SEGNALI DEL CORPO DEL CORSO

Visualizzazione 50 filoni di risposte
  • Autore
    Post
    • #28386
      Maswa
      Partecipante

      Voglio imparare a capire il linguaggio del corpo di Maya ma ogni volta mi spiazza e cambia postura. I vostri cagnoloni come si impostano quando un estraneo si avvicina o al contrario quando il cane và incontro ad un estraneo? ( maya cambia ogni volta sia la coda che la testa che le orecchie).

    • #30391
      Anonimo
      Inattivo

      Ciao Nico è difficile spiegare i segnali di un cane se non lo si conosce a fondo specialmente da cuccioloni dove tendono a cambiare atteggiamento ogni giorno, in linea di massima un corso adulto quando vede un estraneo nel suo territorio si allerta da un abbaio secco e poi a coda dritta e pelo arruffato sulla shiena va incontro al estraneo,e se il desso non si ferma…….. cavoli suoi ,se il padrone invece è con lui dovrebbe bastare una parola di controllo per calmare il cane dopo di che una volta capito che il problema non esiste si tranquilliza rimanendo calmo nelle vicinanze sempre pronto,fuori dal suo territorio al guinzaglio il cane corso adulto ben socializzato è tranquillo e fiducioso,e anche se non ha tanta voglia di farsi toccare da un estraneo rimane calmo e sta vicino al suo padrone e a volte si può anche fare toccare dipende dalla socializzazione (se invece il padrone viene aggredito interviene in un nanosecondo) la postura contro un estraneo nel suo territorio è cane con coda portata dritta orecchie dritte e pelo sulla schiena con crestina e abbaio secco misto a ringhio ,al guinzaglio stessa postura ma con coda piu bassa senza ringhiare , ma ripeto le posture vanno viste con cani adulti dopo i due anni perche con i cuccioloni cambiano da giorno a giorno in base agli umori del momento e alla sicurezza che hanno in se stessi in quel momento ,ciao Vale

    • #30392
      Maswa
      Partecipante

      grazie Valerio, puntuale e preciso come sempre.

    • #30403
      Christian
      Partecipante

      Ciao Maswa, pure a me interessa conoscere il linguaggio del corpo però non è sempre facile!
      Da quello che ho capito (correggetemi se dico cavolate) quando il cane è sicuro di se e vuole fare il bullo alza la cresta nel garrese, invece se la alza dal garrese fino al fondoschiena si sta gonfiando per inpressionare ma però è impaurito e quindi insicuro. In poche parole più è lunga la cresta e più è intimorito.
      E le orecchie? Orion quando è tranquillo per i fatti suoi le tiene giù, quando è attento le tiene un pò in avanti, poi molte volte quando lo accarezzo oppure lo guardo e vedo che lui vuole attenzione le tira un pò in dietro, anche quando mi chiama per giocare le orecchie vanno in dietro. Ho sempre saputo che il cane le tiene così quando è intimorito..ma è intimorito da me???? Ecco, quello non lo capisco!

      Cosa puoi dirmi Valerio sulle orecchie?

    • #30406
      Anonimo
      Inattivo

      Ciao Christian allora, cresta lunga e coda alta dritta con orecchie alte con il cane che cammina sulle punte delle dita(guasi saltando)vuole dire che sta per attaccare,sempre cresta dritta orecche indietro ma tenute basse quasi raso al collo con coda sotto la pancia è imtimorito,se poi fa vedere i denti ma a bocca chiusa vuole dire che si sottomette,se invece fa vedere i benti a bocca aperta se la sta facendo addosso dalla paura e potrebbe mordere per autodifesa, orecchie indietro ma non basse tenute dietro alla testa coda alta e zampe ant abbassate e culo in aria per fare vedere bene la coda alta è un invito al gioco,se poi fa un salto laterale è anche un invito giocoso pieno di gioia,orecchie basse con sguardo languido e zampa appggiata sul padrone vuole dire coccolami che ti voglio bene,orecche tirate indietro sguardo assente(tu lo chiami e lui guarda altrove)con coda alta vuole dire che in quel momento a altro da fare ma siccome è un cane educato sta fermo e fa finta di stare a sentire (calcio nel sedere perche noi comandiamo sempre e lui ci deve stare a sentire) stessa postura ma con coda abbassata fra le gambe e sguardo fisso sulla vostra faccia vuole dire: va be perdonami non lo faccio piu(vuole dire che si sente in colpa), e li va perdonato ma se lo fa ancora sgridatona, coda dritta orecchie alte pelo perfettemente liscio vuole dira che è im attenzione,se poi vi guarda fisso immobile aspetta un ordine, stessa postura ma non vi guarda e mentre voi gli date un ordine lui muove solo un orecchio da una parte vuole dire che non è tanto convinto di eseguirlo(lavorarci sopra con l’addestramento) e poi tante altre piccole sfumature che un padrone attento che vive con un lupo domestico come è il cane piano piano impara a vedere ciao a sentirci e se hai altre posture da capire dimmelo Valerio

