ALLEVAMENTI

Visualizzazione 9 filoni di risposte
  • Autore
    Post
    • #39298
      GGGGGGGGIUSEPPE
      Bloccato

      Una cosa che mi dà veramente fastidio è leggere che il tale allevamento ha venduto un cucciolo affetto da questa o quella patologia (rogna, giardia, denutrizione, turbe caratteriali, ecc.)

      Naturalmente fra gli utenti del forum parte una gara di generosità nel consigliare i rimedi più adatti e nel consolare lo sfortunato “collega”(vedrai che guarirà presto – sono sicuro che crescerà – col tempo il carattere si aggiusterà – ecc.) Ciò è comprensibile ed anche bello, ma si dovrebbe fare qualcosa per prevenire quelli che sono dei veri e propri raggiri!

      Gli allevatori professionali sono, per forza di cose, condizionati dall’aspetto commerciale della loro attività, in quanto sostengono molte spese finalizzate al conseguimento di un profitto. Bisogna vedere fino a qual punto questa necessità li condiziona ed in quale misura, invece, sono in grado di affrancarsene. Tutti affermano di rifiutare ogni compromesso, eppure sappiamo bene che hanno bisogno di vendere i cuccioli, perché diversamente dovrebbero poter contare su una fonte di reddito alternativa. Entra in gioco, a questo punto, l’abilità del singolo allevatore il quale, proponendo i cani migliori, acquista notorietà e per conseguenza maggiori richieste. Solo: quali sono i cani “migliori”? Ecco che l’abilità è spesso condizionata dai gusti, perché se l’utente vuole solo cani di un determinato colore, l’allevatore che selezionasse sulla base di tale ricerca andrebbe incontro di necessità a carenze di altro tipo. (Ed è uno dei casi più frequenti!) Poiché il mercato chiede cani “grandi e buoni” ecco saltar fuori tanto Scooby-doo. Ed a questo punto, per non farsi accusare di vendere cani grandi-e-ciulla, ecco le “prove di lavoro” che piacciono tanto alla Valeria Rossi ed impinguano il mercato degli addestratori!

      Talvolta offre maggiori garanzie un allevatore amatoriale, che è spinto solo dalla passione. Spesso, però, in questi casi la competenza non è sufficiente ed inoltre chiunque tende a sopravvalutare il proprio cane, mentre l’utente dovrebbe scegliere secondo i propri orientamenti guardandosi attorno a 360°. Come fare?

      Partiamo dal presupposto che i genitori della cucciolata in arrivo siano cani caratterialmente validi: chi vuole un cane Corso non acquista dei Golden o dei Terranova! Altro aspetto è quello della morfologia: le opinioni sullo standard sono molteplici e varie: bisognerebbe avere l’onestà di ammettere i limiti dei propri animali e non avviare alla riproduzione elementi non adatti.

    • #39304
      Anonimo
      Inattivo

      Beh Giuseppe questa è una discussione che abbiamo fatto altre volte anche se presentata in maniera diversa,  e purtroppo hai centrato il problema, il cane corso è principalmente un cane da difesa familiare,e da guardia, ma oggi bisogna anche ammettere, che molti un tale cane, farebbero fatica a gestirlo, e siccome il cagnone piace ,e fa  moda, gli allevatori si adattano, fanno dei bei cagnoni buoni, bravi , bellissimi , come da standar,che fanno la festa agli amici e ai conoscenti, che leccano gli amichetti  dei figli,e naturalmente quando si va al campo di addestramento ,sono bravissimi ad attaccare la manica,(come piace tanto alla Rossi)e naturalmente diventano campioni(non ho ancora capito di cosa ma sono campioni!) e sono tutti orgogliosi di avere un gran cane, poi se malauguratamente capita che arriva un vero malintenzionato, di notte a rubare, il cagnone se la fa sotto dalla paura,e il ladro ruba quello che vuole, ma questa è la realtà della cinofilia Italiana, Americana ,ed Europea moderna,e salvo pochissime eccezioni, i cani nella magioranza sono quasi tutti di questa levatura,io la chiamo decadenza!! Decadenza dei costumi di una società decadente, che si riperquote sulla cinofilia,perche quando in una societa si taccia per aggressivo un cane,e lo si vuole sopprimere solo perche si ribella quando deve mangiare con una manina di plastica che lo stuzzica mentre mangia è solo decadenza culturale, e poi si fanno tante storie per il taglio  delle orecchie, ma si pretende il taglio dei coglioni e delle ovaie ai cani dati in affido ,e questa è un altra stronzata decadente. Ciao a tutti da un Valerio incazzato PS su Internet ogni tanto la Rossi viene stuzzicata da un certo Aquila della Notte, mi è molto simpatico quando lo fà

