Quando il cane corso è solo

Visualizzazione 21 filoni di risposte
  • Autore
    Post
    • #42052
      Milén Cryppa
      Partecipante

      Piccola premessa:
      – il mio corso è stato abituato sin da piccolo a stare solo in giardino,
      – se lo lascio fuori dalla stanza in cui sono io borbotta ma poi se ne va a dormire sereno,
      – il nostro giardino non è grande ma è comunque per lui un luogo sicuro ed in cui si sente a suo agio.

      Il problema quindi qual è???
      Che il mio corso di 2 anni ulula e uggiola quando capita che è lasciato solo a lungo.
      Per “a lungo” intendo oltre le 5 ore. Non capita quasi mai, io ed il mio fidanzato stiamo sempre molto attenti a questo, ma è capitato che per imprevisti abbiamo lasciato solo Vodka (si chiama così il nostro corsone) per 6 ore… e dalla videocamera di sorveglianza lo abbiamo sentito piangere dopo le 5h… non in maniera fissa per fortuna, ma un pianto di qualche secondo ogni 2-3 minuti, ecco, per un’intera ora, finchè non siamo tornati.
      Non fa disastri né fa i bisogni dove non dovrebbe, rimane educato anche in questi momenti, ma vederlo e sentirlo così mi fa chiedere cos’altro potrei fare per lui in questi casi.

      Ha a disposizione qualche gioco (quelli che non distrugge in pochi minuti sono un kong, un ceppo di legno, un osso di pelle di bufalo ed una corda forte ben annodata), acqua, cuccia, prato e piastrelle. Se sappiamo di dover star via molto lo portiamo a camminare almeno mezz’ora (non può correre per via della displasia).

      Avete consigli o qualche altro trucchetto?

      A parte questi casi sporadici, lui sta solo tutti i giorni dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14 alle 17 circa (causa lavoro mio e del mio compagno) e dalla videocamera noto che se piagnucola lo fa proprio poco prima che torniamo: ha un orologio interno?

      Scusate il papiro e grazie del supporto che mi vorrete dare 🙂

    • #42059
      Anonimo
      Inattivo

      Ma certo Milena, i cani e tutti gli animali hanno un orologio interno, loro sono perfettemente in grado di contare il tempo, si basano sul sole,e sui bioritmi del pianeta, in un certo senso vivono a contatto con il pianeta meglio di noi,detto questo Vodka frigna e piagnuccola, come farebbe un figlio (tale si considera nei tuoi riguardi) quando la mamma tarda ad arrivare, purtroppo, l’unico rimedio è la compagnia, io come ben sai tengo insieme a Noor un volpino Italiano Spitz,appunto perche altrimenti quando tardo farebbe come Vodka,certo che in due a volte si danno da fare un pò sopra il rigo. e combinano delle marachelle, ma si fanno anche tanta compagnia,tanto che diventano inseparabili,Noor non rinuncerebbe mai al suo compagnetto di cuccia(dormono insieme abbracciati) e lo difende a denti spianati contro qualsiasi cane che tenta di fargli del male,percio il frignare di Vdka è solo solitudine, vedi tu cosa puoi fare ciao a sentirci Vale

    • #42074
      Milén Cryppa
      Partecipante

      Concordo che in due si farebbero compagnia…
      Ma pensare ad un secondo cane ora che Vodka ha 2 anni ed è abituato ad essere “figlio unico” ammetto che mi preoccupa non poco.
      Non vorrei né che lui si sentisse “tradito” né che io possa non essere in grado di badare ad entrambi continuando ad educarli a dovere.
      Nel mio caso essendo lui maschio e non castrato dovrei necessariamente pensare ad una femminuccia sterilizzata, altrimenti sarebbe un patatrac.

      (Ammetto che Speravo in qualche consiglio su oggetti/giochi/dispositivi vari per farlo sentire meno frustrato e abbandonato quando tardo.. Non capita spesso ma può capitare ecco.)

      Grazie Valerio come sempre sei di supporto anche morale!! 🙂

    • #42077
      cainos
      Moderatore

      Il Miglior modo per non farlo sentire solo è proprio la compagnia di un’ altro cane, meglio di sesso opposto.
      Anzi normalmente maschio e femmina si compensano ed educano anche caratterialmente.
      Potresti prendere un cane femmina di piccola taglia dal Canile.
      Sarebbe già sterilizzata e non spenderesti soldi per l’ acquisto di un’ altro cane.

    • #42078
      Milén Cryppa
      Partecipante

      [quote=42077]
      Potresti prendere un cane femmina di piccola taglia dal Canile.
      Sarebbe già sterilizzata e non spenderesti soldi per l’ acquisto di un’ altro cane.