    • #30407
      Maswa
      Partecipante

      Maya fa questo: quando parte verso il cancello per fare la guardia ha orecchie dritte in avanti, testa alta e petto fuori, pelo dritto su tutto il dorso fino alla coda, coda dritta in verticale che punta il cielo, non abbaia, poi quando l’intruso si allontana allora si fa sentire facendo un paio di abbai. Quando passa un gatto davanti al cancello o un cane stessa cosa, non un ringhio non un abbaio ma silenziosa cerca uno spiraglio dove passare per saltargli addosso. Quando è sugli attenti ha orecchie dritte, testa alta, coda dritta ma orizzontale che segue la linea del dorso, pelo alzato solo al garrese. ( il pelo alzato solo sul garrese anche quando gioca con me in modo “violento”); Questi diciamo sono segnali che ormai ho imparato a capire e sono sicuro del loro significato mentre invece quello che non capisco è questo: quando persone che conosce poco, tipo i vicini che vede spesso ma non ha confidenza quando dall’altra parte del viale si rivolgono a lei Maya mette la coda bassa, non in mezzo alle gambe ma solo bassa, la testa non proprio alta e le orecchie avanti, pelo al garrese alzato e le guarda senza fare altro, nè abbaio, nè ringhio nulla. Poi ho fatto una prova con un amico che è entrato nel viale con me presente, maya è partita diretta su di lui con orecchie dritte e testa alta, pelo alto al garrese coda dritta orizzontale che sventolava piano, l’amico si rivolge a lei con le classiche frasi, “ma che bella che sei” ecc, maya abbaia indietreggia e poi riparte su di lui ma senza mai avvicinarsi troppo, gli fa un giro intorno ed è come se lo invitasse a non fare un altro passo ma se lui non si ferma maya indietreggia poi riparte abbaiando ma perdendo terreno. Io la giustifico con il fatto che ancora è molto insicura e indecisa e crescendo ed acquisendo sicurezza poi non permetterà all’intruso di avanzare. Almeno spero.

    • #30409
      Anonimo
      Inattivo

      Ciao Nico la postura con i vicini è quella classica del cucciolone che ancora non sa cosa fare ,nel senso che si li conosce ma non sa se sono pericolosi o meno ,e allora si limita a tenerli sott’occhio,per il fatto con il tuo amico che hai volutamente fatto entrare.è normale che abbia fatto cosi,ti spiego la guardia diretta contro un invasore è classica del maschio adulto,nel caso di una coppia è sempre il maschio che va avanti e blocca l’intruso spalleggiato dalla femmina, che di solito mentre il maschio lo blocca gli gira alle spalle e lo attacca da dietro,in mancanza di un maschio una giovane femmina cerca l’appoggio del padrone ,nel senso che se c’è un intruso aspetta che il padrone lo scacci e lei insieme al padrone lo morde, mentre un maschio anche giovane avrebbe attaccato con più decisione,da adulta la femmina(e li dipende molto dalle linee di sangue) dopo i 2 anni se sola prende l’iniziativa e attacca un invasore, perciò come ha agito Maya va benissimo,essendo una femmina e ancora cucciola mi sembra che abbia gia fatto molto,se poi tu fingevi di attaccare il tuo amico sta pur sicuro che lo avrebbe attacato pure lei . Ciao a sentirci Vale

    • #30421
      Maswa
      Partecipante

      ecco due momenti della postura di maya da dietro al cancello del laboratorio, nel primo è appena passato un cane al guinzaglio, un momento prima sembrava cercasse di passare dalle sbarre, non abbaia ma emette un grugnito feroce, si vede poco il pelo dritto sul garrese ma era una criniera; nella seconda invece la sua postura verso le persone che passano vicino al cancello.
      hphes-Foto0401.jpg
      61l57-Foto0397.jpg

    • #30422
      Anonimo
      Inattivo

      Ottime posture, nella prima si vede bene che è in allarme e decisa a scacciare il cane nemico presunto invasore del suo territorio (nella sua testa) nella seconda è una postura di attenzione ma con nessun allarme in quanto non considera una minaccia chi si trova davanti al cancello lo dimostra la coda bassa ma in atteggiamento di autorità tranquilla , per essere una femmina giovane può andare bene ciao Vale

    • #30423
      Christian
      Partecipante

      Ciao..Orion quando vede un altro cane che passa sembra che voglia battere giù il cancello, poi tutto teso a coda dritta gira per il cortile per vedere se passa ancora. con le persone un po meno feroce ma cqe parte a razzo pure li. Mi sa che l’insicurezza e’ dovuta anche alla poca socializazione..quindi ci vuole un bel mea culpa. Ho sempre sentito dire che a socializarlo con cani e persone fuori dal suo territorio gli fa solo che bene per rafforzare il carattere..e non per andare dal primo che passa scodinzolando, quello per fortuna non lo fa.

    • #30424
      Maswa
      Partecipante

      Non credo che Orion e Maya si differenziano molto nel comportamento, a me sembrano davvero molto simili. Dobbiamo fargli prendere più sicurezza, all’inizio dobbiamo cacciare la minaccia intruso insieme a loro poi lo faranno da soli. Orion non lo hai mai lasciato libero al parco con altri cani?

    • #30425
      Christian
      Partecipante

      Si ma come ho già detto quando ha iniziato a fare il bullo non ho più potuto farlo giocare con altri cani perché i padroni hanno paura chegli faccia male. E’ anche quella la nostra sfiga. Cqe speriamo va..

    • #30428
      GUIDO
      Partecipante

      Non sono per niente un esperto di cani e men che meno di psicologia canina , ma ritengo che la maniera migliore per dare ai nostri cuccioloni fiducia in se stessi sia farli socializzare il piu possibile e fargli vivere piu esperienze possibili. Mi spiego meglio, ritengo che non si abbia paura solo di cio che si conosce meglio, quindi se il cane conosce i piu variegati esseri umani sarà in grado di discriminare tra quelli minacciosi e quelli amichevoli e non avrà nessun timore nell’affrontare a muso duro i primi. Ripeto non ho nessuna esperienza ma mi sembra abbastanza logico, che ne pensate?