    • #39306
      Federico Lavanche
      Amministratore del forum

      ahahaha! Devo essere più attento nei dibattiti su internet! Questa aquila della notte è davvero temeraria!;)

    • #39364
      eddiehardcore7
      Partecipante

      Concordo ogni singola parola con quanto avete scritto, purtroppo quanta gente è disposta per qualche centinaia di euro a improvvisarsi allevatore..!? e ancora peggio quanta gente non si preoccupa di creare danni/mostri solo per avere soldi..!?

      Purtroppo gli allevatori seri secondo un idea sono ridotti all’osso, quelli che rispettano la razza, che non guardano solo il dio denaro..

      Il mio consiglio principale è quello di chiedere, informarsi da gente serie, gente come noi che può dire..: “Chiedi a tizio piuttosto che caio”  “aspetta quella cucciolata di tizio non te ne pentirai..”, persone come noi che amano più la razza che i soldi.

       

       

    • #39370
      Anonimo
      Inattivo

      [quote=39316]E su quale argomento la stuzzica Aquila? La Rossi scrive molto bene ed in materia di cani ha grande esperienza, tuttavia non mi sembra che di cane Corso capisca granché; d’altra parte è così prigioniera della propria presunzione che c’è poco da discutere con lei. P.S. Faccio un altro tentativo per mettere una fotografia, poi mi rassegnerò. [/quote]   Aquila della notte la stuzzica appunto nella sua presunzione di sapere tutto lei,e di parlare di cani corsi con saccenza senza averne mai avuto uno per le mani, e il tutto è molto divertente, quando lo incontro all’Aquilotto gli pago un caffè ciao Vale

      • #49272
        Yafit Tamir Calderoni
        Partecipante

        Ciao, ho una femmina di 11 anni affetta da mielopatia degenerativa. Un vero guaio per un cane del genere se pensiamo alla fatica che faccio per portare a spasso 40 chili di cane che non può più uscire…
        Siamo molto affezionati a lei ma stiamo realizzando che non le è rimasto tanto tempo a vivere e sto valutando di prendere un altro cane corso ( lei è la nostra prima esperienza di cane ed è stata una bellissima ed appagante esperienza).
        Ci fu regalata da un parente che aveva entrambi i genitori e pure il padre è morto presto perché non camminava più (questo è il guaio di chi prende un cane non da allevamento e senza il pedigree…).
        Comunque, avrei bisogno di sapere se conoscete l’allenamento “I Corsi della Nevaia” a Polverigi e se mi sapete consigliare se con loro posso essere sicura di non prendere fregature.
        Grazie 1000

    • #39373
      Christian
      Partecipante

      Ahah..where eagles dare

    • #43776
      Elena
      Partecipante

      Ciao a tutti,

      Questo Sabato inizio la mia prima visita presso un allevatore situato a Lonato – BS, nome dell’allevamento: Cane Corso dei Negorni.

      Volevo sapere se qualcuno conoscesse questo allevamento e che impressioni avesse avuto. O se potevate consigliarmi un allevamento serio.

      Ringrazio in anticipo per il vostro aiuto nello scegliere l’allevamento serio dove prendere il mio primo cane corso.

    • #43777
      Anonimo
      Inattivo

      Ciao Elena di solito per consigli vìsugli allevamenti, cerchiamo di darli in privato perche non va bene lodare un allevatore e denigrarne un altro, non è serio, l’allevamento da te citato è un allevamento che opera da molto tempo e per forza di cose deve avere ottimi soggetti, non li conosco personalmente, vai a vedere e fatti un idea. ciao Valerio

    • #49273
      cainos
      Moderatore

      Ciao Personalmente loro non li conosco, ma se vuoi in privato posso darti dei nominativi, di allevamenti che tutelano molto la salute dei cani.

      puoi mandarmi un messaggio privato.

      Ciao

      Jury

    • #49274
      Yafit Tamir Calderoni
      Partecipante

      Ciao Juri,
      Grazie! Il mio email è: [email protected]

Visualizzazione 9 filoni di risposte
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.