Gioco (prepotente)

  • Questo topic ha 13 risposte, 6 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 5 anni, 8 mesi fa da Anonimo.
Visualizzazione 13 filoni di risposte
  • Autore
    Post
    • #41654
      Salvatore Forgia
      Partecipante

      Ciao ragazzi,data la mia inesperienza ho deciso di condividere con voi i miei dubbi, i quali sicuramente mi aiuterete a risolvere.

      Il problema come da titolo è il modo di giocare di Ewin, da cosiddetta inqueta popolo.
      Es:oggi era libera a giocare insieme ad un P.t maschio, Corso femmina,ed un Boxer femmina, tutti e tre di un anno e mezzo circa.
      Del Corso aveva paura e non ci giocava più di tanto, col P.tedesco giocava, ma veniva sempre buttata a terra e si stancava, con il Boxer che era della sua stessa stazza giocava, e quando quella smetteva lei continuava a disturbarla, andando per mordicchiare collo e orecchie (giocando); solo che questa situazione continuava nonostante quella non volesse più giocare, e fortunatamente è stata abbastanza paziente, ed io l’ho poi attaccata.

      Stessa cosa fatta con quel simil B.Collie del mio amico.

      Ora, il problema è che fin quando trova cani pazienti va tutto bene,ma qualora incontrasse un cane che paziente non è, secondo voi qualora fosse rimproverata da quest’ultimo lo capirebbe?
      Io ho provato a rimproverarla ogni volta che lo faceva,anche poi legandola, ma continuava.

      Tra l’altro, secondo voi perché era terrorizzata dal Corso femmina? Non appena si avvicinava si bloccava e poi ricominciava a giocare (con gli altri cani).

    • #41657
      Anonimo
      Inattivo

      Quando troverà un cane impaziente la metterà a posto e lei si sottomettera’.Il pericolo e che ci potrebbe scappare pure un morso ma questo fa parte pure dell’esperienza che un cucciolo deve fare in quanto impara la gerarchia tra cani.E’ successo pochi giorni fa’ al mio cucciolo di quasi 7 mesi che si è sottomesso quando un cane maschio come il mio di 2 anni lo ha atterrato e lo voleva mordere…in queste situazione di vuole un Po di attenzioni x scongiurare il peggio.

    • #41659
      Anonimo
      Inattivo

      Ciao Salvatore , anche se io non sono molto convinto sul fare giocare i cani nel parchetto, a volte il parchetto puo insegnare un po di buon senso ai cuccioli, la tua si sta comportando da perfetta cucciola di cane corso, fa la bisbetica con i cani della sua taglia , ma si tiene a debita distanza da un adulto della sua razza, ben riconoscendo in lei il cane adulto da rispettare, il giorno che incontrerà un animale meno paziente si beccherà una sgagnata, daltronde se porti il cucciolo in mezzo ad altri cani devi mettere in conto pure questo, io di solito i cuccioli li porto a fare lunghe passeggiate in campagna insieme ad adulti della loro razza(io sono fortunato che lo posso fare) in modo che imparano la gerarchia, l’educazione e il saper stare insieme ad altri cani, ma se vai nel parchetto……. li c’è di tutto e di tutto devi prendere su, compreso che il tuo cucciolo si comporti un po da scostumato, pensa invece a come si sarebbe comportata insieme a grossi cani corsi che si, le incutevano un sano rispetto, ma erano anche da esempio da seguire ed imitare, perciò io ti consiglierei di socializarla in mezzo alla gente, e magari fai amicizia con un cane adulto di Corso anche maschio, in modo che impari il linguaggio degli adulti, insomma il campetto è l’ultima spiaggia , ciao Vale

    • #41663
      eddiehardcore7
      Partecipante

      Condivido quanto detto precedentemente, il parchetto non è proprio il terreno ideale almeno non lo sarà per sempre perchè una volta adulta difficilmente sarà paziente e vorrà imporre la sua forza (con tutto quello che ne può conseguire). Il suo comportamento attuale è del tutto normale, fa la prepotente con chi glielo permette e resta a distanza con chi la metterebbe in riga..!

    • #41664
      Salvatore Forgia
      Partecipante

      Mi ha fatto piacere leggere i vostri commenti, perchè sin qualche minuto fa la facevo molto fifona, quasi “bulla” che voleva mettere i piedi di sopra a chi poteva e non ci provava con chi non poteva farlo.

      Comunque, condivido anch’io il discorso del parchetto, ma parchetto che qui in sicilia o almeno in provincia da me non esiste. Si tratta di una villetta comunale recintata, dove vado con questi ragazzi per farla giocare un po’ senza guinzaglio, perchè non vi è altro posto.