    • #30429
      GUIDO
      Partecipante

      Non sono per niente un esperto di cani e men che meno di psicologia canina , ma ritengo che la maniera migliore per dare ai nostri cuccioloni fiducia in se stessi sia farli socializzare il piu possibile e fargli vivere piu esperienze possibili. Mi spiego meglio, ritengo che non si abbia paura solo di cio che si conosce meglio, quindi se il cane conosce i piu variegati esseri umani sarà in grado di discriminare tra quelli minacciosi e quelli amichevoli e non avrà nessun timore nell’affrontare a muso duro i primi. Ripeto non ho nessuna esperienza ma mi sembra abbastanza logico, che ne pensate?

    • #30430
      Maswa
      Partecipante

      Ciao Guido, la socializzazione con maya è la prima cosa che ho fatto, appena è stato possibile portarla in giro ho cominciato a frequentare i parchi per cani dove naturalmente incontrava anche gli umani. mentre all’inizio era un pò intimorita dai suoi simili con le persone è stata sempre tranquilla, non ha mai fatto le feste agli estranei ma non li teme nemmeno. Con i cani al parco lei gioca ma subito tende a sottomettere. A passeggio con le persone è indifferente mentre con i cani è attaccabrighe sia maschi che femmine, ci sto lavorando sopra e diciamo che sta migliorando. Se mettono il muso nel suo territorio lei azzanna sicuro, lo ha fatto proprio un’oretta fà quando un pastore tedesco a passeggio ha infilato il muso tra le sbarre del cancello. Quello per cui siamo dubbiosi è quando l’umano estraneo entra nel territorio protetto, si vede che capiscono che ci sono degli intrusi e quindi entrano in modalità guardia ma non lo sanno fare, abbaiano ma arretrano ed è qui che bisogna infondere sicurezza al cane in modo che capiscano che sono loro i più forti e che l’intruso scappa se loro si mostrano più decisi.

    • #30432
      GUIDO
      Partecipante

      Capisco bene cio che vuoi dire, penso che per un cane , seppur Cane Corso, il dover affrontare un umano sia la cosa piu difficile e che richieda molta maturità e sicurezza in se stessi. A mio parere tutto questo viene con l’età , penso che come razza abbia geneticamente una forte propensione alla guardia e alla difesa del proprio territorio, anche troppo a volte =) , e che si debba solo avere pazienza che maturino e crescano. In fondo stiamo parlando di cuccioloni.

    • #30434
      Anonimo
      Inattivo

      La guardia e la difesa del territorio unite alla diffidenza verso gli estranei è una cosa genetica,in certe linee di sangue tradizionale molto curate e antiche ,certi cuccioli gia a tre mesi ringhiano contro gli estranei,e lasciati da soli senza il loro umano abbaiano ai forestieri, certo cosi piccolini poi si vanno a nascondere,ma gia versi i 7 mesi incominciano ad attaccare anche da soli ,ma sono cani che molti oggi farebbero fatica a gestire in quanto molto reattivi e coraggiosi che attaccano l’intruso senza pensarci due volte , e per controllarli bene ci vuole un pò di esperienza e cultura cinofila, per questo di solito si selezionano cani più tranquilli e nel mucchio c’è quello che fa la guardia meglio e quello che la fa di meno.e normalmente maturano dopo i 15 18 mesi caso più caso meno ciao a tutti Vale

    • #30435
      Maswa
      Partecipante

      L’ho già scritto e lo ripeto ancora, il Corso è davvero una cosa a parte, ho avuto altri cani tutti di grossa taglia, l’ultima prima di Maya una AMSTAFF acquistata da un piccolo allevatore privato, mi ricordo ancora che appena presa e portata a casa non abbiamo trovato nessuno, mi sono messo seduto a guardare la televisione con lei in braccio, non aveva nemmeno 3 mesi, mia moglie rientra a casa e lei è schizzata come una furia e gli ha abbaiato contro tanto che mi ha impressionato e anche un pò preoccupato ma poi crescendo non si è rivelata quella temibile guardiana. Era comunque una cagna possente, quasi 50 cm al garrese e 35 kili di peso, e sono convinto che non era pura, il padre era sicuramente un dogo argentino. Il corso invece parte lento, (tranne qualche linea di sangue eccellente vedi Noor, che come dice Valerio è meglio che capitano in mano a gente esperta ), ma osservo maya giorno per giorno e vedo che cambia piano piano, acquista sicurezza ogni giorno sempre di più ma deve anche essere spronata a farlo, non gli viene proprio naturale come nelle linee di sangue per eccellenza. Ma sono convinto che in loro c’è tutto quello che un vero corso deve avere. Come giustamente dice Guido qualsiasi animale prima di attaccare un uomo ci pensa parecchio e quello che fanno maya e orion credo sia l’approccio giusto a questa età, appunto perchè sono più lenti nella maturazione, ma diciamo pure che stanno facendo il loro, arriverà il giorno che non saranno più loro ad indietreggiare abbaiando, ma l’intruso a scappare strillando. nei libri che ho letto sul corso, c’è sempre ripetuto che non sono cani mordaci, non attaccano senza un vero motivo e a 10 o 15 mesi è sicuramente presto per riconoscere il vero pericolo ed è giusto che sia il padrone ad educarlo. Poi dobbiamo anche evidenziare la differenza tra cane aggressivo e cane da guardia, un cane che parte a priori verso tutti non credo sia quello che vogliamo, maya è così verso tutti gli altri animali e devo dire che è stressante, la sto educando o almeno ci sto provando, ma quando vede qualcosa che si muove per lei è preda e parte.

