mangime per cani DOG Performance
Home Riccardo

Riccardo

Risposte nei forum create

Visualizzazione 2 filoni di risposte
  • Autore
    Post
    • #49905
      Riccardo
      Partecipante

      Ciao Vincenza, anch’io ho adottato un giovane corso e oggi ha 89 giorni. Con molta pazienza e senza alcuna forzatura, rispettando tutte le sue pause riesco a fare alcune passeggiate max 700 800 metri… a volte in più di 40 minuti! Si ferma a qualsiasi cosa vede: un ciclista, una foglia che cade, un suono, o semplicemente un rumore fuori nota. Io non lo tiro mai, lo chiamo a bassa voce e vedo che prende coraggio e mi segue. Anche in giardino di casa i primi giorni non si allontanava da me, cioè dalla mia gamba. Ora invece ha iniziato ad esplorare e qualche giorno fa ha anche fatto conoscenza con un gattone solitario che abitualmente fa i suoi bisogni dietro l’oleandro.
      Credo ci voglia tempo e a ora giusta virera’ all’improvviso da patatone indifeso a temibile alleato. Per questo lo sto socializzando molto, consapevole però che il suo territorio è sacro e gli umani del suo branco ancor di più…
      Questa è la mia esperienza fin’ora. Ciao rt

    • #49887
      Riccardo
      Partecipante

      Ciao, scusate se mi intrometto. Consapevole di non avere esperienza, ma perché le crocchette non andrebbero bene? E’ vero che ci sono innumerevoli marche e prezzi ma se vai su prodotti professionali immagino che il bilanciamento dietetico per il cucciolo -e poi via di seguito- siano garantiti comunque; anzi probabilmente si riduce anche il rischio di variare accidentalmente la dieta. A me sembrerebbe così, o no?
      Ciao a tutti rt

    • #43558
      Riccardo
      Partecipante

      Sui molossi ho letto molto e mi sono documentato parecchio, quello che adesso cerco e’ l’esperienza di un CC in famiglia per capire se effettivamente è come dicono; pare proprio di si. Ho an ne visitato un allevamento professionale ed uno amatoriale. Non c’è paragone, anche se comprendo che la passione invogli all’esperienza di avere cuccioli, in quello amatoriale ho colto tanta propensione ma sufficiente professionalità, mentre nell’altro oltre alla dovuta competenza anche una serie di azioni sanitarie che testimoniano e tracciano la linea di sangue del cane che adotterai. Detto questo la mai scelta tra Dogo e CC si è praticamente perfezionata sul Corso ed ora lo scrupolo e’ la scelta dell’allevatore. Siccome non posso girarli tutti, penso che andrò da quello professionale in provincia di Mantova (non faccio il nome perché non ho letto le regole del forum…). Tuttavia se trovassi commenti o. Insider azioni o magari anche confronti tra allevatori sarebbe un buon servizio anche per altri. Ad ogni modo grazie ancora, e quando avrò definitivamente deciso vi dirò. Ciao rt

Visualizzazione 2 filoni di risposte