      Noto a riguardo del Corso femmina di un anno e mezzo che vuole affermare la sua autorità su tutti gli altri, cosa che effettivamente può fare, prendendo dei legni e stuzzicando gli altri che non riescono a toglierglieli di bocca. Il maschio di P.tedesco ci prova e dopo un po’ si arrende, mentre la Boxer di due anni alle volte si innervosisce perché non riesce mai a toglierli nulla dalla bocca. Ewin si avvicina, appena tocca il legno si arrende già senza provare a levarglielo ahah

    • #41666
      Anonimo
      Inattivo

      Correggetemi se sbaglio, a parma ci sono molte aree verdi recintate dove lasciare liberi i cani e dove io faccio giocare king con altri cuccioli. credo che attraverso il gioco come altre razze animali loro imparano a future lotte tra simili…io non la vedo negativa perche’ l’aspetto ludico dei cani e’ importante, ma dove e’ la fregatura? e come dice salvatore quando inizia a giocare con cani maturi, con il mio cio’ non avviene perche’ si tiene ben alla larga dai cani adulti ma quando lui gioca con due cucciole femmine ed entra nell’aria verde un maschio adulto succede ed e’ successo come scritto sopra che lui inizia ad abbaiare al cane piu’ grande ma il cane piu’ grande l’ha sottomesso e c’e’ mancato poco che lo mordesse se non fossimo intervenuti.Quindi da un lato l’eventuale morso potrebbe servigli  x il futuro ma dall’altra l’indole del corso, gia’ adesso da cucciolo, e’ quello di dire la sua pur non avendo tutti i mezzi x competere.Infatti in altre occasioni il mio cucciolone lo ha pure allontanato perchè voleva giocare da solo con le donzelle magari il cane piu’ grosso non voleva attaccare bottone! anche se all’epoca King era piu’ piccolo ed adesso e’ piu’ cresciutello e lo considera 1 rivale

    • #41667
      Anonimo
      Inattivo

      I campetti sono l’ultima moda della nostra società, i cani li abbiamo sempre avuti,e li abbiamo sempre tenuti senza i campetti, certo chi abita in citta almeno ha un posto dove liberare il cane altrimenti non saprebbe dove portarlo, ma…. dietro ai campetti è nata la cultura dei campetti, dove le persone entrano con tutte le razze di cani, e pretendono che i loro cani debbano essere socializzati con tutti i cani che si trovano nel campetto( i cani sono animali di branco e odiano tutti i branchi estranei) e che vadano d’accordo con tutti,e questo è un problema(ben strumentalizati dai media in TV) perche il Maltesino viziato ben difficilmente potrà dettare legge ai grossi cani corsi, ci vorrebbe un po di buon senso ed evitare di mettere insieme cani di taglia differente, maschi adulti insieme, femmine dominanti eccetr, i cani si vanno socializzati, ma a stare insieme ai loro padroni e a comportarsi adeguatamente in publico, ma non si deve pretendere che rinuncino al loro modo di essere , solo per andare a correrre in un piccolo campetto isieme a cani estranei, loro e specialmente il cane corso preferisce fare lunghe passeggiate (e possibilmente correre nei boschi) insieme al suo umano e a cani del suo branco,per questo nel limite delle nostre possibilità dobbiamo accontentarli,a loro di correrre nel parchetto con cani estranei non frega niente, saluti Valerio

    • #41668
      Matteo Ortuso
      Partecipante

      La mia Kyra, faceva anche cosi quando era piu piccola. Si faceva sottomettere da altri cani piu adulti e giocava a lottava con cani della sua eta. Poi pian piano crescendo e diventata corraggiosa. Lei giocava sempre con un Malinois ( Pastore Belga ) che era sempre molto aggressiva e allora la mia quando giocava con lei e la Malinois che ha 2 settimane + di etainiziava a morderla, lei si ritirava. Poi un giorno quando la mia aveva ca. 14-15 mesi e stata come al solito morso dalla Malinois ma questa volta pero`in modo forte lei ha reagito, come una tigre, era impressionante… la mia la stava quasi scannando, era davvero successo tutto troppo in fretta. La Malinois non aveva nessuna chance…. Se non intervenivo subito la uccideva. Mio amico ( il proprietario ) lha ha dovuto prtartle in nottata in clinica per animali. Per fortuna e andato tutto bene. Ca. 1 mese dopo e successo la stessa cosa con un Pitbull Mix di 4 anni. Giocando con le mazze di legno e la Pit ce li toglieva sempre dalla boca. Ed abituata che la mia la faceva vincere sempre anche questa volta ha provata di tirarla fuori la mazza di legno, ma questa volta la mia ha deto di NO… anzi la stava scannando e ho dovuto di nuovo intervenire io. La 3. volta e successo che la mia pensava che un altro cane ( Amstaff Mix- Dogue de Bordeaux ) voleva mordermi alla mano e lei lo attacatto subito e lo avevo presso gia alla gola, per fortuna lei lo ha lascisto quando la ho tirato via. Ora purtroppo gli altri che vengono in quel parco dicono che la mia e aggressiva. Ma non e stata mai la mia ad iniziare, ma si e solo difesa. Soltanto che fin a poco fa la mia si faceva fare tutto o so sottometteva ed ora non piu.