    • #30436
      Christian
      Partecipante

      Per me invece e’ il primo cane di grossa taglia, ho in giro dei parenti con cani grandi ma non sono molossi, quindi posso dire che e’ la prima esperienza. Sai perche’ spesso penso negativo? Per dirti..maya quando l’hai presa hai detto che abbaiava e sembrava quasi aggressiva, orion invece non era messo bene perché era pieno di parassiti e era scheletrico rispetto a TUTTI gli altri cuccioli (ci saranno stati 15…20 cuccioli), non abbaiava ed era tranquillo con le orecchie in dietro. Io ero fissato col nero e quindi decisi di prenderlo, anche perché l’allevatore mi aveva detto che si sarebbe sistemato tutto. E’ per quello che sono un po così. Oggi riparto con le lezioni di orion, mi hanno detto che ci saranno un bel po di persone. Te con l’ addestramento?

    • #30437
      Anonimo
      Inattivo

      Vogliamo scommettere che dopo l’estate all’inizio del prossimo inverno i vostri cagnoni saranno un bel pò più decisi?

    • #30438
      Anonimo
      Inattivo

      Vogliamo scommettere che dopo l’estate all’inizio del prossimo inverno i vostri cagnoni saranno un bel pò più decisi?

    • #30439
      Maswa
      Partecipante

      Sono sicuro che ha ragione Valerio, i nostri corsari hanno bisogno di un pochino d’aiuto. Orion è partito tardi perchè appunto era preso da tutti quei problemi di salute ma con un pò di aiuto da parte tua e di addestramento il cane da guardia uscirà fuori. Io penso di iniziare il corso a fine mese, sto aspettando che finisca di piovere. Cmq. sti cavolo di cani li abbiamo predi davvero a cuore e ci fanno preoccupare come fossero figli, io adesso sono entrato nella fase peso, che palle, sono due mesi che maya è stabile e sono mesi di crescita , mi sto covincendo di non preoccuparmi…speriamo bene..;) . Il prossimo animale sarà una tartaruga, giuro..;)

    • #30440
      Anonimo
      Inattivo
      Quote:
      Cita da: Maswa il February 14, 2014, 12:43
      Sono sicuro che ha ragione Valerio, i nostri corsari hanno bisogno di un pochino d’aiuto. Orion è partito tardi perchè appunto era preso da tutti quei problemi di salute ma con un pò di aiuto da parte tua e di addestramento il cane da guardia uscirà fuori. Io penso di iniziare il corso a fine mese, sto aspettando che finisca di piovere. Cmq. sti cavolo di cani li abbiamo predi davvero a cuore e ci fanno preoccupare come fossero figli, io adesso sono entrato nella fase peso, che palle, sono due mesi che maya è stabile e sono mesi di crescita , mi sto covincendo di non preoccuparmi…speriamo bene..;) . Il prossimo animale sarà una tartaruga, giuro..;)

      Nico la crescita veloce avviene fino agli 8-9 mesi poi è lenta perchè il cane si allargae è più difficile allargarsi che alzarsi comunque vanno su in altezza fino ai due anni perciò aspettati che Maya diventi una cagnona perche da come l’ho vista io si farà molto alta ciao Vale PS chissa che non mi riesca a vederla in un raduno estivo

    • #30441
      Paracalpino
      Partecipante

      Ciao a tutti, volevo raccontarvi anche io l’evoluzione della mia Kira. Ormai va per i 17 mesi e devo dire che sta cambiando veramente carattere. Al parco con gli altri cani che conosciamo da sempre è tranquilla anche se ultimamente ha iniziato a mettere a tutti la zampa sopra la schiena come segno (penso) di “qui comando io”. Cerca anche di sottomettere chi non recepisce il messaggio anche se non diventa mai violenta ma comunque decisa. Al contrario se stiamo passeggiando al guinzaglio ed incontriamo un altro cane. Se quest’ultimo inizia malauguratamente a ringhiarle contro, Kira parte a razzo indifferentemente dalla mole dell’avversario: grande o piccolino non gliene frega un’ accidente. Lo stesso comportamento lo tiene se il cane/avversario è all’interno del suo territorio (giardino/cortile). Se rimane passivo, pure Kira lo rimane, al contrario se abbaia e ringhia devo tirarla via di forza altrimenti si azzannano tra le ringhiere. Fortunatamente per me, sembra che Kira percepisca in anticipo le intenzioni dell’altro cane e pertanto capisco quando devo tenerla forte e con il guinzaglio corto. Con gli umani è sempre tranquilla quando siamo fuori, anzi (a volte non sempre) cerca di eludere il contatto se qualcuno le si avvicina per accarezzarla. Se invece lo conosce allora sono tutte feste. Quando è nel nostro giardino penso, da come si comporta, che nessuno possa sopravvivere se provasse ad entrare. La certezza non c’è certo, dovrei fare una prova con uno sconosciuto per testarla veramente…. Qualche volontario?

