Cambio crocchette? (inappetenza recente e feci molli)

Cane Corso Italiano – Carattere, Morfologia e Storia Forum Alimentazione e cure del cucciolo Cambio crocchette? (inappetenza recente e feci molli)

  • Questo topic ha 6 risposte, 5 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 6 anni fa da Stefano.
Visualizzazione 8 filoni di risposte
  • Autore
    Post
    • #28616
      Alberto
      Partecipante

      Buongiorno a tutti!

      Dopo la presentazione, eccomi qui per la prima richiesta di aiuto.
      Sicuramente sono stati già aperti molti thread sull’argomento, ma ho preferito aprirne uno nuovo di zecca per poter avere consigli ed opinioni ad hoc.
      Da quando è arrivato (20 giorni fa), al cucciolone di casa (3 mesi, 15 kg) do 450gr di Royal Canin Giant Junior (appositamente non Puppy su consiglio del veterinario) leggermente inumiditi con acqua e somministrati in 3 pasti a distanza di 6/7 ore l’uno dall’altro.
      Da qualche giorno a questa parte, però, Fitz sembra mangiare controvoglia, tant’è che la maggior parte delle volte non termina la sua razione e sono anche capitate volte in cui a malapena la toccava 🙁
      Inoltre le feci sono molli, ne fa in gran quantità (4-5 volte al giorno) e sono belle maleodoranti (aggiungo questi dettagli non perchè voglia poche feci e al profumo di violette, ma perchè leggendo qua e là, sembra che entrambi questi fattori possano essere sintomo di un’alimentazione sbagliata).
      Chiedendo consigli ce ne son state dette di ogni sorta: c’è chi ha bocciato i Royal Canin Giant, dicendo che sono troppo ‘pesani’ (eppure il Giant è appositamente indicato per cani che da adulti peseranno più di 45 kg), consigliando di passare al Maxi Junior (sempre Royal), e di non inumidire più i croccantini; c’è chi ci ha consigliato il Monge Puppy & Junior; mentre qui sul forum ho letto spesso dell’Acana e dell’Orijen.
      😕 Insomma di opinioni ne ho sentite/lette, ma volevo interpellarvi direttamente per capire come muovermi e se ho trascurato qualche fattore.
      Dovrei cambiare subito o aspettare ancora un po’ e vedere se gli torna l’appetito? In caso di cambio alimentazione, ci sono dei fattori in particolare che dovrei prendere in considerazione nello scegliere le nuove crocchette?

    • #33036
      GGGGGGGGIUSEPPE
      Bloccato

      Buongiorno, Alberto.
      Io di crocchette so poco nulla, tuttavia mi piace rilevare come, dietro la scelta delle varie marche, ci sia spesso la fantasiosa inventiva di qualche veterinario il quale, di volta in volta, trova una marca “troppo pesante” o “troppo proteica” (questa poi è fra le più strane, parlando di carnivori!)
      Non dipenderà dagli incentivi ch’essi ricevono dalle case produttrici?
      Io da ragazzo ho lavorato in un panificio industriale e poi, dopo quello che ho visto, per quasi un anno non ho più mangiato pane: ma come si fa a fidarsi di un prodotto industriale per animali? Nella mia ignoranza sono sicurissimo che tante patologie una volta inesistenti dipendono dall’alimentazione. I carnivori devono mangiare carne: o pensi che i lupi si cibino di Royal Giant?
      A parte questo, hai controllato che il cane non abbia parassiti interni? Spesso non si vedono ad occhio nudo ed occorre un esame al microscopio (costa 5 euro: è anche un’occasione per testare l’onestà del tuo veterinario!)
      Auguri.