      [/quote]

      Pensa che io faccio la volontaria al canile della mia zona e mi sono già innamorata di una cagnolina, ma è molto timida e si lascia poco avvicinare dall’uomo (invece coi cani va alla grande).. già sterilizzata… non è cucciola, ma ha sì e no un paio d’anni.
      Eccola in foto!

      Attachments:
    • #42084
      cainos
      Moderatore

      Nessun Problema Direi.
      La Cagnolina entrando in un nuovo territorio sarà in fase di Studio e rispettosa, Contrariamente però a come avviene solitamente, invece di avere a che fare con degli Umani avrà un Membro della sua razza con il quale legherà subito e imparerà le sue abitudini.
      Nel giro di Poco prenderà fiducia con voi anche se rimarrà dubbiosa verso gli estranei.
      questo è un Bene sopratutto se il vostro maschio tende ad essere troppo socievole con gli estranei ridimensionandolo.
      Entrambi avranno Compagnia e vivranno più Felici.
      Voi avrete fatto una Bellissima azione.

      ps. se lo fai ricordati di farti fare il Primo incontro in un territorio Neutro, non piombargliela a casa all’ improvviso.
      Dopo un’ oretta che giocano portali a casa insieme.
      Continueranno a giocare solo a un certo punto il Maschio si chiederà perché è ancora li, ma nel giro di 2 giorni si abituerà e nel giro di poco dopo non potrà più farne a meno.

    • #42095
      eddiehardcore7
      Partecipante

      .. Comunque è molto tenerà l’idea che sente la Vostra mancanza..

    • #42096
      Milén Cryppa
      Partecipante

      [quote=42084]ps. se lo fai ricordati di farti fare il Primo incontro in un territorio Neutro, non piombargliela a casa all’ improvviso.
      Dopo un’ oretta che giocano portali a casa insieme.
      Continueranno a giocare solo a un certo punto il Maschio si chiederà perché è ancora li, ma nel giro di 2 giorni si abituerà e nel giro di poco dopo non potrà più farne a meno.

      [/quote]

      Sì ho letto proprio oggi a tal proposito l’articolo che c’è qui sul sito (scritto da te??) con le “istruzioni per l’uso” e mi sembrano davvero ottimi consigli e ben scritti.

    • #42097
      Milén Cryppa
      Partecipante

      [quote=42095].. Comunque è molto tenerà l’idea che sente la Vostra mancanza..

      [/quote]

      Dolce e straziante allo stesso tempo, ammetto.
      Anche “spiarlo” dalla telecamera durante il giorno (collegandomi dallo smartphone) è bello perché lo vedo ma mi fa sentire un po’ triste di lasciarlo così solo…
      Guarda ti allego qualche foto di cosa fa Vodka mentre non ci sono!

    • #42111
      Anonimo
      Inattivo

      Complimenti per il nome scelto perché è molto simpatico….il mio quando lo lascio fuori in giardino e lo lasciamo da solo ha rosicchiato di tutto compreso i tubi dell’irrigazione..

    • #42112
      Milén Cryppa
      Partecipante

      [quote=42111]Complimenti per il nome scelto perché è molto simpatico….il mio quando lo lascio fuori in giardino e lo lasciamo da solo ha rosicchiato di tutto compreso i tubi dell’irrigazione..
      [/quote]

      Grazie!! ^_^
      Il nostro faceva danni in giardino prima che mettessimo il prato sintetico (scavava ecc).
      Ora capita che ci mangiucchi gli infissi di legno, ma proprio di rado (tanto oramai sono rovinatissimi….). 🙂

    • #42134
      Christian
      Partecipante

      Eilà.. (come sempre vi leggo tutti i giorni ma dal telefono non sempre ho voglia di scrivere) che bel cucciolone che è venuto Vodka 🙂

      Ho un grande cortile con il suo box davanti all’entrata di casa, quando vado a lavorare lo chiudo nel suo box e lui sta in silenzio tranquillo, invece se per caso (ho già provato) esco un pò senza chiuderlo nel box, lui dopo incomincia a ululare e ad abbaiare. Dispiace vederli così, però neanche sbattersi la testa.

    • #42136
      Milén Cryppa
      Partecipante

      Parlando coi vicini abbiamo appreso che per lo più uggiola quando capita di stare solo la sera (quelle rare volte che usciamo a cena o dopocena senza di lui).