      Paolo & famiglia

    • #30443
      Maswa
      Partecipante

      No, no…io non voglio prestarmi alla prova :). Cmq. hai spiegato benissimo il comportamento che è identico spiccicato di Maya, anche s elei ho notato che è una grande parac.ula con i maschi adulti cosiddetti dominanti che già conosce perchè frequentano lo stesso parco, si avvicina a loro sottomessa e gli lecca il muso scodinzolando per invitarli al gioco e se questi accettano si sono fatti gli affari loro perchè li porta ad esasperazione perchè lei nel gioco non vuole certo sottomettersi. Sabato ho scoperto in Maya un vero cane da guardia, finalmente una bella giornata mi sono messo a tagliare il prato, sono rimasto in giardino fino all’ora di pranzo e sono stato tutto il tempo ad osservare la mia cagnolona che non si è fermata un attimo, era allertata da ogni minimo rumore, correva da una parte all’altra, intorno casa, ai cani abbaiava alle persone le osservava finchè non uscivano dalla visuale, se si avvicinavano troppo ringhiava. Cavolo, mi ha dato una bella soddisfazione, questo non vuol dire che è in grado di sventare una minaccia reale, anzi credo proprio che la sua reazione sarebbe la stessa di sempre, abbaiare e arretrare, ma intanto vederla vigile e attenta in quel modo mi ha tranquillizzato. Ripeto, non si è fermata un minuto di fila e abbaiava per pochi secondi solo quando era veramente necessario per lei.

    • #30449
      Anonimo
      Inattivo

      I cani giovani quando hanno il padrone nelle vicinanze si fanno più coraggio e lavorano meglio ,credo Nico che tu abbia visto il potenziale di Maya in versione adulta(cioè fra un anno)e quello che ha fatto con te nelle vicinanze lo fara da sola con acor più cattiveria ciao Vale

    • #30579
      Pietro07
      Partecipante

      Ragazzi mi intrometto perché Ghiascian sta passando la fase “adolescenziale”. Va per i 7 mesi e sto notando un atteggiamento quasi di sfida quando gioca con me e con gli altri della famiglia; coda e orecchie alte, saltare continuo verso di me, e quando esagera e lo ammonisco ringhia per poi sottometersi. E la prima volta che ha questi comportamenti e inoltre quando è sdraiato a pancia all’aria mordicchia le mani di chi lo accarezza. Come interpretereste questi suoi gesti?

    • #30583
      Maswa
      Partecipante

      Sta provando a testare la possibilità di risalire la scala gerarchica, fai bene a sottometterlo e fargli capire che il capo sei tu. Comincia anche lui a fare il bulletto..;) Il fatto che mordicchia quando sta a pancia all’aria non credo sia un problema se lo fa dolcemente, maya lo fa sempre per lei è un momento di scambio di coccole.

    • #30585
      Anonimo
      Inattivo

      A sette mesi incominciano a fare i bulletti specialmente i maschi,di solito il cane corso non mette mai in discussione il padrone e il resto della famiglia, ma alcuni soggetti possono essere più ardimentosi di altri, io di solito gioco poco con i mei cani(qiasi per niente) in quanto nella gerarchia lupesca solo i beta giocano molto con i sottoposti, il maschio Alfa sta da una parte e sta a vedere,e cosi faccio io con i miei cani e mantengo un buon rispettoso distacco da parte dei miei cani, solo con Noor la coccolo e la strapazzo, ma lei è un Corso tradizionale con molto carattere e il corso tradizionale più ha carattere e più è sottomesso con il suo amato umano ed è una caratterstica insignita nelle linee di sangue fin dai tempi antichi, comunque quando il cane a 7 mesi fa un po il bulletto basta quando si gioca con lui fargli sentire la forza strigendolo forte seza fargli male e lui capisce chi è il capo ,ma lo ripeto con il corso è facile sono altre le razze che tentano di dominare il padrone ,lui il nostro patatone rimane sempre un bambinone con i suoi umani ciao a sentirci Vale

    • #30592
      Pietro07
      Partecipante

      Grazie dei consigli, a presto!

    • #30620
      Milén Cryppa
      Partecipante

      A proposito di sfida… il nostro Vodka 8 mesi gioca “alla lotta” con me e mio marito, ci sfida, ringhietta ed abbaia (sempre con la coda ad elica che scodinzola), ma appena diciamo BASTA si ferma e si siede. E poi, una cosa: se gli mettiamo una mano sul garrese e lo “spingiamo” a terra costringendolo a sdraiarsi…… si calma, ci lecca e aspetta il nuovo comando.

      Vodka ti amo!! :))

    • #30633
      Christian
      Partecipante

      Quando Orion inizia ad esagerare non serve neanche toccarlo, basta fissarlo duro negli occhi che subito capisce come va l’andazzo, incomincia a borbottare con una posa curva e poverino si da ogni tanto la coda negli occhi ahah

    • #30634
      Milén Cryppa
      Partecipante

      Quando borbottano sono la fine del Mondo.

    • #30744
      Maswa
      Partecipante

      Ieri approfittando della bella giornata siamo andati, tutta la famiglia più Maya, al mare a fare un picnic . C’erano molti cani a passeggio e appena arrivati sulla spiaggia Maya si è messa a giocare con uno di loro,correvano e si divertivano, nel mentre noi ci siamo apparecchiati con un telo e le borse intorno, mi metto a giocare a racchettoni con il mio piccolo quando vedo Maya cambiare atteggiamento, il cane si era avvicinato nella zona che ha ritenuto proprietà privata ed è scattato l’attacco che ho prontamente bloccato ma ogni cane che passava vicino alla nostra postazione gli faceva partire l’embolo. Ad un certo punto ho pensato che sicuramente stava facendo il suo e proteggeva la sua proprietà ma il guinzaglio invece la rendeva troppo aggressiva allora ho provato a lasciarla libera ed è andato tutto bene finchè nessun cane superasse un certo perimetro e se qualcuno veniva nella nostra direzione si impostava in un modo che non aveva mai fatto prima: testa bassa altezza del dorso, coda dritta allungata nella stessa linea del dorso e zampa anteriore alzata, il tartufo immobile, qualche secondo e scattava verso il cane con pelo sul garrese dritto un ringhio mai sentito prima, non era aggressiva ma solo minacciosa convinta, tanto che si allontanavano tutti. Quando poi l’accompagnavo più lontano dai nostri teli allora giocava con tutti in modo davvero divertente.
      p.s. in acqua non è entrata, si bagnava giusto le zampe.

