Tiago zoppica….aiuto

  • Questo topic ha 13 risposte, 6 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 5 anni, 10 mesi fa da Anonimo.
Visualizzazione 15 filoni di risposte
  • Autore
    Post
    • #28650
      nunzio
      Partecipante

      Ciao a tutti
      Da ieri sera Tiago fatica a camminare con gli arti posteriori.
      Siamo usciti a passeggio abbiamo fatto circa un paio di km. Poi siamo rientrati e riusciti per commissioni.
      Altra passeggiata di un paio di km e quasi ormai arrivati si è buttato per terra non volava più saperne di camminare. Fin qui tutto normale. Lo carico in macchina e arrivati a casa di butta sul suo materasso.
      Ieri sera ora del pasto ha faticato a scendere le scale.
      Questa mattina mi sveglio perché lo sento lamentarsi. Quando mi vede a fatica riesce ad alzarmi dal materasso lo fa tirando si su di lato. Gli do il pasto usciamo a fatica non vuole. Gli faccio fare il solito giro ma non cammina come bene. È un po’ storto cerca di fermarsi.
      Adesso da profano mi chiedevo se è qualcosa di serio (alla improvviso?) oppure se si è solo stancato troppo ieri (non so tipo uno strappo muscolare) o se può essere saltato o salito su male dal bagagliaio della macchina.
      Posso provare con un anticipo infiammatorio? Quale?

    • #33538
      eddiehardcore7
      Partecipante

      .. Potrebbe essere tutto e niente.. Fai passare un po’ di tempo e non forzarlo, nel frattempo cerca di capire dove ha dolore..

    • #33540
      nunzio
      Partecipante

      Ciao
      Sto somministrazione mezza compresa giorno di miloxicam da 15mg . Farò una cura di 5 giorni.
      Oggi va molto molto meglio.
      Forse si trattava solo di acido lattico
      Grazie

    • #33543
      pino1960
      Partecipante

      Carissimo, se leggi qualche mio intervento scoprirai che con il mio Jago per circa 8 mesi ho avuto, tra gli altri, molti episodi di zoppia, le ho pensate tutte e messo in atto anche interventi sbagliati; credo però alla fine di aver capito: il cane Corso cresce tanto e molto in fretta e quando noi li “obblighiamo” a qualche sforzo in più accusano qualche problemino; ora il mio Jago ha quasi 10 mesi e solo da circa un mese salta, corre e fa il pazzo senza conseguenze il mattino dopo.
      Questa è l’esperienza che ho maturato io in questi 10 mesi da corsaro, spero sia così anche per il tuo Tiago. Auguri per tutto. pino

    • #33544
      Christian
      Partecipante

      Hai ragione Pino, pure Orion ne ha avute due, tutte e due le volte era stato per eccessivi movimenti i montagna, saltava qua e la e correva in discesa come un pazzo, cercavo di tenerlo fermo ma mio figlio sembrava che facesse apposta a farlo correre 🙂

    • #33545
      nunzio
      Partecipante

      grazie e tutti per le risposte
      non immaginavo che per una “passeggiata” troppo lunga il cane potesse subire questo malessere.

    • #33549
      GGGGGGGGIUSEPPE
      Bloccato

      Infatti io non ci credo: se corre liberamente potrà al massimo stancarsi, non stare male a tal segno. Sono sicuro che ci sia un problema più specifico, per esempio una distorsione o un trauma; se fosse vecchio, anche un dolore reumatico. Joker non era guarito con degli anti-infiammatori?

    • #33556
      Anonimo
      Inattivo

      Secondo me ha ragione Giuseppe, un cucciolone se fa anche una passeggiata di 2 km al massimo è stanco e deve dormire un paio di orette, probabilmente con una reazione del genere o ha preso una storta, oppure a leso un pelino un legamento, da cuccioli tendono ad averli ancora teneri e si devono cosolidare come robustezza, io aspetterei , il più delle volte basta una settimana di riposo ( e per riposo intendo il non andare a fare corse sfrenate )e il cane ritorna a posto, se invece persiste ,allora ci vuole il dottore

    • #33560
      Christian
      Partecipante

      Si è quello che intendevo..Orion per zoppicare ha veramente dovuto esagerare (era ancora in fase crescita), penso sia quasi impossibile zoppicare dopo una una passeggiata di un paio d’ore!

    • #33570
      pino1960
      Partecipante

      Ragazzi anche io non intendevo “passeggiare” ma “saltare” e fare il “pazzo”; per due episodi di zoppia Jago nel tentativo di afferrare un ramo che io ho posto troppo alto (cretino), saltando si è staccato di un buon mezzo metro dal terreno atterrando pesantemente sulle zampe; questo secondo me può causare qualche piccola distorsione che si risolve presto e con un giorno di riposo; io auguro a Tiago che sia così, lo spero proprio.
      Per le “normali” passeggiate nei boschi non hanno mai creato nessun problema, anzi. Saluti a tutti. Pino

    • #33574
      nunzio
      Partecipante

      Per vostra info
      Tiago grazie al cielo è in splendita forma, questo non so se grazie al riposo o alla mezza compressa giorno di miloxicam o entrambe i fattori
      starò sicuramente più attendo ,anche perchè quel giorno l’ho fatto saltare su è giù dal bagagliaio della macchina diverse volte. Ma sono convinto chè è stato il troppo caminare forse a passo spedito per lui (infatti a un certo punto si è letteralemte buttato a terra senza volenre sapere di rialzarsi)

    • #33575
      eddiehardcore7
      Partecipante

      Io cerco di limitare i salti il più possibile, almeno fin quando la struttura ossea non si sia ben formata.. Certo delle volte è inevitabile, soprattutto quando non lo si può controllare..

