Legamento crociato anteriore rotto..

  • Questo topic ha 6 risposte, 3 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 7 anni, 9 mesi fa da Sara.
Visualizzazione 6 filoni di risposte
  • Autore
    Post
    • #28121
      Sara
      Partecipante

      Ciao a tutti, mi sono appena iscritta al sito e presentata nel forum. Per ora la mia Yuma sta davvero male povera…. la scorsa settimana siamo andate da un bravissimo ortopedico veterinario di Palermo e dalle lastre la bella scoperta che ha le ginocchia perse! Mi ha consigliato di intervenire nel ginocchio con problemi più evidenti per iniziare, e poi si vedrà per l’altro.
      L’operazione si chiama TPLO, è un nuovo tipo di intervento in cui ricostruiscono i legamenti e inseriscono una piccola protesi in titanio per permettere il regolare movimento del ginocchio…mi si spezza il cuore vederla così, perchè lei che è così piena di energie e voglia di giocare devo tenerla per forza cucciata e a riposo….il trauma sarà dopo l’intervento ( che faremo almeno la prossima settimana) perchè per un mese e mezzo dovrà stare assolutamente ferma!
      Il veterinario mi diceva che non ci sono recidive, però spera che non aumenti ancora molto di peso perchè sarebbe un problema…attualmente pesa 42 kg.
      Ai vostri corso è mai successo? com’è andata poi? una mia amica ha operato la sua 2 mesi fa (stesso identico problema a 5 anni)
      e adesso è più vispa che mai, però deve tenere sempre sotto controllo il cane per non farla sforzare troppo! Ma come fai a dire a questi cani di stare fermi??? Comunque aspetto vostre notizie e spero vada tutto bene….

    • #28904
      Anonimo
      Inattivo

      Purtroppo questi erano i problemi che assillavano Boxer, Alani e Bul Mastif ,e erano venuti alle sudette razze per la selezione spinta verso un ipertipo tutto concentrato sulla morfologia da bellezza(curadosi solo della bellezza e poco degli effetti collaterali) derivata dagli allevamenti che vanno alle mostre di bellezza ENCI l’importante era avere i campioni e cosi vendere meglio i cani,il cane corso tradizionale ne era immune, in quanto era selezionato solo in base alla funzionalita e chi non aveva i requisiti per poter lavorare non sopaviveva, ma ora con lo andare di moda la razza, e sopratutto con l’approvare lo scellerato standar SACC con relativo prognatismo il cane corso ha subito i vari meticiamenti con le suddette razze ed ora purtroppo vengono fuori i problemiche hanno le razze citate e quello che è peggio che vengono fuori pure ai cuccioli,e questo oltre che rattristarmi( perche i cucciolini poverini non ne hanno nessuna colpa e sofrono dovendo subire operazioni di tutti i tipi) mi fa incazzare perche andando avanti di questo passo la razza nel giro di 10 anni del vecchio cane corso ne avra solo il nome,……. speriamo che la piccola Yuma superi il trauma dell’operazione e possa avere una vita felice saluti a tutti Valerio

    • #28905
      Sara
      Partecipante

      Grazie mille per la risposta! Concordo assolutamente con quanto hai scritto qui su…..io la mia yuma non l’ho presa in allevamento, bensì da privati di un paesino dell’entroterra siculo, proprio per avere il “vero” cane corso ( infatti la mia non rispetta nessuna caratteristica di quei corso che vorrebbe l’ENCI!!!) è più alta e più bella a mio parere (:. I suoi genitori,( cani da guardia di una masseria), sono esenti da displasia e altre malattie congenite…ma sicuramente avrà avuto un nonno che invece li aveva, ed ecco il disastro! Yuma è una cagna fortissima, non si è mai lamentata per il dolore al ginocchio e vorrebbe correre nonostante tutto! almeno una cosa bella l’ha ereditata. Speriamo bene, l’ortopedico è bravissimo per fortuna, così potrà tornare ad essere la mia GRANDE GUARDIANA. Buona giornata e a presto.

    • #28906
      Anonimo
      Inattivo

      Di nuovo auguri per l’operazione sperando che vada tutto bene e tienici informati sul’esito post operatorio perche è una patologia che non capitando troppo spesso(e meno male) mi incuriosisce molto sul come andra a finire di nuovo auguri che tutto vada a buon fine a te a alla piccola Yuma ciao valerio

    • #28907
      Sara
      Partecipante

      Grazie per il supporto! Vi terremo aggiornati! Ps: al momento sono a lavoro, ma se volete più tardi vi allego le foto delle lastre, così capite meglio di cosa si tratta…

    • #28908
      Christian
      Partecipante

      Ciao, io se fossi in te non saprei proprio dove sbattere la testa, abito da solo e lavoro 8 ore al giorno, come farei a tenere fermo il mio corso??? Buona fortuna e stai tranquilla che andrà tutto bene!

    • #28909
      Sara
      Partecipante

      Guarda anche io lavoro tanto (6/8 ore al giorno), ma per fortuna ci sarà chi potrà aiutarmi, come mia sorella e il mio ragazzo…nel frattempo ho pensato di costruirle un box, anche se sono indecisa sui metri….non vorrei lasciarle troppo spazio ma neanche farla stare in un spazio troppo ristretto….è l’unico modo purtroppo, soprattutto per quando resterà sola. Il motivo per cui dovrà stare ferma un mese e mezzo è che deve calcificarsi l’osso insieme alla piccola protesi, altrimenti c’è la grandissima probabilità che si rompa e riandare sotto i ferri……comunque sono più o meno serena perchè dopo quest’ostacolo riprenderà una vita normalissima! Prossima settimana fisserò l’intervento. Vi farò sapere e grazie mille per il sostegno.

Visualizzazione 6 filoni di risposte
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.