    • #30750
      Milén Cryppa
      Partecipante

      Urca! anche noi abbiamo sperimentato il ringhio minaccioso di Vodka, quando il mio fidanzato ha finto di voler scassinare la persiana ed entrare dalla finestra. Vodka stava dormicchiando coccoloso, ma appena sentito il rumore si è alzato ed ha puntato ringhiando la finestra; poi uno-due abbai forti… poi di nuovo il ringhio. Aperta la finestra e visto che era il suo padrone…seduto e scodinzolìo.

    • #30753
      elia
      Partecipante

      Ieri sn andato ad una mostra cinofila ed ho notato degli atteggiamenti che non mi so spiegere…
      Apparte il fatto che il torello cerca di saltare in groppa anche a cani molto più grossi di lui, (Rottweiler adulto, Beauceron e dogue de bordeauxs tanto per fare un esempio) quando questi ultimi giustamente iniziano a ringhiargli e abbaiargli dietro minacciosi, lui al posto che scappare come farebbe qualsiasi altro cucciolotto di quasi 4 mesi, risponde abbaiando con insistenza e andando a stuzzicare magari mordicchiando le orecchie.
      Ho paura che un giorno o l’altro questa sua bullaggine possa causargli qualche ferita…
      Secondo voi come dovrei comportarmi?

    • #30754
      Anonimo
      Inattivo

      Oggi avete sperimentato con i vostri cuccioloni la modalita protezione man mano che cresceranno si intensificherà,e tutto è raportato a quando incominciano, e non è detto che se un cucciolo incomincia più tardi poi da adulto faccia meno guardia, il cane corso è diverso dagli altro molossi, è meno sbruffone e non agisce mai per farsi vedere ma solo per reale necessità(o almeno quello che lui ritiene necessario)e anche quando sta ringhiando ferocissimo basta che la mano del padrone lo accarezzi tranquillamente per calmarlo subito in quanto è uno dei pochi cani che anche incazzato nero ascolta il suo amato umano sempre ciao Valerio

    • #30758
      elia
      Partecipante

      Secondo te Valerio, come dovrei comportarmi con Aaron?

    • #30766
      Christian
      Partecipante
      Quote:
      Cita da: elia il March 10, 2014, 15:19
      Ieri sn andato ad una mostra cinofila ed ho notato degli atteggiamenti che non mi so spiegere…
      Apparte il fatto che il torello cerca di saltare in groppa anche a cani molto più grossi di lui, (Rottweiler adulto, Beauceron e dogue de bordeauxs tanto per fare un esempio) quando questi ultimi giustamente iniziano a ringhiargli e abbaiargli dietro minacciosi, lui al posto che scappare come farebbe qualsiasi altro cucciolotto di quasi 4 mesi, risponde abbaiando con insistenza e andando a stuzzicare magari mordicchiando le orecchie.
      Ho paura che un giorno o l’altro questa sua bullaggine possa causargli qualche ferita…
      Secondo voi come dovrei comportarmi?

      Quando gli dici un NO secco lui non ti ascolta? Io penso che quando fa una cosa che non va bene..o ci si fa capire con le buone oppure male che vada con le “cattive”. Cqe meglio sentire Valerio

    • #30771
      Maswa
      Partecipante

      Dobbiamo prendere coscienza che abbiamo dei “guerrieri”, sicuramente i corso lo sono sempre verso tutti gli altri animali che considerano prede punto e basta. A volte sembra davvero che cercano la rissa ed è difficile fermarli soprattutto poi quando sono gli altri cani a guardarli storto. Con Maya ci sono due momenti diversi in questo atteggiamento, quando incrociamo in lontananza un altro cane anche lui al guinzaglio che si avvicina provo a distrarla e far andare la sua attenzione su altre cose ma questo funziona solo se l’altro è di piccola taglia, quando invece è di pari stazza mi fà venire le vesciche alle mani per quanto tira si vede e si sente che cerca la lotta, finisce tutto solo quando l’altro dimostra sottomissione ma se si comporta allo stesso modo si maya la devo prendere in braccio per portarla via, non sente i No, le pizzicate sui fianchi, è in modalità sfida e non c’è niente da fare. Libera dal guinzaglio al parco invece gioca e litiga con i suoi coetanei, con gli adulti “dominanti” ( non ho ancora capito da che età i cani si considerano adulti) allora prova qualche forma di rispetto e gira al largo ma non deve essere mai sfidata e stuzzicata. In spiaggia invece dopo aver considerato proprietà privata la zona dove ci eravamo accampati era in modalità guardia e al guinzaglio o libera, cuccioli o adulti nessuno poteva avvicinarsi.
      Tu elia chiedi come devi comportarti, non credo tu possa fare cose diverse da quelle che stai facendo, adesso come ripete valerio sono come degli adolescenti che fanno i bulli e sono più lanciati dall’incoscienza e dal dimostrare che sono forti e non hanno paura di niente, e lo sono davvero. Con l’età adulta quando diventano realmente consapevoli della loro potenza allora si calmano perchè non hanno nulla da dimostrare, acquisiscono sicurezza e sarà più facile controllarli. Almeno spero.
      Elia, quando il tuo Aaron non è al guinzaglio come si comporta con gli altri cani, ci gioca?