    • #33578
      GGGGGGGGIUSEPPE
      Bloccato

      Il mio cucciolo cammina almeno quattro ore al giorno; poi quasi sempre fa un’oretta di lotte con i suoi amici. Quando arriva a casa vuole ancora battagliare con me.
      Come si fa a parlare di “cani selezionati sulla funzione” se poi camminare un po’ per loro è già troppo?
      O è sbagliata la selezione o non va bene l’educazione fisica!

    • #33579
      pino1960
      Partecipante

      Da quando mi sono addentrato nel mondo dei Corsi ho capito che questa razza non è ancora ben fissata in un tipo, ho notato che tra loro ci sono cani di 50 kg e cani anche di 70 kg; è ovvio che un cucciolone che da adulto peserà intorno ai 50 kg ha una funzionalità diversa rispetto al mio Jago che già adesso, praticamente ha 10 mesi, è alto 75 cm circa è a detta della sua veterinaria pesa intorno ai 60 kg; quando salta un cane pesante l’influenza che ha sui legamenti comunque ancora in formazione è diversa, è semplicemente forza di gravità.
      Poi bisogna vedere ognuno di noi cosa vuole dal proprio cane, a me serve un compagno di passeggiate, un buon guardiamo ma, soprattutto un essere amorevole a cui dedicare il tempo libero.
      Sono contentissimo per Tiago e capisco l’ansia di Nunzio, ci sono passato anche io. Un fraterno abbraccio. Pino

    • #33580
      GGGGGGGGIUSEPPE
      Bloccato

      Compagno, guardiano, essere amorevole: siamo tutti d’accordo. Ma cosa significa “ognuno di noi cosa vuole dal proprio cane”? Forse qualcuno vuole un cane che non cammina? Bisogna riflettere, fin dalla prima età, sulle necessità fisiche del cane: lasciarlo in giardino, per esempio, non è un buon metodo per la costruzione di un’ adatta struttura muscolare. Bada che anche il mio Argo non è un cagnetto: a sette mesi e mezzo, è alto 70 cm e pesa 44 kg. Ma già quando aveva tre mesi camminava con me per una quindicina di km al giorno: io passeggiavo lentamente, ma lui corricchiava in libertà avanti e indietro. E cosa credi che facciano i cuccioli di lupo?
      Ritengo che sia un errore forzare l’attività fisica nei primi mesi, per esempio far correre il cucciolo dietro ad una bicicletta; ma se cammina, corre, o salta in libertà non può fargli che bene. Magari, poi, saranno utili dei condro-protettori per le articolazioni, ma non sono neppure sicuro che siano indispensabili, quando l’ alimentazione è corretta. Piuttosto, credo che un veicolo di insufficienza a livello osseo e muscolare sia l’ alimentazione industriale: le case di croccantini hanno tutto l’ interesse che il cane sia delicato, perché hanno sempre in catalogo un mangime speciale per questi casi.
      Comunque, tornando a Tiago, per me la gravità dei sintomi evidenzia certamente un fatto traumatico, come una piccola distorsione o un colpo. Può capitare a chiunque, ma si tratta di un incidente, non di un fatto normale.
      Buona giornata a tutti.

    • #33581
      Anonimo
      Inattivo

      Ciao tutti piccole precisazioni e considerazioni mie! oggi il più dei cuccioli e cuccioloni (il discorso è generico e non solo sulla razza Corso) se appartengono a razze un pelino più pesanti del normale hanno un sacco di problemi nella crescita, tipo articolazioni doloranti cartilagidi che faticano a crescere, ossa che si deformano se il cane da cucciolone viene sottoposto a traumi (corsette nel bosco vengono definite traumi dai veterinari nuova generazione) quelli della pallina e del rinforzo positivo,è del ignorare il cane quando sbaglia per intenderci, e noto con dispiacere che questo stato di cose viene fuori dall’allevare i cani sulla morfologia per gare di bellezza, dove vengono creati i cosi detti Campioni (di che cosa non si sa) e poi questi campioni mandati in riproduzione alla lunga hanno prodotto codesti cuccioli, con le loro brave patologie di crescita tanto care ai veterinari che cosi lavorano a tempo pieno, io la mia cucciola l’ho sempre fatta correre fin dall’eta di due mesi non ha mai avuto nessun problema sia di ossa o crescita, e come carattere è un piccolo tornado ,ma cosa ci vuoi fare lei è stata allevata nella sua linea di sangue solo sulla funzione da vero cane corso tradizionale e guardandoci in giro ci accorgiamo di essere demodè ,ciao a sentirci Valerio

Visualizzazione 15 filoni di risposte
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.