    • #33037
      Paracalpino
      Partecipante

      Ciao Alberto, non capisco come mai il tuo veterinario non ti fa usare le crocchette “puppy”….. Sono appositamente studiate per la crescita ottimale del cucciolo. Poi ognuno è libero di alimentare il suo cane come meglio crede tra crocchette e fresco. Io ho sempre usato le Orijen per tutto il periodo di crescita della mia corsara, e adesso utilizzo le Acana da adulto, somministrate al mattino mentre alla sera usiamo il fresco. Per le feci molli ti suggerisco anch’io, come Giuseppe, di fare un piccolo esamino per toglierti il dubbio di parassiti…..
      Paolo

    • #33038
      Anonimo
      Inattivo

      Ciao Alberto se decidi di allevare il tuo cane con le crocchette (la marca è relativa) fino all’età di 16 mesi devi passare prima al PUPPY fino ai 5 mesi poi passi allo Junior fino all’età di 16 mesi e poi dopo i 16 mesi passi tranquillamente all’adult, come detto sopra la marcha è relativa non dico che sono tutti uguali ma dipende molto da cane a cane, ci sono soggetti che hanno dei disturbi con una marca altri ne hanno con un altra( ma chi più chi meno i disturbi li hanno tutti) le crocchette non vanno mai inumidite con Acqua ma servite secche,l’acqua va data a parte in abbondanza, per le dosi ti consiglio di stare un po più scarso che nei dosaggi perche sono studiati dalle ditte per consumarne molto, e se il cucciolo mangia troppo si intoppa e va in diarrea…..detto questo tu te la sentiresti di mangiare solo e sempre pastine insapori dove dentro cè tutto quello che ti abbisogna al tuo organismo? devi scusarmi ma lettere come la tua se ne leggono sempre più spesso, lettere di gente che salta da un mangime ad un altro perche il cane manifesta sintomi di diarrea ,inappetenza,fa troppa cacca,oppure la cacca è sempre lenta, e talmente puzzolente che è fatica a stargli vicino, e altre patologie derivate dal mangiare le famigerate palline,e la cosa è tanto radicata nell’immaginario collettivo che quando alla gente gli dici che il cane non è altro che un lupo domestico ,che il suo stomaco è lo stomaco di un carnivoro e come tale programmato per alimentarsi solo ed esclusivamente di carne cruda, ti guardano come se dicessi delle cazzate paurose , io alimento i miei cani da circa 30 anni solo con carne cruda fanno feci dure e quasi inodori (segno che assimilano tutto) non hanno nessun problema di diarrea varia e sono dotati di masse muscolari non indifferenti, ora io non pretendo che tu passi alla carne cruda( che sarebbe la cosa più naturale del mondo per un cane) ma di al tuo veterinario che le palline non vanno mai bagnate se no l’intestino del cane si gonfia in quanto le crocchette bagnate fermentano ancora prima di essere digerite ,e se non sa queste cose è meglio cambiare dottore, per il resto se hai dei problemi fatti sentire ciao Valerio PS conti alla mano con della carne spendi poco più che le palline ma il cane sta la metà meglio

    • #33059
      GGGGGGGGIUSEPPE
      Bloccato

      Solo su due particolari non sono d’accordo con Valerio:
      1) nelle crocchette NON c’è tutto ciò di cui l’organismo del cane abbisogna; in compenso CI SONO molti fattori negativi.
      2) la carne costa MOLTO MENO dei mangimi industriali. Io parlo della grande distribuzione: compro ali di pollo e di tacchino a circa 2€/kg, colli di tacchino a 3 €/kg, carcasse di pollo a 1 €/kg, ritagli di macelleria, cartilagini, grasso, ossa con carne a 1,5-2 €/kg, fegato di maiale o coniglio e frattaglie di coniglio o di pollo a 3,5 €/kg. Poi, certo, è sempre possibile trovare il macellaio che ti regala i resti di lavorazione, o te li fa pagare pochissimo. Un mangime di marca costa 5 o 6 €/kg!
      La più diffusa teoria è che al cane siano necessari carbo-idrati e sali minerali. Ebbene: c’è un detto secondo cui “i grassi bruciano alla fiamma dei carbo-idrati”, tuttavia per innescare questo processo, necessario per la produzione di glucosio, è sufficiente un apporto di carbo-idrati veramente minimo (5% della dieta). Comunque, per carbo-idrati si intende Frumento o Riso, non Mais che dev’essere assolutamente bandito dalla dieta: la più elementare delle osservazioni da farsi riguardo ad un mangime è proprio il controllo dell’assenza di mais! Quanto ai sali minerali, la carne cruda li contiene in quantità e dosaggio ottimali, i problemi sorgono proprio coi mangimi industriali, laddove gli elementi ritenuti “utili” sono prefissati arbitrariamente in base alle convenienze ed ai costi.