    • #30774
      Anonimo
      Inattivo

      Ciao a tutti allora quando il cucciolone va a stuzzicare cani adulti una scoppola in testa male non fà (dovra impararrre e stare al mondo o no?) poi se il cane stuzzicato è adulto è di taglia grossa e gli da una sgagnata sono cavoli suoi e impara,poi da adulti fra esemplari dello stesso sesso sia maschi che femmine sono sempre da tenere d’occhio,notevole è il modo di rapportarsi di una femmina di cane corso adulta quando incontra un maschio corso di grossa taglia,appena lo incontra si ferma e lo annusa, se il maschio è di buon carattere e la rispetta lo tollera e se è in buona ci gioca(poco giusto per non fare la cafona)se invece il maschio e agressivo lo scaccia a dentate e lo fa andare via ,e il maschio di solito se la coglie , perche un grosso maschio di corso difficilmente fa del male ad una corsara non ci sarebbe onore a morderla, e le femmine che non sono femmine per niente se ne approfittano ciao Vale

    • #30775
      elia
      Partecipante

      Grazie a tutti per i consigli e le dritte, comunque per Maswa si comporta così sia con che senza guinzaglio… E’ un po’ un rompi co****ni, soprattutto se i cani che incontra si dimostrano ostili…
      Sabato pomeriggio, dopo varie annusatine ha cominciato ad abbaiare alla cagna dei miei (incrocio tra rottweiler e terranova) finchè per sfinimento lei lo ha cazziato (ovviamente non sbranandolo)… lui è stato buono per due minuti e poi ha ricominciato non solo ad abbaiare, ma anche mordicchiando le orecchie.
      Ovviamente sono intervenuto svariate volti sia da una parte che dall’altra per calmare gli amimi, ma solo dopo 3-4 ore si è “arreso”

    • #30778
      Maswa
      Partecipante

      Elia quello credo sia un comportamento di invito al gioco e dobbiamo dire che non lo sanno fare bene..;) ne so qualcosa con maya che ha lo stesso approccio, solo che la mia ha cominciato a farlo verso i 6 / 7 mesi, il tuo a 4 è veramente un bel bulletto. Spettacolo..;)

    • #30779
      elia
      Partecipante

      Mi sa che mi darà del filo da torcere il bulletto… Grazie!

    • #30782
      Christian
      Partecipante

      E’ da un po’ che quando passeggiamo per il paese e dall’altra parte della strada passa una persona..Orion rallenta e va in tiro, poi quando la persona e’ a due..tre metri Orion gli va incontro spedito però non capisco il perché, non ringhia ne borbotta o scodinzola, cqe la reazione delle persone ovviamente e’ indietreggiare. Diciamo che non e’ incazzato ma neanche contento. Secondo voi cosa sta a significare?

    • #30785
      Anonimo
      Inattivo

      Ciao Christian il comportamento di Orion è normale, ci sono delle persone che hanno una postura o un modo di camminare diverso,o hanno un odore molto diverso(non dimenticare che i cani vivono in un universo micro cosmato a differenza del nostro che è macro cosmato)e avendo una percezzione degli odori molto superiore a noi incontrando questa persona si incuriosisce e si mette in attenzione tutto qui! naturalmente se la persona poi risulta a posto all’esame olfattivo(e lo percepisce già a circa 6 metri di distanza) ritorna tranquillo al tuo fianco chiaro il concetto? se poi siete curiosi e volete saperne di più sulla percezzione canina si può fare una discussione ciao Valerio

    • #30788
      Milén Cryppa
      Partecipante

      Sarebbe interessante una discussione sulla percezione canina!

    • #30795
      Anonimo
      Inattivo

      I cani vivono in un universo con una percezzione micro cosmata,nel senso che il loro principale organo di senso è l’olfatto,e adoperando l’olfatto per fare la maggior parte di cose in una giornata percepiscono le cose in maniera differente da noi umani,noi viviamo in un macro cosmo dove la nostra vista fantastica(solo gli uccelli sanno fare di meglio) ci permette di spaziare a distanza, di vedere le cose da lontanoe vedere il mondo in grande,e anche quando dobbiamo cercare qualche cosa ci affidiamo alla vista(infatti cerchiamo guardando) il cane o il lupo invece vedono bene fino a 40 metri, poi hanno delle difficolta,ma a loro basta mettere il muso per terra e sentono odori anche a centinaia di metri di distanza(i lupi molto di più) per questo li adoperiamo per cercare le persone o le cose e il loro mondo è per forza più piccolo e dettagliato nei particolari,per il semplice motivo che il loro olfatto fantastico gli permette ciò,e naturalmente quando li portiamo a spasso dobbiamo avere un po di pazienza mentre loro si fermano ad annusare le pipi degli altri cani,per noi è solo uan pisciata, per loro invece annusandola ne tragono molte informazioni,con una annusata sentono il sesso del cane che la ha fatta, ne sentono l’età, se è ammalato o meno, le dimensioni e se im quel momento aveva paura o era arrabbiato se è una fammina e se è in calore ,o se è un maschio se è un dominate o meno,il tutto in una annusata di circa trenta secondi,pensate un pò,e naturalmente seguendo una pista odorosa sono in grado di seguirla per km dietro ad un animale per predarlo o se addestrati dietro a persone disperse, e noi abbiamo solo una vaga idea sulle capacita del ‘olfatto canino, loro sentono il nostro umore,e se siamo tristi o felici appena entriamo in casa annusando l’aria,naturalmente a distanza ravvicinata vedono benissimo le varie posture a si rapportano con noi di conseguenza , ma è sempre con il naso che ci cercano e ci sentono, e questo è solo una breve infarinatura sul’universo olfattivo canino ci sarebbe da scrivere un mese e pensandoci bene ricordatevi quando il vostro cane con una semplice annusata vi ha fatto capire di avere risolto un problema il più delle volte non ci si fa caso ma è capitato un sacco di volte ciao Valerio