      Allora ieri sera abbiamo fatto così: dovevamo uscire a cena e non potevamo portare Vodka, quindi lo abbiamo lasciato dentro in casa! Lui è molto educato ed abbiamo confidato che non facesse disastri.
      Lo abbiamo fatto stancare con una camminata di 45 minuti e poi lo abbiamo lasciato in casa con kong, corda da mordere e solo una lucetta accesa in cucina.
      Siamo tornati dopo un paio d’ore e lui era caldo caldo di nanna (ha dormito a fianco al nostro letto, il pavimento era ancora caldo) e tutto intontito. E dalla videocamera non è arrivato un suono :)))

    • #42140
      GGGGGGGGIUSEPPE
      Bloccato

      Il mio Argo resta da solo rarissimamente ed ormai non fa più danni, benché prudenzialmente noi togliamo dalla sua portata tutti gli oggetti “a rischio”. Di solito quando si annoia lui se la prende con la gatta, la quale è molto combattiva ed invece di fuggire ingaggia con lui furibonde battaglie. Ieri sera, invece, siamo usciti tutti per un’oretta senza di lui ed al ritorno Argo, che di solito è veramente sfrenato nelle feste, appariva piuttosto mortificato: si era impadronito del bidone dell’immondizia, l’aveva aperto ed aveva sparso i rifiuti per tutta la cucina. Visto il misfatto, io gli ho fatto una scenata e lui se n’è andato a cuccia molto triste; ma questa mattina, verso le cinque, è venuto a chiamarmi perché tardavo un poco ad alzarmi e mi ha condotto direttamente in cucina, dove si è seduto davanti al bidone, per mostrarmi che era tutto a posto! Non vi sembra che, impunito così, meritasse una fetta di torta?

    • #42143
      pino1960
      Partecipante

      Solo una? Il mio quando combina qualche marachella si fa più coccolone.
      Che tipi sti’ Corsi

    • #42146
      cainos
      Moderatore

      Bellissimo ARGO! 😀

    • #42183
      Simone Fabbri
      Partecipante

      Yuma pare che quando resta sola non si lamenta ne fa disastri al meno non più del solito. Però i vicini mi hanno detto che abbaia e ringhia a tutti quelli che passano, compresi loro, mantenendosi lontana dal cancello. Quando siamo a casa invece e ringhia a qualcuno lo fa avvicinandosi al cancello. E perché è cucciola o ha un altro significato?

    • #42187
      Christian
      Partecipante

      Quando ci siete voi fa la dura e va davanti tutta bella gonfia, invece quando non ci siete non si fida e sta lontana. Pure Orion fa così e sinceramente mi da fastidio. Un cane da guardia per quello che ne so dovrebbe stoppare le persone con o senza il suo padrone.

    • #42188
      Simone Fabbri
      Partecipante

      Dici? Tutto sommato guardando il bicchiere mezzo pieno ci sono meno possibilità che facciano del male tipo cappio o altro. Però è un comportamento che mi piacerebbe comprendere.

    • #42190
      cainos
      Moderatore

      A dire il Vero il Comportamento INcoraggiabile è Proprio quello di non andare incontro al Cancello….
      LA lettura giusta è Che Yuma è Predisposta alla guardia perché ringhia e Abbaia, Quindi va bene così.
      Rondra Corre al Cancello Si alza e Abbaia come una forsennata am ha voglia di essere coccolata 🙂

    • #42220
      Christian
      Partecipante

      Se non si conosce il comportamento dei cani Orion sembra uno che vuole mangiarti, abbaia come un matto appena vede qualcuno passare e si gonfia, poi se uno volesse entrare sta pur sicuro se (sempre abbaiando) si allontanerebbe (per mè questo non è un comportamento da guardia ma da pauroso), se invece ci fossi io assieme a lui nel cortile..allora li mi farebbe vedere che non ha paura di niente, ne sono strasicuro perchè è già successo. Purtroppo è un finto duro.

    • #42225
      Milén Cryppa
      Partecipante

      Il mio Vodka non abbaia mai ai “passanti”, ma solo un paio di “BU” ben assestati al tizio che passa con il soffiatore o il tagliaerba (ma per il frastuono del macchinario, non per l’uomo in sé).

      So che quando non ci siamo e lui è in giardino non si avvicina nemmeno alla recinzione e non si fa accarezzare neanche dai nostri vicini (questo un po’ mi ha stupito ed inorgoglito).
      Ringhia in modo leggero ma cupo solo se sente rumori o vociare fuori dalla ns porta di casa o finestre chiuse, quando non riesce a capire la causa del rumore o voci.

      Ce l’hanno nel DNA, non c’è bisogno di insegnargli niente (se non correggerli di tanto in tanto certo).

Visualizzazione 21 filoni di risposte
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.