    • #33065
      Anonimo
      Inattivo
      Quote:
      Cita da: GGGGGGGGIUSEPPE il October 16, 2014, 11:00
      Solo su due particolari non sono d’accordo con Valerio:
      1) nelle crocchette NON c’è tutto ciò di cui l’organismo del cane abbisogna; in compenso CI SONO molti fattori negativi.
      2) la carne costa MOLTO MENO dei mangimi industriali. Io parlo della grande distribuzione: compro ali di pollo e di tacchino a circa 2€/kg, colli di tacchino a 3 €/kg, carcasse di pollo a 1 €/kg, ritagli di macelleria, cartilagini, grasso, ossa con carne a 1,5-2 €/kg, fegato di maiale o coniglio e frattaglie di coniglio o di pollo a 3,5 €/kg. Poi, certo, è sempre possibile trovare il macellaio che ti regala i resti di lavorazione, o te li fa pagare pochissimo. Un mangime di marca costa 5 o 6 €/kg!
      La più diffusa teoria è che al cane siano necessari carbo-idrati e sali minerali. Ebbene: c’è un detto secondo cui “i grassi bruciano alla fiamma dei carbo-idrati”, tuttavia per innescare questo processo, necessario per la produzione di glucosio, è sufficiente un apporto di carbo-idrati veramente minimo (5% della dieta). Comunque, per carbo-idrati si intende Frumento o Riso, non Mais che dev’essere assolutamente bandito dalla dieta: la più elementare delle osservazioni da farsi riguardo ad un mangime è proprio il controllo dell’assenza di mais! Quanto ai sali minerali, la carne cruda li contiene in quantità e dosaggio ottimali, i problemi sorgono proprio coi mangimi industriali, laddove gli elementi ritenuti “utili” sono prefissati arbitrariamente in base alle convenienze ed ai costi.

      Hei! Giuseppuccio forse non hai letto bene quello che ho scritto, io ho detto che se uno vuole alimentare il cane con le crocchette e libero di ferlo, e allora gli ho indicato le dosi, ma ho anche detto che io non lo faccio, io alimento i miei cani da sempre con carne cruda,e (siccome sono spenddaccione) anche con carne di ottima qualità(ad esempio Noor per il suo compleanno si è pappata un cuore fresco di vitello intero e del macinato magro insieme al volpino ) percio sta pur sicuro che le crocche i miei cani non le vedono, e non conoscendole manco le mangiano se gliele propini, ciao a sentirci Vale PS allego foto dopo di tutti e due dopo mangiato a pancia piena
      [img]https://www.italian-cane-corso.com/wp-content/uploads/2014/10/bn9o5-SIESTA.JPG[/img]

    • #33067
      GGGGGGGGIUSEPPE
      Bloccato

      Per il compleanno di Argo io farò un’eccezione: oltre alla carne gli darò un piatto di ravioli ed un dito di vino e lo farò sedere a tavola vicino a me: da quando è arrivato ci tenta!
      Se vuoi, anche tu e Noor siete invitati…

    • #33068
      Anonimo
      Inattivo

      Stai attento a non farlo ubriacare ! ciao Vale

    • #33074
      Stefano
      Partecipante

      Io quando Joker ha feci molli o è inappetente utilizzo l’olio di fegato di merluzzo e devo dire che lo regolarizza. Io ho una dieta che consiste in carne cruda alla mattina che acquisto nei supermercati e la sera crocchette. Uso anche io il mesoflex e i rossi d’uovo come integratori.

      Domanda, ma se gli propino un pollo intero dite che non rischio con le ossa? Devo disossarlo (con il manzo e il maiale scongelato non lo faccio)?
      Grazie ciao

Visualizzazione 8 filoni di risposte
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.