    • #30798
      Maswa
      Partecipante

      Credo che per Maya il tempo del parchetto sia finito, ieri sera siamo andati come quasi tutte le sere solo che ormai con le belle giornate il parco si riempie di cani, come ormai avete capito lei entra e parte a razzo per trovare qualcuno con cui giocare e i suoi modi poco gentili ed irruenti la rendono un pò antipatica ai suoi simili che evitano, chi scappa, chi sale sulle panchine, chi prova a reagire ma ieri sono successe due cose atipiche che non mi aspettavo: la prima quando è entrato una bel esemplare di pastore tedesco maschio di 4 anni, Maya nemmeno lo ha visto ma come ha ben spiegato Valerio sopra con solo una annusata a 50 metri circa ha capito tutto perchè si è venuta a riparare dietro di me come se lo temesse, non era aggressivo verso le femmine e i cuccioli, lo era sicuramente con gli altri maschi uno dei quali ha preso per la collottola e alzato da terra, meno male solo qualche buchetto sulla pelliccia ma niente ferite. La seconda cosa invece è stata l’aggressione su Maya di un maschio di 3 anni simil labrador un pò più basso che non accettando l’irruenza di maya l’attaccava in modo feroce ma la cosa strana è che maya non ha reagito e va bene ma nemmeno se ne andava, continuava imperterrita ad invitare il maschio al gioco, abbaiandogli vicino, dandogli zampate sul muso, e ogni volta il maschio si rigirava incaxxatissimo, la voleva sbranare e mentre lui cercava di morderla maya lottava con lui giocando, in lei si vedeva che c’era allegria e voglia di giocare ma vedere queste scene 3 o 4 volte mi ha fatto strano. Da una parte felice perchè non ha reagito e non ha avuto paura, l’altra invece di tristezza in contraddizione alla prima, perchè non ha avuto paura e non si è tranquillizzata lasciando in pace quel povero cristo che non voleva giocare con lei? In più quando il maschio attaccava maya tutte le altre femmine del parco hanno fatto branco e provavano a dare le pizzicate e morsetti alla mia corsara che non stava a prenderle, anzi…..
      naturalmente quando ho capito che era una situazione che non poteva normalizzarsi ho messo maya al guinzaglio e tutto si è calmato perchè poi non si avvicinava nessuno e lei non andava a rompere le scatole. Sti corsari..ritacci loro, Con loro non ci vuol giocare nessuno 🙂

    • #30799
      Christian
      Partecipante

      A se ti capisco..orion e’ da 7..8 mesi ormai ke non trova nessuno con cui spintonarsi un po’, c’ da dire che non ci sono cani grandi dalle mie parti e quindi si cagano tutti addosso! Cqe la cosa che mi interessa veramente e’ che riesca a fare la guardia per bene, una volta fatto potrò anche morire 🙂

      Io ho smesso di portarlo ai parchetti da quando ho iniziato il corso e quindi da due o tre mesi ormai, ogni volta mi facevo 20 km per vedere tutto il tempo orion da solo e nel recinto vicino 6..7 cani che giocavano, mi faceva troppa pena e allo stesso tempo la rabbia mi faceva guardare male i padroni dei cagnetti!!

    • #30800
      Maswa
      Partecipante
      Quote:
      Cita da: Christian il March 12, 2014, 15:37
      A se ti capisco..orion e’ da 7..8 mesi ormai ke non trova nessuno con cui spintonarsi un po’, c’ da dire che non ci sono cani grandi dalle mie parti e quindi si cagano tutti addosso! Cqe la cosa che mi interessa veramente e’ che riesca a fare la guardia per bene, una volta fatto potrò anche morire 🙂

      Io ho smesso di portarlo ai parchetti da quando ho iniziato il corso e quindi da due o tre mesi ormai, ogni volta mi facevo 20 km per vedere tutto il tempo orion da solo e nel recinto vicino 6..7 cani che giocavano, mi faceva troppa pena e allo stesso tempo la rabbia mi faceva guardare male i padroni dei cagnetti!!

      Come sta andando il corso? Lo vedi più sicuro? Io faccio mezz’ora di macchina due volte a settimana per rimanere 5 minuti.
      Stiamo facendo lezioni proprio per far acquisire fiducia e sicurezza, si avvicina l’addestratore con il salsicciotto in mano facendo gesti e rumori strani e Maya finalmente comincia a reagire di brutto, ancora non morde con forza ma non indietreggia, anzi. Dietro di lei ci sono io al guinzaglio che la incoraggio perchè da sola non è ancora il momento di lasciarla, sicuramente scapperebbe. Ma ci vuole tempo, ci vorranno diversi mesi almeno finchè non raggiunge i 18 mesi, se poi esce prima meglio. Vedo dei leggeri miglioramenti comunque, quando entra qualcuno si ferma e non scappa, sicuramente non affronterebbe la minaccia se attaccata, anzi. La guardia come anche Orion ce l’hanno nel dna e si vede, devono avere il tempo di acuisire sicurezza, io ho fatto sto corso più per me che per lei…

Visualizzazione 50 filoni di risposte
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.