gatto che soffia e miagola e scappa via… il micio è libero di entrare e uscire di casa e dorme spesso con noi… non sappiamo come comportarci per migliorare la situazione! Poco fa il micio è entrato e il cane (legato) ha reagito alla stessa maniera (non capisco se ha paura o è aggressiva).

      Ho proprio bisogno di aiuto …….
      Ho letto alcune discussioni e confido nella professionalitá e nella gentilezza dimostrata dagli utenti.l
      Grazie mille,

      rebecca

    • #32287
      Anonimo
      Inattivo

      Ciao Rebecca devo dire che è un problema !! il gatto è gia adulto e anche se conosceva un altro cane non è detto che ami tutti i cani, il cane giovane viene da un esperieza difficile dove crescendo in una gabbia!!! non ha mai potuto socializzare con nessuno, e vedendo il gatto pesnsa subito al pericolo che un tale animale può essere per lui o per gli altri della famiglia (tieni presente che il cane corso adulto se non ha mai convissuto con gatti di norma li uccide) a questo punto io proverei a fare conoscere gli animali un po alla volta , nel senso che si devono incontrare da lontano vedendosi alla larga (trovate il modo che non si possano incontrare da vicino) poi un po alla volta fateli avvicinare con molta cautela , anche se devo dire che l’esperienza che il povero cane ha subito lascia degli strasichi notevoli nel suo comportamento e ci vorra del tempo per recuperare ,ciao e fammi sapere Valerio

    • #32288
      Rebecca Piccinali
      Partecipante

      Ciao Valerio ti ringrazio per la risposta,
      per ora li stiamo tenendo in stanze separate, portando la coperta su cui dorme il cane a farla annusare al micio e viceversa.
      Sappiamo che sarà un processo lungo, ma ci siamo messi in contatto con un’educatrice e vedremo cosa si riesce a fare (se non migliori amici, quanto meno indifferenti!!!). Confidiamo nella sua “tenera” età e nella forza di volontà che ci metteremo, anche se come dici tu, sicuramente i suoi trascorsi non possono esserle indifferenti. Nel frattempo continuiamo a comportarci normalmente con il micio riempiendolo di coccole, in modo che non diventi geloso e possa non tornare più!
      Ti aggiornerò sicuramente, grazie e a presto.

    • #32291
      eddiehardcore7
      Partecipante

      Per mia tristezza la mia ragazza ha portato a casa un gatto, io sono allergico al loro pelo.. Ancora più tristemente il mio cucciolotto ha preso a simpatia il gatto, quindi molte volte giocano e stanno insieme, di conseguenza accarezzando il cane ho dei pruriti soprattutto sotto l’avambraccio.. Non so se sterminare la mia ragazza, mia madre o il gatto..

      Scherzi a parte nel mio caso è stato più facile perchè sia il gatto che il cane sono due cuccioli, poi quel che succederà in futuro non voglio saperlo; per ora convivono anche se il gatto dentro casa non entra quasi mai..

    • #32294
      Christian
      Partecipante

      Ti ha portato il gatto a casa e sei allergico? Ma quanto ti vuole bene 😉

    • #32298
      eddiehardcore7
      Partecipante
      Quote:
      Cita da: Christian il July 14, 2014, 19:39
      Ti ha portato il gatto a casa e sei allergico? Ma quanto ti vuole bene 😉

      Con la scusa che caccerà serpenti, ergo con l’inganno.. Comunque abito in campagna e quindi spero che presto non romperà più le scatole vicino a casa…

    • #32309
      pierpaolo83
      Partecipante

      ciao io ho un cucciolo da due mesi e 3 gatti,due maschi 1 femmina .i gatti sono molto diffidenti soprattuto se adulti ci vorra un mesotto solo per tollerare che il cucciolo li annusi poi dipende molto l’indole del gatto comunque ci vorrà molto tempo ad esempio la gatta che prima dormiva in casa al massimo gli da un annusata e poi se ne va fuori il maschio anziano se il cane e tranquillo gli si struscia contro e il terzo come lo vede soffia e scappa come un treno.

    • #32310
      Rebecca Piccinali
      Partecipante
      Quote:
      Cita da: pierpaolo83 il July 15, 2014, 21:25
      ciao io ho un cucciolo da due mesi e 3 gatti,due maschi 1 femmina .i gatti sono molto diffidenti soprattuto se adulti ci vorra un mesotto solo per tollerare che il cucciolo li annusi poi dipende molto l’indole del gatto comunque ci vorrà molto tempo ad esempio la gatta che prima dormiva in casa al massimo gli da un annusata e poi se ne va fuori il maschio anziano se il cane e tranquillo gli si struscia contro e il terzo come lo vede soffia e scappa come un treno.

      Ciao grazie mi tranquillizzi un pò!
      La vera paura è che il gatto si offenda troppo (già ora si gira dall’altra quando ci avviciniamo e non dorme più in casa cosi spesso) e non torni più!So che ci vuole del tempo e non è un problema, non vorrei però che il micio se ne vada… Penso mi puoi capire, è parte della famiglia! Tu hai notato cambiamenti in loro? Li hai sempre lasciati stare nelle stesse stanze o per un periodo li hai separati!!? Il fatto è che la cucciola è terrorizzata e per tutta risposta gli abbaia contro, nonostante non si avvicini a lui per aggredirlo!!! Percui per il micio deve essere ancora piu difficile…

      Grazie mille…

    • #32322
      pierpaolo83
      Partecipante

      ciao rebecca se il gatto torna a dormire in casa e gia un boun segno (la mia solo quando c’è temporale ) i gatti sono territoriali e difficilmente abbandonano la loro casa ora che e estate fa un pò il difficile ma quando tornerà l’inverno non penso che se stara al freddo 🙂 comunque il mio consiglio e di non forzarli col tempo troveranno “le misure” magari cerca di calmare la cucciola prima che interagiscono ma ci vorra tempo prima che il gatto di gli dia confidenda

Visualizzazione 8 filoni di risposte
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.