    • #41670
      Anonimo
      Inattivo

      IL cane corso incomincia a prendere considerazione della propria forza verso i 7 mesi, i maschi forse anche un po prima, dipende molto dalle linee di sangue,e la cosa avviene in maniera repentina, il giorno prima il cane è buono e si fa fare tutto dagli altri cani , il giorno dopo decide che è il momento, e pattatrac, attacca !! C’è da dire che le prime volte che decide di attaccare lo fa molto seriamente e a volte passa il rigo, e può anche fare male a cani o a persone,ma è una prova di forza anche per convincere se stesso, normalmente la cosa si attenua verso i due anni(alcuni credono che il loro cane si rincoglionisca) ma la verita è che il cane corso diventato adulto, diventa  pienamente conscio della sua forza, e  interviene solo se ce ne è veramente bisogno,e questo è un equilibrio mentale che solo il cane corso possiede, altre razze compreso il P Tedesco una volta imparato ad attacare lo fanno per tuta la vita senza pensarci sopra,percio non abbiate paura che il vostro cane sia un vigliacco, perche difficilmente al bisogno un cane corso di buona linea di  sangue lo è ,ciao Vale

    • #41671
      Christian
      Partecipante

      Io ho smesso si portarlo nei parchetti già da molto tempo.

      Come ho scritto altre volte lo portavo quando era ancora cucciolo, tanto per farlo giocare, poi da un giorno all’altro è cambiato tutto, i padroni dei cani lo vedevano grande e quindi avevano paura di lasciare il proprio cucciolo con Orion, metteteci anche che Orion vedendo tutti gli altri cani dall’altra parte della rete continuava a correre avanti e in dietro e ad abbaiare, da li ho smesso di portarlo.

      Immaginatevi la scena, due aree recintate confinanti, una grandissima e l’altra piccola, Orion solo nell’area grande e tutti gli altri 6….8 cani nell’altra area piccola, a pensarci può anche far ridere ma a me sinceramente faceva una pena immensa.

    • #41672
      Anonimo
      Inattivo

      Anche io porto king x farlo giocare con altri cuccioli coetanei anche x farlo scaricare delle sue energie, che altrimenti le scaricherebbe in casa facendo danni! Certo da adulto non credo lo porterò ancora perché già adesso vedo che inizia a cambiare carattere.Fermo restando che le cucciolone che gioca adesso anche da adulto penso possano coesistere tranquillamente in un area verde x cani.Di sicuro i corsi che hanno preceduto il mio hanno lasciato un brutto ricordo in quanto sono terrorizzati da qualche attacco avvenuto in area verde.Certo in una città diventa difficile tenere i cani sciolti in quanto i vigili urbani sono nascosti dietro l’angolo e non vedono l’ora di rifilarti una multa…

    • #41687
      eddiehardcore7
      Partecipante

      Il rischio a cui mi riferivo è proprio quello raccontrato da @Matteo Ortuso, magari fino al giorno prima hanno sempre giocato insieme e poi gli viene voglia di vedere quanto sono forti, prendono e sti ammazzano un altro cane; per questo motivo dicevo di evitare in età adulta, a mio avviso amano molto più il loro umano, quindi passeggiare insieme a loro in solitaria, che starsene a guardare mille sollecitazioni in un parchetto che potrebbero inescare chissà quale reazione leggitima.

       

    • #41689
      Anonimo
      Inattivo

      Non so’ se la soluzione e’ quella di girare da soli con il proprio corso ( almeno non e’ quello che vorrei per il mio cane ),nel senso che anche da adulto e con cani con cui ha sempre giocato da piccolo e di sesso opposto credo possano coesistere in un area per cani….certo cambia quando due maschi adulti sono nella stessa area, li potrebbero nascere dei problemi! Quindi bisogna valutare di situazione in situazione, ieri ad esempio e’ entrato il cane adulto che aveva fatto baruffe col mio cucciolone, a quel punto sono uscito dall’area verde lasciando spazio, credo ci voglia buon senso ed attenzione,certo non bisogna lasciare un corso libero ed il proprietario si fuma una sigaretta non tenendolo controllato! In una citta’ va tutto contestualizzato, se uno avesse campi e montagna li si che ci si potrebbe dilettare a fare belle passeggiate in compagnia del nostro cane.

    • #41696
      Anonimo
      Inattivo

      Ma no ,la soluzione come in tutte le cose sta nella via di mezzo,io ad esempio, se passo davanti al famigerato parchetto e vedo che ci sono dei cani con i quali Noore amica una scappatina la faccio, altrimenti tiro dritto, ci vuole sempre un po di buon senso in tutto quello che si fà, specialmente con i cani, ricordatevi che dal punto  di vista legislativo, siete sempre responsabili di tutto!! Quello che combina il vostro cane

Visualizzazione 13 filoni di risposte
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.